Salta i links e vai al contenuto

Quello che sono

Ciao a tutti, mi chiamo g, ho 35anni vivo nei dintorni milanesi ed avevo voglia di parlavi della mia situazione. Sapete in parole povere mi stavo guardando indietro e credo di non avere concluso un bel niente, anzi. Sono figlio unico, amicizie zero, non ho mai avuto una ragazza, e non ho un lavoro (perso per l’ennesima volta tra crisi create ad hoc dai nostri finti governanti, e da contratti a tempo e part time). Vivo ancora insieme ai miei genitori, e sebbene stiano bene in salute hanno anche una pensione che mi consente di dover chiedere loro i soldi della benzina ecc ecc ecc. Non so voi ma sono fermo ancora ai vari problemi adoloscenziali, scarsa autostima, parenti che degradano e scherzano e l’autostima decresce sempre piu. Anche con lo psicologo che ho dovuto abbandonare non sapeva piu’ che pesci pigliare. La cosa che infastidisce e’ che non mi piace fare niente o meglio non ho ancora trovato cosa fare da grande. Il lavoro quello un po’ decente non viene lasciato o meglio bisogna trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto, con le agenzie iterinali si trovano scarti per lo piu’ sottopagati……. Poi le amicizie esistono??? Io non le trovo se ne sono tutti andati e sono rimasto a piedi. L’amicizia non esiste se non per scopri o per condivisione di esperienze… e con le donne non so….. Secondo me tutto quello che ci e’ stato detto e insegnato e ‘ limitato e volto ad un abbassamento della propria coscenza.. Non e’ possibile che tutti siano cosi’….. Ok vi lascio era uno sfogo e come al solito me la dovro’ cavare da solo.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti a

Quello che sono

  1. 1
    HardLife -

    Ciao Gabriele, ricordati che nella vita tutto può succedere, puoi svegliarti domani, uscire di casa e trovare l’amore della tua vita oppure conoscere qualcuno di interessante che può portarti felicità, anche nelle piccole cose. Per quanto riguarda le amicizie anche io non ho mai avuto “fortuna” di trovare amici duraturi, che ti rimangono vicini nel bene e nel male. Vivo delle volte con e delle volte senza di loro, ma si va avanti. Hai la fortuna di avere dei genitori che comunque ti vogliono bene, vuol dir tanto nella vita.
    Fatti forza e tienimi aggiornata, un abbraccio

  2. 2
    Isse -

    Ciao Gabriele!Innanzitutto vorrei chiederti,se posso..Come mai non hai mai avuto una ragazza?A parte questo,penso che probabilmente,poi dimmi se sbaglio,i tuoi genitori sono delle persone molte protettive con te,ti hanno imparato sempre di com’è la vita,ovviamente secondo il loro punto di vista,però penso che non ti hanno mai lasciato sbattere da solo la testa qualche volta e magari per questo hai lasciato scorrere la tua vita tra le mani senza ancora aver realizzato qualcosa…Per quanto riguardano le amicizie,bhe,sono d’accordo,non esistono e se ci sono quelle vere,sono molto molto rare 🙂 Questo perchè ormai le persone vedono solo “interesse”,perchè appunto purtroppo la vita non è così facile come ce lo immaginavamo quando eravamo ancora bambini…” La cosa che infastidisce e’ che non mi piace fare niente o meglio non ho ancora trovato cosa fare da grande.”Se non ti piace fare niente,vuol dire che sei pigro,però intanto ci stai male quindi se è la pigrizia,devi darti una bella scossa ;)Invece se intendevi per quanto riguarda il lavoro,vorrà dire che sei una persona abbastanza indecisa e penso anche che hai vissuto troppo sognando..Non sei più piccolo per pensare a cosa fare da grande,renditene conto..Ora tu devi pensare a cosa fare adesso e devi aver la volontà,speranza e pazienza..se mancano queste è inutile pure che “ti lamenti”..In bocca al lupo-Issè-

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili