Salta i links e vai al contenuto

Cosa posso fare per avere un rapporto più profondo?

Recentemente ho conosciuto un mio coetaneo di 17 anni maschio come me. Andiamo nella stessa scuola ma in classi diverse e l’ho conosciuto a tennis. Io e lui andiamo d’accordo, però non parliamo mai seriamente. Io vorrei approfondire questa amicizia perché non ho un miglior amico ma solo amici con i quali esco ma con i quali non ho grandi rapporti. Vi chiedo: cosa potrei fare per rendermi più simpatico agli occhi di questo e come potrei instaurare un rapporto migliore con lui? Vi aspetto numerosi.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

7 commenti

  1. 1
    luca -

    ciao valerio, il mio consiglio è di non forzare nulla, ma di dargli solo tanto affetto, magari ogni tanto apri un discorso un po’ più “serio” e cerca di parlare anche di progetti di vita, di cosa vorreste fare nel futuro, altro consiglio che ti do’ e di proporgli di fare un viaggio insieme, un bel viaggio anche di solo pochi giorni, ma soprattutto non forzare nulla e dagli tanto affetto, fagli capire che lui è importante per te, in bocca al lupo, un abbraccio

  2. 2
    valeriobo -

    prima di tutto luca ti vorrei ringraziare per aver risposto. in secondo luogo ti vorrei dire che ho spesso sentito che non bisogna darli eccessive attenzioni alle persone perchè alla fine si potrebbero annoiare e lasciarsi un pò ” desiderare”. comunque ascolterò il tuo consiglio e ti vorrei chiedere cosa ne pensi… ciao 🙂

  3. 3
    luca -

    sai valerio, c’è una storiella che dice che gli amici sono come la sabbia dentro la nostra mano, se la tieni troppo stretta ti cade dalla mano, se la tieni troppo larga ti cade dalla mano! devi tenerla con una giusta forza, nè troppo nè poco… è così anche per gli amici, non devi essere assillante e chiamare ogni 2 minuti ma neanche sparire per giorni…. ti ripeto, devi solo essere te stesso al 100%, non fingere su nulla e soprattutto dargli tutto l’affetto che hai, senza riserve e senza chiedere niente in cambio… solo così potrai creare le basi di una bella amicizia… però non avere fretta e non aspettarti subito grandi risposte, altrimenti rischi di rimanere deluso… ridere e scherzare col tuo amico è fondamentale!!! dovete farlo sempre! ma capisco anche il tuo bisogno di affrontare anche discorsi “più seri”… se con questo amico riuscirai a riderci insieme a crepapelle e anche piangere delle lacrime insieme vorrà dire che si è creato un rapporto speciale… in bocca al lupo.. tienimi informato!

  4. 4
    valeriobo -

    Prima di tutto ti vorrei ancora una volta ringraziare Carlo. Poi ti vorrei dire che ascolterò il tuo consiglio e credo che questo mio amico sia interessato a creare un rapporto di amicizia con me, però (forse a causa delle mie delusioni passate) non riesco mai a fidarmi, però lui mi sembra una persona molto sincera. Spero di non aver preso un “abbaglio” xkè ora voglio riuscire ad instaurare un rapporto di amicizia con questo mio amico. Purtoppo però temo che quando il corso di tennis verrà sospeso noi nn ci sentiremo per un pò e questo mi dispiace un molto perchè sicuramente non aiuta a diventare più amici.

  5. 5
    luca -

    ciao valerio, io sono luca e non carlo.. 🙂 il problema che sollevi non è banale ed è assolutamente reale. senza un “qualcosa” che faccia da collante è difficile costruire e tenere insieme anche le amicizie più forti. questo “collante” nel tuo caso mi pare che sia il tennis, ma potrebbe essere qualsiasi altro sport, passione o simili. può anche essere il fatto di essere colleghi di lavoro o vicini di casa. insomma serve qualcosa che “unisca”, specialmente all’inizio di un’amicizia ma anche quando ci si conosce da tanto tempo. altrimenti si rischia di sentirsi sempre di meno e poi di perdersi di vista. e la cosa può fare anche molto male. quindi, se tra un po’ non farete più tennis insieme, cerca ti trovare qualcos’altro che vi unisca. ritorno a consigliarti un bel viaggio insieme da qualche parte, anche breve. ti capisco quando dici che a causa di delusioni passate tu abbia un po’ di difficoltà a fidarti. il mio consiglio è quello di riprendere la fiducia negli altri. magari a poco a poco. ma la devi riprendere. tutte le amicizie si fondano sulla fiducia. quindi, caro valerio, dai fiducia al tuo amico! dagliela a piene mani! fagli capire che lui è importante per te e che ci tieni. allo stesso tempo devi mettere in conto anche il rischio di una delusione. ma questo dipende da te evitarlo. come? semplicemente non aspettandoti nulla da lui! tu dagli il tuo affetto e non aspettarti nulla. devi provare gioia solo nel volergli bene, senza pretendere nulla in cambio. vedrai che se è un ragazzo intelligente e condivide lo stesso concetto di amicizia che hai tu, lo capirà e ti ricompenserà a piene mani! coraggio valerio! in bocca al lupo! 🙂

  6. 6
    valeriobo -

    Grazie Luca (e non Carlo!) ascolterò il tuo consiglio 🙂

    P.S. putroppo sono una persona molto timida e per me sarà un pò difficile socializzare con lui ma ci proverò!

  7. 7
    valeriobo -

    Ciao Luca, dall’ultima volta che ho scritto su questo post sono passati più o meno 2 mesi. purtoppo, a causa di motivi di questo mio amico, si allenerà durante la sessione d’allenamento sucessiva alla mia. è veramente una bravissima persona, meglio di quello che pensassi. però ora vorrei trovare un modo per avere ancora una rapporto con lui, perchè spesso succede che al termine del stagione degli allenamenti perdo contatti con le persone con le quali mi sono allenato e questa non lo voglio affatto perdere. aiutami tu, dammi qualche consiglio!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili