Salta i links e vai al contenuto

Razzismo dei “diversamente bianchi”

Lettere scritte dall'autore  white knight

Gentile direttore (chiunque lei sia),
con la presente volevo denunciare un episodio grave occorso a delle ragazzine sul treno che collega Peschiera del Garda e Milano durante il ponte del 2 giugno…
Oltre alle schifosissime molestie, volevo denunciare anche due gravissimi episodi di razzismo.
Il primo è quello dei “diversamente bianchi” o degli “italiani di seconda generazione” che avrebbero detto a suddette ragazzine “in questa carrozza le bianche non possono entrare”, neanche si trattasse dell’Apartheid sudafricana (al contrario oltretutto).
Il secondo è quello relativo alle nostre istituzioni pidiote che, oltre a non aver fatto sostanzialmente nulla in quel momento, tacciono tutt’ora su questo clima di odio crescente verso i bianchi e verso gli autoctoni da parte delle minoranze variopinte.
Non solo, ma “sessismo”, “stalking”, “maltrattamenti”, “molestie sessuali”, “stupro”, ecc. sono reati che vengono a configurarsi solo se il reo è un bianco occidentale eterosessuale (del quale poi vengono pubblicati nome e cognome anche solo sulla base del sospetto, vedi J. Depp)?

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Razzismo dei “diversamente bianchi”

Altre sul tema

Altre nella categoria: cittadini - politica

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili