Salta i links e vai al contenuto

Indecente sfruttare a fini elettorali situazioni di disagio

Lettere scritte dall'autore  AMOROSO FRANCESCO

Le polemiche sollevate dall’incursione al citofono fatta da Salvini, ritengo, trova quasi tutti dalla stessa parte. Nessuno è autorizzato a processare in piazza, nessuno ha il diritto di ergersi a giudice in una società in cui l’ordine giudiziario ha diritto di cittadinanza.
La sgrammaticatura salviniana rassomiglia a tutte quelle della televisione d’inchiesta quando giornalisti d’assalto assediano, pretendendo interviste e dichiarazioni presso abitazioni e sedi di personaggi finiti agli onori della cronaca in seguito ad indagini ed inchieste giudiziarie, che ad andar bene si concluderanno dopo anni e dopo sentenze varie ed a volte contrastanti nei diversi gradi di giudizio.. Capisco bene che è, se nn altro indecente, sfruttare ai fini elettorali situazioni di disagio, ma non è meno indecente additare al pubblico ludibrio persone, anche se indagate, ma non ancora condannate.

L'autore ha scritto 56 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Indecente sfruttare a fini elettorali situazioni di disagio

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

1 commento

  1. 1
    Bottex -

    La sola cosa veramente indecente secondo me è che quello spacciatore era lì. Avrebbe dovuto già essere espulso dall’Italia o quanto meno trovarsi in carcere con una bella condanna da scontare. Senza riduzioni.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili