Salta i links e vai al contenuto

C’è qualcuno che crede ancora nell’amore?

Lettere scritte dall'autore  kiky9326

Leggendo in questo sito, ma anche sentendo parlare molte persone, sembra che al mondo l’amore non esista più, forse, che non sia mai esistito. Mi domando, qualcuno di voi ci crede all’Amore? Quello che non imbroglia, paziente, comprensivo, sincero, dolce e duraturo? Mi guardo intorno e vedo gente che “utilizza” l’altro/a solo per soddisfare i propri istinti (e non sempre entrambi lo sanno), che dice che innamorarsi è una cavolata da illusi, che sta con l’altro per i propri interessi e accusa il sesso opposto (su che base, non si capisce) con pregiudizi e frasi fatte. Mi chiedo se sono io che vivo su di un altro pianeta. Vorrei tante opinioni per capirci qualcosa.

L'autore ha scritto 20 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: C’è qualcuno che crede ancora nell’amore?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

95 commenti

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    Pupa -

    Presente! Kiky non te la prendere, come vedi in questo sito ma anche nella realtà ci sono solo persone deluse, scoraggiate, capita anche a noi e quando sei in un momento particolarmente delicato può capitare di riversare un po di acidità sugli altri..alla fine basta vedere che in fondo più forte e’ la paura e più aumenta il rifiuto, anche io ci rimango male leggendo certe cose ma poi sono sicura che in fondo il vero motivo che nasconde tutta questa rabbia è la fragilità, a parte sicuramente qualche raro caso di gente str**za e basta! Bisognerebbe avere un attimo per aprirsi e condividere con gli altri i nostri perché. Ho visto che se ti fermi un momento al dialogo e comprensione trovi gente fantastica. Ovviamente chi ha voglia di farlo. Bacio

  2. 2
    sarah -

    Ciao Kiky, ho quasi smesso di scrivere su questo forum perchè si è davvero rovinato con gente piena di odio,maschilisti,invidiosi e gente che deve per forza offenderti perchè vuole imporre le proprie idee,cosa alquanto irrispettosa e sinonimo di grande insicurezza interiore secondo me. Io ci credo e te lo dice una che non ha avuto una vita facile,sotto vari punti di vista, ho passato l’inferno,ho sofferto,ho dato possibilità,pure troppe,perchè credevo di trovare il buono dove invece c’era malignità pura,mi sono detta che le persone sbagliano,che bisogna dare delle possibilità,che non siamo perfetti ma poi sai cosa mi sono detta?Al diavolo,la mia serenità prima di tutto,sono arrivata all’odio e più conoscevo ragazzi più vedevo la falsità anche nelle piccole cose, il rancore ingiustificato verso le donne,l’incapacità di dialogare,l’arretratezza delle menti che vogliono la donna sottomessa,la pazzia,la misoginia,l’egoismo e l’aggressività.Ho chiuso il mio cuore e ho pensato che mai e poi mai avrei amato ancora.Il rancore mi stava uccidendo,insieme alla rassegnazione.Continuavo avanti da sola per i fatti miei.Un giorno qualcosa è cambiato,così per caso, da piccole cose ne sono nate altre,inaspettate,la paura era enorme, ero chiusa a riccio e lui ha dovuto fare attenzione perchè se si avvicinava troppo in fretta io mi richiudevo.Troppa paura di venire ferita,paura di un altro tradimento,di altre menzogne.Anche lui non ha avuto una vita facile e qui sul forum i cretini che lo attaccano non sanno proprio niente. Per noi è un crescendo,non è bello all’inizio e poi scema, all’inizio è stata dura,la diffidenza sai…e poi col dialogo, con i piccoli gesti da entrambe le parti le cose sono sempre andate meglio,finalmente qualcuno che sa parlare,sa comunicare,qualcuno che non si nasconde dietro un dito, che sa chiedere scusa se sbaglia,che sa starmi vicino, che sa come sto solo dal colore dei miei occhi,sa come mi sento anche se non parlo.Ogni giorno io lo scelgo, e ogni giorno lui mi sceglie,perchè in amore nulla è scontato,non mi metto su una poltrona a fare i fatti miei e a pensare tanto lui c’è, non è così.I problemi ci sono,torno a casa stressata per il lavoro,lui torna incazzato per il lavoro,ci ascoltiamo,ci sfoghiamo e poi ci coccoliamo.Mi piace alzarmi la mattina anche se non ho il turno presto,per preparargli il caffè, mi piace scegliere la cravatta che indosserà, mi piace abbottonargli la camicia prima che vada al lavoro.Quando esce lo saluto sempre dalla finestra, lui mi manda sempre un messaggino quando è arrivato sul lavoro,mi piace cucinare insieme, mi piace tagliargli i capelli anche se lui non vuole che io tagli i miei eheh 🙂 Mi piace andare con lui in libreria, condividere le sue passioni,i suoi hobby, mi piace addormentarmi con lui davanti a un film, mi piace quando guardiamo i cavalieri dello zodiaco e lui dice che Andromeda sembra una femmina(è vero!), mi piace guardarlo mentre dorme, abbracciarlo prima che si addormenti e appena si

  3. 3
    sarah -

    sveglia. Sono queste le piccole cose che ci rendono felici. So che qualcuno dirà che sbandiero la mia storia, o diranno che è ancora presto,che ci lasceremo e altro, ma è la nostra vita e noi la costruiamo giorno per giorno. Per me lui è speciale,non lo idealizzo,conosco i suoi difetti e lui i miei,ne parliamo anche,ci facciamo le ramanzine ma ci amiamo,e che qualcuno parli di innamoramento o altro a me non interessa,non sono gli altri a vivere la mia storia,siamo noi, e dopo tutto quello che abbiamo passato sappiamo cosa abbiamo adesso e cosa vogliamo quindi kiky io ti dico che ci credo, ti dico che ho imparato a dire di no a chi mi voleva ferire, ho imparato a riconoscere gli stronzi,ho imparato ad avere più cura di me stessa, ho semplicemente fatto spazio nella mia vita ad un altra persona e ora sono felice, non che io sia nel mondo dei balocchi, ma la mia vita è cambiata dopo tanti sacrifici,pianti,dolori OGGI so con chi sto,con chi voglio stare e io voglio stare con quel ragazzo a cui adesso leggerò quello che ho scritto di lui, perchè lo amo,perchè è vero e non me ne frega niente delle donne son così o son colà,io so quello che provo,io sono io,non sono “le donne”, io sono io e credo nell’amore, è raro,è duro.Come disse un utente sotto una mia lettera “due individui si riconoscono in un posto del mondo e in un dato momento” vero, non racconterò i dettagli ma le persone che sanno amare ci sono,l’amore c’è ancora ma ha bisogno di coraggio e di comprensione da entrambe le parti.Non so perchè hai scritto questa lettera,non so se stai passando una rottura o cosa ma sii forte,non c’è sicurezza ma abbi cura di te stessa e del tuo cuore perchè trasformalo in qualcosa di malato e cattivo non fa che peggiorare te stessa e chi ti sta intorno, la persona per te può essere dietro l’angolo ma se il tuo cuore è aggressivo l’allontanerai.Io ci credo!

  4. 4
    KRI5TIAN -

    io ci credo o credo di crederci, credo… bhò!! comunque vedo intorno a me persone che stanno bene insieme…

    vi racconto una cosa… faccio il barista in un locale molto frequentato, soprattutto la mattina… l’altro giorno mentre lavoravo senza sosta mi sono fermato un’attimo nella confusione e ho notato un ragazzo che stava baciando la sua fidanzata, nulla di che penserete… eppure sono rimasto imbambolato a fissarli finchè il mio capo arriva, mi tira un coppino e mi dice “pensa a lavorare!!” …tutto qui, il racconto è finito in effetti non è nulla di che… però mi è rimasto dentro…

    sull’amore penso semplicemente che come qualunque altra cosa, non sia una cosa per tutti, non tutti ne sono capaci… uno può dire “non fa per me” ma non può dire che non esista…

  5. 5
    rdf -

    cara kiki…magari fossero frasi fatte quelle che spiegano , purtroppo, la non esistenza dell’amore così come ce l’hanno insegnato. Sono invece ragionamenti basati su basi biologiche ed antropologiche , scientifiche e teologiche…che spiegano esaustivamente il perchè esso è solo un’illusione culturale…discorsi purtroppo credibilissimi ! spiace anche a me , credimi. io mi consolo pero’ pensando che invece un altro amore esiste…forse anche piu’ puro e profondo..solo che non è quello che crediamo. l’amore vero non prevede la proprietà privata sul fisico ed i sentimenti di una persona, puo’ prescindere dall’attrazione sessuale. si chiama affetto…e possiamo donarlo a tutti gli animali del mondo, compresi gli uomini…incondizionata,mente e disinteressatamente.

    e quello esiste si kiki. teniamocelo stretto!

  6. 6
    Fabrizio -

    Sarah
    Anch’io credevo di aver imparato a riconoscere le dtronze. Anch’io credevo di sapere con chi stavo. Anch’io ho vissuto quello che hai vissuto tu. Con quella che credevo fosse una donna meravigliosa. E che sicuramente lo é ancora. Ma che ha fatto quello che ha fatto rinfacciandomi tutto quello che aveva accettato di me e che io nòn avevo mai nascosto. Perché mi sono presentato a lei bianco come la neve. E sono rimasto me stesso sempre. Non bluffandò mai. Ti auguro tutto quello che non é capitato a me. Di positivo…ovvio..

  7. 7
    kiky9326 -

    Che bello leggervi! Davvero, se posso vorrei chiedervi un consiglio (scusate se vi sembro imbranata, la sono e anche tanto). Per chi non mi conosce spiego in breve. Anni fa il mio primo ragazzo dopo qualche mese in cui lui era stupendo, avuto quel che voleva decide bene di diventare sempre più nervoso (io da scema penso che sia il lavoro, mi faccio in 4 per falro felice e per fargli capire che per lui ci sarei stata), niente alla fine si scopre che mi ha tradito, io lo voglio mollare, lui mi picchia pesantemente. Complessi su complessi per l’altro sesso (non sopporto il contatto, una voce che si alza o una mano troppo veloce), poi un amico si fa strada nel mio cuore e ci mettiamo insieme tra mille paure e ne affrontiamo e superiamo ancora di più. Ok, siamo da un anno insieme e oggi gli ho detto che mi piacerebbe tanto avere la nostra prima volta questo sabato(dopo un anno!? direte voi, avrei voluto tanto prima, ma il mio corpo non era d’accordo). Ecco adesso sto morendo di paura, ho voglia di rimangiarmi tutto, l’unica cosa che mi fa stare su è il fatto che sarò insieme a lui. Ho già avuto la prima volta con quell’ex di mer*a, ma con lui è diverso. Sono molto più emozionata, ho paura che qualcosa vada storto e non so cosa fare. Voi come affrontereste una situazione simile? Grazie a tutti per avermi letto e risposto 🙂

  8. 8
    sarah -

    @fabrizio
    spesso le persone si scoprono molto dopo, mi dispiace per ciò che ti è capitato e ti auguro di trovare ciò che cerchi.
    kiky
    il mio consiglio è di non programmarlo,non fatevi aspettative, state insieme,coccolatevi e accada quel che accada o potrebbero venirvi troppe ansie e paranoie,vivila più serenamente, rilassatevi.

  9. 9
    Pupa -

    Carissima, immagino che il tuo ragazzo sia al corrente dei tuoi trascorsi, perciò spiegagli bene ancora una volta le tue paure e le tue ansie e vedrai che lui saprà rispettarti e essere delicato come tu vorresti, d’altronde ti ha sempre capita e sostenuta in questo anno quindi credo che sappia che per te è una cosa importante.
    Vedrai che già solo per il fatto che c’è LUI vicino a te sarà tutta un’altra cosa, che non avrà nulla a che fare con il passato.
    Tu con il passato hai già chiuso. 🙂

  10. 10
    Fabrizio -

    Sarah. Da quanto dura la tua storia ? La mia é durata oltre venti anni. Quanto ci vuole per scoprire una persona ?

Pagine: 1 2 3 10

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili