Salta i links e vai al contenuto

Qualcosa si è rotto

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Christopher -

    lele: un grande consiglio…non sperarci. Il più delle volte arrivati a questo punto non si ritorna più indietro.

  2. 12
    lele -

    grazie ragazzi per i consigli io voglio aspettarla…la amo troppo e sarà lei se vorra ad andarsene io spero di non essere in quel “più delle volte”

  3. 13
    Spectre -

    tina ha scritto quello che volevo scrivere io appena letta la lettera. Proprio le stesse parole.
    Riduciamo tutto al semplicissimo ed efficacissimo “ha sopportato, ha sopportato e infine ha sbroccato”.

    […]queste cose una persona innamorata può anche superarle “per amore”, in attesa che l’altro ritorni in sè. ti posso dire però che è sbagliato farlo in silenzio perchè questo “sacrificio” non porta a niente di buono. ad un certo punto, quando cominciano i dubbi, quando ci si chiede se effettivamente c’è amore, è tardi. […]
    Queste sono parole fondamentali.

    @ Christopher
    purtroppo ti devo dare ragione. che le carezze non siano “in ricordo di quel che era…” un gesto di tenerezza in memoria di cose che non tornano. anche questa l’ho vissuta. purtroppo.

  4. 14
    lele -

    anche io ho queste paure ma finche c’è possibilità io voglio aspettare ….noi parliamo di quel che è successo e io le dico che se non cìè amore di andar via e lei non va

  5. 15
    lelesac.g@libero.it -

    Ciao a tutti e grazie a chi mi ha risposto.
    La mia storia probabilmente ha preso la via definitiva. Dal 20 settembre dopo che lei è tornata dicendo che io ero l’uomo della sua vita ma dopo che due giorni le sono tornati tutti i dubbi possibili e non riusciva a far battere il suo cuore forte come prima per me la situazione non è cambita e credo che la convivenza non abbia aiutato la situazione,perchè anche lei ha detto che forse è tornata troppo presto.Ieri sera abbiamo pianto tutto il tempo e abbiamo deciso di prendere una settimana ancora insieme fino a sabato per preparare bene le nostre cose e uscire fuori per sempre.Questa settimana l’ho chiesta io e lei ha subito accetteto dicendomi che non lo faceva per me a restare ancora ma perchè era giusto così,perchè non ce la faceva a vedermi andar via e perche si tiene aggrappata a qust’ultima settimana anche lei non so perchè…..Mi ha detto poi che nel suo cuore è sicura che tornerà un giorno ed è sicura che io non le terrò la porta aperta più.Io le ho detto che ha ragione e che la paura di non accettarla più in un futuro dopo che avro sofferto tanto è vera.Come mi devo comportare in questa settimana……mi sento morire dentro

  6. 16
    tina -

    Caro lele, comincia a far tesoro degli errori fatti e comincia a guardare avanti. tutti questi ripensamenti sono dovuti solo al fatto che siete stati insieme tanto tempo è c’è tra di voi (e ci sarà sempre)dell’affetto. null’altro.
    non ti illudere ancora: certe cose non tornano più…

  7. 17
    lele -

    in questi due giorni della settimana di convivenza diciamo forzata che abbiamo deciso di prenderci prima di dividerci sabato siamo stati sul punto di fare l’amore ma ci siam fermati per non rovinare tutto..lei ha detto che mi sente vicino in questi due giorni e non lontano come prima,che è il motivo per cui stava male e che gli è sembrato di tornare indietro a prima.Dopo queste parole io cosa devo fare devo magari aspettarmi un suo ripensamento per sabato?

  8. 18
    lelesac.g@libero.it -

    Ciao a tutti sono lele….la mia storia è finita domenica…lei se ne è andata. Avevamo deciso di prenderci una settimana insieme per riordinare le cose di casa e poi uscirne per sempre.In questa settimana abbiamo ritrovato i momenti belli di un tempo e l’ ultimo giorno abbiamo fatto l’amore due volte, il che non capitava da quando circa un mese prima avevamo deciso di ritentare.Quest’ ultima settimana è stata a detta di tutti e due bellissima, mercoledi lei mi ha dato la buona notte dicendomi buona notte amore mio e che le era sembrato di tornare indietro, poi sabato appunto invece di salutarci mi ha chiesto di restare ancora insieme quel giorno ed abbiamo appuntofatto l’amore e condiviso una bella giornata. il giorno dopo ci siamo lasciati senza litigi e io le ho chiesto se dovevamo dirci addio e vendere la casa ma lei ha detto di no, ha detto diciamoci ciao, è andata via lo stesso perchè dice che ha paura di stare ancora male e non vuole giocare più con me facendo la “banderuola” come ha detto lei andando e tornando continuamente ma capire bene dentro se stessa perchè non vede il futuro ne con me ne senza di me ed è andata non garantendomi niente sul suo ritorno.io le ho chiesto se in questa sentimana e quando abbiamo fatto l’amore lei mi ha amato e lei ha detto di si solo che non sa come interpretare questa settimana bellissima, non sa dargli una spiegazione.Prima di andarsene mi ha detto “mi sa che sto facendo la piu grossa cazzata della mia vita”, ma che è giusto chiarire in lei e da sola cosa veramente vuole per non giocare più con me….che storia strana non trovate? io sto cercando di non pensare ad un suo ritorno ma mi manca da morire perchè la amo più della mia vita anche se son arrabbiato con lei. ciao a tutti (quello di qualcosa si è rotto)

  9. 19
    Nick 75 -

    Caro Lele,posso permettermi di risponderti perchè vedo nella tua storia una quasi coincidenza con la mia,nel senso che a me è capitato che dopo 9 anni è crollata quella che,a detta di tutti, era la “storia perfetta e invidiabile” proprio a causa da un lato dei miei comportamenti insensati dettati dall’insoddisfazione professionale (paranoie continue e deliri vari), e dall’altro dal suo continuo assecondarmi in nome dell'”amore”,così da noi sempre riduttivamente chiamato…Purtroppo,dai oggi e dai domani,e pure dopodomani e anche domani l’altro…e aggiungiamoci anche un assurdo AUT AUT (o iniziamo a convivere o ci lasciamo),e alla fine la baracca è scoppiata…io sono rinsavito,ho compreso tutti i miei errori…ma lei ora non ne vuole sapere,sta bene così,da sola,non le interessa ricominciare con me,nè con nessun altro,e soprattutto non sa cosa vuole dalla vita,vivendo una sorta di crisi interiore,che reputo grave a 29 anni…che dire,come qualche mese fa commentavamo con Spectre, SPERARE non costa niente,basandosi sui fatti realmente accaduti e sulla profonda conoscenza dell’altra…Se è amore,allora ritorna,altrimenti la vita va avanti…nuove conoscenze, nuove esperienze…e credimi,4 mesi fa tutto ciò sembrava incredibile,ma bisogna iniziare da capo…e si ricomincia ALLA GRANDE…la porta si può tenere aperta, ma basta uno spiffero di vento per chiuderla,forse per sempre!
    Un abbraccio!

  10. 20
    dany desy -

    ho appena letto questa storia…
    mi sono commossa tantissimo

    a me è successo di aver incontrato una persona che finalmente sono riuscita a definire il Principe azzurro
    a causa delle mie esperienze negative passate, ogni giorno mi svegliavo con le mie incertezze e lui doveva rincorrermi per messaggio
    Non veniva mai di persona a rassicurarmi a causa dei 40 km che ci separavano
    ieri, dopo la mia ennesima paura, non ha avuto la sua solita reazione amorevole, ma mi ha scritto sms dure e offensivi (non volgari, non parolacce) e ieri sera è venuto da me per chiarire di persona…mi sono accorta che dopo le sue offese si era rotto qualcosa
    Ci sono atteggiamenti, liti o offese che a volte ti segnano
    Lele hai scritto questa storia sei anni fa…mi racconti il seguito?

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili