Salta i links e vai al contenuto

Qualcosa si è rotto

Ciao direttore ti scrivo per un consiglio.
ho 29 anni lei 28, sono insieme alla mia ragazza da nove anni e conviviamo da due mesi. Poco prima di andare a vivere insieme lei mi ha espresso tutto il suo disagio e che qualcosa si era rotto tra noi, che ci eravamo persi.
Lei mi ha sempre amato tantissimo e non si è mai curata della mia troppa gelosia e dei miei divieti di uscire in certi posti o di mettere gonne troppo corte, di coinvolgerla poco. Io negli ultimi mesi ero nervoso e non la consideravo molto e una volta chiedendole ..stai bene con me, lei si è messa a piangere dicendomi appunto quello che ti ho scritto prima e che si è sentita schiacciata.
Abbiamo provato un mese con alti bassi di convivenza voluto da lei, poi io, vedendola star male o comunque non più come prima l’ho lasciata tenendole aperta la porta, perchè volevo che tornasse da me come prima. Dopo dieci giorni è tornata ed era felicissima, ma il giorno dopo le sue paure su di noi sono tornate. Io le avevo detto che sono cambiato ed è vero e le sto dando prova di questo, le lascio piu libertà e veramente non mi costa, ma mi sa che questo la confonde ulteriormente, inoltre sono molto più affettuoso e le dico spesso che l’ amo il che è verissimo. Le mando messaggi e forse sto facendo fin troppo, le scrivo poesie cosa che non avrei mai pensato e mi vien voglia di coinvolgerla di più, ma lei seppur restando con me, resta fredda e mi dice che ci sente lontani ma che vorrebbe tornare a sentirci una cosa sola come è sempre stato prima, perchè anche a detta sua abbiamo vissuto otto anni e mezzo da favola a parte gli ultimi 5 mesi prima di convivere.
Come faccio a comportarmi per recuperarla… sono disperato aiutami.. ho ancora possibilità visto che conviviamo ed è tornata lei da me? Non facciamo più l’amore anche se lei dice che mi desidera e mancano un po’ le carezze, e l’altra sera discutendo le ho chiesto se mi amava ancora perchése no io non la volevo più con me. Lei mi dice continuamente di si, ma che non si sente più battere il cuore a mille come prima.. In ultimo dice di non sapere bene chi è lei stessa perchè anche sola non sta bene ed ha continui alti e bassi ed è confusa.. aiut,o

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    tina -

    è troppo tardi.

  2. 2
    Ema -

    Ciao, so che può dispiacerti ciò che sto per scrivere, ma forse è il caso che tu affronti anche questa possibilità…mi ritrovo un po’ nella vostra situazione e sto vivendo ciò che attraversa la tua fidanzata…forse lei si è resa conto che le cose non sono più come prima, che non c’è più il coinvolgimento di un tempo, che magari i sentimenti sono cambiati e la cosa la spaventa moltissimo, e per questo vorrebbe che le cose tornassero come prima, proprio perchè ha paura di un cambiamento…forse lei vorrebbe essere ancora innamorata di te come prima ed è per questo che ti dice di esserlo, ma magari è più un autoconvincimento…non lo so, non voglio ferirti, e spero che le cose tornino serene e felici se lo desiderate davvero, ma credo dobbiate, soprattutto lei, pensare bene e cercare di capire se è la paura del cambiamento che la fa restare con te anche se le cose non vanno più come un tempo, se è la paura di dover ricominciare tutto da soli dopo tanti anni con una persona, se è la paura di sapere che un giorno avrai una nuova storia con un’altra ragazza…sono già passati 9 anni, e non penso assolutamente che siano sprecati, ma la tua fidanzata deve trovare il coraggio di scavare dentro se stessa, anche se so che il solo pensiero spaventa, e affrontare le cose come sono realmente…te lo ripeto, ti dico questo perchè sto vivendo al stessa situazione anche se la mia storia è più turbolenta, ma dura da 11 anni di cui 2 di convivenza e io ora mi ritrovo ad essere piena di dubbi, a vedere solo le cose negative di questi anni e a non capire cosa devo fare…tra poco scriverò la mia lettera e se vorrai darmi anche il tuo parere ne sarei felice…un abbraccio e coraggio!!!

  3. 3
    Christopher -

    Tina ha ragione. E’ andata per la tangente. Sia ben chiaro: non penso tu abbia sbagliato niente. Anzi, hai dimostrato di sconfiggere la gelosia nel suo rispetto.

    Ma forse il suo era….una scusa. Quando era innamorata ste cose probabilmente le pesavano molto meno. Quando l’amore va via…puoi fare i salti mortali ma non c’è niente da fare.

  4. 4
    lele -

    perchè deve essere per forza troppo tardi,il grande amore come dice lei sia stato il nostro non puo superare le difficoltà?

  5. 5
    guerriero -

    sparisci, vediamo che fa

  6. 6
    lele -

    non è possibile proprio che lei recuperi i sentimenti visto che dice che prova ancora amore per me ma qundo le vengono i dubbi crede di non amarmi più…stasera torno a casa cosa devo fare …essere più me stesso forse?

  7. 7
    guerriero -

    il problema è proprio quello, ovvero di gente che nn vuole guardarsi dentro, preferendo fuggire e riniziare il film daccapo, sono dei recidivi da cui allontanarsi quanto prima

  8. 8
    tina -

    io,sinceramente, sposterei un attimo l’attenzione sul tuo comportamento di qualche mese fa “Lei mi ha sempre amato tantissimo e non si è mai curata della mia troppa gelosia e dei miei divieti di uscire in certi posti o di mettere gonne troppo corte, “””di coinvolgerla poco”””. Io negli ultimi mesi ero nervoso e “””non la consideravo molto””””. queste cose una persona innamorata può anche superarle “per amore”, in attesa che l’altro ritorni in sè. ti posso dire però che è sbagliato farlo in silenzio perchè questo “sacrificio” non porta a niente di buono. ad un certo punto, quando cominciano i dubbi, quando ci si chiede se effettivamente c’è amore, è tardi.
    la tua ragazza è confusa perchè si è accorta che tu non la “consideravi” abbastanza , nonostante tutte le rinunce che faceva per te. il suo unico errore, se così vogliamo dire, è averlo detto all’improvviso. ma io, a dir la verità, non sono sicura che lo abbia fatto apposta. ha sopportato, ha sopportato e infine ha sbroccato.
    paradossalmente, il suo amore incondizionato nei tuoi confronti (quando tu, a onor del vero, ti comportavi ehm…così così) le ha impedito di fare qualcosa per evitare la crisi. tutto quello che tu fai adesso, perdonami se te lo dico, mi sa tanto di “pezza a colori”. lo strappo è molto più grosso di quanto sembri. i suoi ripensamenti sono dovuti al fatto che ti vuole bene, ma non penso che ti ami ancora. quel sentimento forte che provava per te, lo hai messo a dura prova, e consuma oggi, consuma domani non ne è rimasto granchè.
    spero cmq di sbagliarmi, se hai capito di aver sbagliato anche tu…

  9. 9
    barbara76 -

    Ciao se la ami e lei non ti ha chiuso la porta del suo cuore non è troppo tardi……..riprenditela fai delle cose folli per lei falla divertire ……..sorpredila, non commettere l’errore di perdere il grande amore della tua vita.

  10. 10
    lele -

    Tina io mi sono convinto di avere sbagliato e le mie non sono pezze a colori te lo garantisco e questo lei lo ha capito….ieri sera abbiamo parlato e pianto insieme e poi facendo una serata tranquilla lei mi ha mollato anche qualche carezza in più che non la solita freddezza.Spero che poco a poco si recuperi la nostra storia, io sono li ad aspettarla senza frette e non mi importa se non facciamo l’amore o noon c’è ancora quel feeling di una volta le merita che io l’aspetti e se son rose fioriranno speriamo

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili