Salta i links e vai al contenuto

Proposta indecente

Lettere scritte dall'autore  ergo

Ciao a tutti, mi chiamo Fede e non ho mai scritto su un forum o altro, è la prima volta che lo faccio. Ho un disperato bisogno di aiuto e non sò con chi parlare. Ecco perchè scrivo, forse ho un disperato bisogno di sfogarmi e vorrei tanto che qualcuno mi aiutasse ad uscire da questa situazione. Sono giunta per caso su questo sito, semplicemente digitando su un motore di ricerca la frase “soffrire per amore”… così ho letto il post intitolato: scambio di coppia. Volevo trovare una risposta a tutto quello che mi sta succedendo. Quella che era una fantasia si sta per trasformare in realtà. Il mio uomo da diversi mesi mi fa sempre la stessa proposta: desidera vedermi sc…(scusate l’espressione) con un nero…Inizialmente credevo fosse solo una fantasia che mai avrebbe realizzato, poi ho capito che il desiderio di realizzarla è vero: lui vuole esattamente questo. Allora ho iniziato a “lottare” con le buone per fargli capire che io non volevo. Ho cercato in tutti i modi di fargli capire che è una cosa che non desidero assolutamente fare. Ma la sua voglia è troppo forte e nessuna argomentazione è stata giusta per farlo desistere. Anzi. Ha ritenuto il mio no, come una presa di posizione, come una cosa che io non voglio fare solo perchè la ritengo immorale. Lui dice che lo fa “per noi” e che il mio rifiuto non lo capisce, visto che vuole “solo darmi tanto piacere”. Si è vero, la ritengo una cosa immorale. Con questo non voglio dire che sia immorale in assoluto. Lo è per me. Lungi da me l’idea di giudicare qualcuno, siamo esseri umani liberi di vivere la propria vita e la propria sessualità come desideriamo. Quello che mi ha fatto più male è scoprire che se anche mi ha vista piangere e disperare, anzicchè desistere, ha continuato, cercando in tutti i modi di farmi capire che non c’è nulla di male… Non riesco a spiegarmelo. Al contempo, non ho la forza di continuare a lottare, perchè le mie argomentazioni vengono subito smontate dalle sue rassicurazioni. Alla fine ho capito che continurà a farmi la stessa proposta finchè non verrà realizzata.Così ho ceduto, ed ho accettato la proposta. Ma l’ho fatto non perchè io lo desideri, anzi. Gli ho ripetutamente detto che non voglio farlo, ma lui continua a ripetermi che lo fa “per noi”…e continuo a non capire. Forse ho capito che la monotonia ha preso il sopravvento. Ho cercato in ogni modo di capire, di sforzarmi a comprendere le sue ragioni…il risultato è che mi sono spenta, mi sento morta dentro. E adesso non è tanto la proposta in sè che mi fa soffrire, ma il fatto che lui non è riusciuto a comprendermi. La mia non è una presa di posizione. Semplicemente mi fa schifo. Ma allora, perchè ho accettato? Perchè lo amo. E non è paura di perderlo. Ho accettato sperando ancora che non se ne faccia nulla…ma mi sto illudendo di nuovo.
Sto attraversando il periodo più brutto della mia vita. Ho anche cercato di fargli capire che così facendo mi sta perdendo…fa finta di niente. Del resto, è sicuro che ciò non accadrà mai, vuoi perchè per lui è una cosa “normale”, vuoi perchè sà che non lo farò mai. E con tutta sincerità vi dico che ci ho pensato. Se devo essere sincera, quando ho accettato l’ho fatto con l’intento di fargli capire che lo amo a tal punto da accettare qualsiasi cosa, ma allo stesso tempo covavo (e covo) un gran desiderio di “vendetta”. Poi, però, penso a lui e mi rendo conto che non riuscirò mai a vendicarmi…
Sono arrivata al punto di pensare che forse sono io quella che sta sbagliando, che alla fine è una cosa normale. O forse voglio solo convincermi di questo, perchè se ci penso, piango e mi dispero. Vorrei tanto tornare indietro, indietro nel tempo, quando queste “fantasie” non esistevano. Siamo stati sempre felici, complici. Tra noi c’è una grandissima complicità e un gran rispetto l’uno per l’altro. Ho paura di pentirmi di quello che sto per fare. Ho una grandissima paura per il futuro, per il nostro futuro. Se sto male adesso, figuriamo dopo. Mi guardo allo specchio e non mi riconosco più…Mi sento sporca adesso che non è accaduto niente. E mentre lui “progetta” l’incontro, io penso a come comportarmi dopo, a come farò a guardarlo ancora negli occhi, a baciarlo e coccolarlo. Non riesco più a farlo adesso, figuriamoci dopo. O forse dopo non accadrà niente, non lo sò. Non parto prevenuta. Ma quando una cosa non la si desidera fare, è (credo) normale vedere tutto nero. Mi sembra di viaggiare all’interno di una galleria buia e senza vie di uscite, non riesco più a vedere la luce. Ecco come mi sento. E pensare che ci vorrebbe un attimo per ritornare ad essere felici. E visto che non ne usciremo mai da questa storia, perchè la pensiamo esattamente all’opposto, uno dei due, per il bene dell’altro deve mollare. Così ho mollato io. Forse questa “esperienza” ci farà bene, forse capirà quanto sto male. Forse solo dopo aver provato si renderà conto di quanto abbia sbagliato a “forzarmi” a fare una cosa che mai avrei voluto fare.
Forse sto esagerando, non lo sò. Ecco perchè chiedo l’aiuto di chi l’ha vissuto, di chi si è trovato nei miei panni…aiutatemi a capire.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Proposta indecente

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Sesso

33 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Jeanne -

    A me questa sembra violenza psicologica a tutti gli effetti! ma ne hai parlato con qualche amico/a fidato? Per amore dovresti accondiscendere ad una sua pretesa che di amore non ha nulla? ma perchè mai dovresti farti una violenza simile?!

  2. 2
    Alessandro -

    Qui non si tratta di giudicare o meno una persona, si tratta di analizzare la
    situazione.
    Seguimi:
    1) Lui ha una fantasia che trascende dalle normali fantasie di coppia perché
    coinvolge estranei (di una certa tipologia fisica)
    2) Tu non vuoi soddisfare questa sua fantasia per il motivo più valido: non vuoi
    farlo
    3) Lui, nonostante il tuo no, continua a proportela mascherando la cosa sul fatto
    che lo fa per il benessere del vostro rapporto (ricatto?)
    4) Tu, per paura di perderlo, hai accettato (al suo ricatto)
    5) Lui non ha capito una mazza che tu lo fai per l’amore che provi nei suoi
    confronti e soprattutto se ne sbatte se ti perde o meno (cosa che col 99% delle
    probabilità accadrà)

    Analizziamo il tutto punto per punto:

    1) Ci sono fantasie e fantasie. Quelle che fanno veramente bene alla coppia e
    quelle che distruggono la coppia. Ci sono fantasie che si possono avverare
    (sempre nel rispetto dell’altro) e fantasie che devono rimanere fantasie.
    Anche perché adesso vuole vederti scop*re con un nero; e se la sua prossima
    fantasia (perché ne ha altre e anche più forti) sarà quella di vederti stuprata dal
    branco? o piacchiata? accetti pure quelle? MADDAI!!!
    Ripeto: ci sono fantasie che devono rimanere tali.
    Per carità fa bene parlare con il partner delle proprie fantasie, questo unisce la
    coppia. E’ malsano realizzare certi tipi di fantasie specialmente con il ricatto e
    la manipolazione, giocando con i sentimenti del partner. Non credo che
    lui ti ami (nel vero significato della parola) come lo ami tu.

    2) Il fatto che tu non voglia farlo già dice tutto. Tu non vuoi farlo e lui NON TI
    PUO’ COSTRINGERE A FARLO perché costringerti a fare determinate cose contro la
    tua volontà significa che lui non vuole amarti ma vuole possederti e vuole farti
    diventare un giocattolo di sua proprietà.
    Insomma hai una dignità anche tu che lui DEVE RISPETTARE.

    3-4-5) Tu, che lo ami in maniera diversa (più sincera), hai accettato e ti sei
    sottomessa alla sua manipolazione.
    Per manipolazione intendo che lui sfrutta le tue debolezze (ossia i tuoi sentimenti)
    per trarne un mero vantaggio personale. Inoltre il continuo lavaggio del cervello
    che ti fa (ossia chiedendotelo di continuo e pressandoti) ha fatto si che in modo o
    nell’altro tu cedessi. Questo è l’amore che prova per te? SE NON TI VA DI FARLO,
    NON FARLO perche’ se lo fai non sarai mai piu’ la stessa. Se a lui non sta
    Bene e non rispetta il tuo pensiero e la tua moralita’ nonche’ la tua
    Dignita’, mandalo a quel paese.

  3. 3
    rossana -

    ergo,
    non mi sono mai trovata in situazioni simili, per cui il mio parere non è dettato dall’esperienza.

    per me, non è amore quello che fa del male, e lui te ne sta facendo, e molto, per di più in modo volontario, gratuito e per puro divertimento.

    se fossi in te, lo lascerei subito. nessuno può pretendere tali giochi sessuali, se non liberamente condivisi.

    un abbraccio

  4. 4
    brunetto87 -

    Carissima fanciulla,questo non è amare!Cioè io dovrei vedere la mia donna scop….con un’altro?Ma in che c.... di mondo stiamo?Che depravati di merda!!!!!!!speriamo che il 2012 arrivi,ma solo per questo tipo di persone!Dio scendi e fai piazza pulita,nun cià facc cchiù!

  5. 5
    Lallay -

    un co...... del genere, anche se con malincuore perche’ lo credevo un uomo con un cervello,all’istante in cui mi chiedeva questa cosa l’avrei mollato .,.

  6. 6
    The Dreamer -

    Ciao Ergo,
    fortunatamente nemmeno io mi sono trovata in una situazione simile.
    Non posso che unirmi ai post precedenti.
    1_ LUI NON TI AMA.
    Se ti amasse, inoridirebbe alla sola idea di vederti presa in qualche amplesso con qualsiasi altro uomo, bianco, nero, rosso o giallo.
    2_ LUI NON RISPETTA LA TUA DIGNITA’ COME PERSONA.
    Come diceva Alessandro, ti sta manipolizzando. E questo per quanto mi riguarda è molto più grave del non amarti. Questa è una forma di schivitù, riesci a vederlo? Violenza psicologica, è come se ti stesse stuprando.
    Provando ad immaginare quali siano i tuoi pensieri dopo i nostri commenti, della serie “non lo conoscono, lui non è così”. Purtroppo temo che le sue siano fantasie perverse, e profondamente malsane dal momento in cui sadicamente si dimostra imperterrito nel raggiungimento del suo fine.
    A tal proposito non vorrei metterti una pulce nell’orecchio invano, però a mio avviso è alquanto strano che uno da un giorno all’altro si dimostri così, fossi in te proverei a capirci di più del suo passato, onestamente arrivo a dubitare di una doppia vita se non personalità. Ma queste sono solo mie impressioni, puoi non darci retta. Quello su cui invece ti consiglio vivamente di riflettere è il fatto che sta usando i tuoi sentimenti, -una delle poche cose belle che ci rimane-, li sta rendendo un punto strategico debole per condurti a fare ciò che vuole. Non permettergli di trasformare l’amore in debolezza, l’amore è forza, è essere in due, è proteggersi, coccolarsi, andare avanti per mano.
    Ciao.

  7. 7
    fabio -

    secondo me,se poi ci caschi -sono convinto che lo farai lo stesso!- finisce molto
    probabilmente che ci prendi gusto e non sara’ il rapporto con lui che cambiera’ ma
    te stessa,non ti riconoscerai piu e il tuo lato,diciamo piu scuro,prendera il
    sopravvento.
    insomma dalle parti mia se direbbe in una sola parola che qui non posso usare

  8. 8
    fabio -

    comunque la nostra e’ una societa depravata,ormai alla deriva

  9. 9
    Ileniae -

    Condivido ogni singola parola scritta da Alessandro.
    Questa è manipolazione!! Se lui ti avesse amata e rispettata avrebbe accettato la tua volontà, ma non rispettandoti e sapendo delle tue debolezze ha insistito fino al ricatto tacito!
    Io ho vissuto una simile situazione dove lui, pur sapendo che in passato ero stata violentata e pur sapendo che mai lo avrei fatto perché l’idea (priva di morale) non mi sfiorava e non mi sfiora, arrivò a chiedermi un rapporto anale e al mio no si mise a piangere..
    Io trovo patetici questi comportamenti e li trovo da veri manipolatori.
    Lascialo, come ho fatto io nonostante fossi innamorata.

  10. 10
    Nik -

    Credo che chi mi ha preceduto ha già detto tutto. Aggiungo solo un mio pensiero. Cara Fede; la tua dimostrazione l’hai data e sei stata molto tenace e coraggiosa, avresti dovuto ricevere per questo tante scuse da parte sua, ma queste non ci sono arrivate. Ogni possibile attenuante che potesse giustificarlo è quindi saltato.
    Sicuro che quella del tuo uomo sia una deformazione estrema di una molto privata porno-fantasia se non addiriuttura psicotica impulsiva, anni luce distante dall’ Amore per te.
    LASCIALO! Scappa e non farti più ne vedere ne sentire neanche dopo sue ricerche. Di persone di questo tipo non ne hai proprio bisogno! Questo uomo è sinonimo di se stesso ed al centro del suoi interessi ha prioritario esclusivamente il proprio egoismo e la soddisfazione dei suoi bisogni materiali; niente a che vedere con il tua Amore e la condivisione di una strada comune.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili