Salta i links e vai al contenuto

Lo spettacolo indecente delle Elezioni è cominciato

Lettere scritte dall'autore  

160 sono i simboli finora depositati per altrettanti partiti, molti dei quali tuttavia sono entro delle coalizioni.
Qualche dato tanto per chiarire l’indice di grottesco che si raggiunge nel paese giustamente detto “di Pulcinella”.
Partito Liberale Italiano (chi era costui?! i Liberali sono stati decimati nell’800)
Forza Italia
Radicali Italiani
Lista Bonino per Pannella presidente
Destra di Storace
Udc
Unione dei democratici cristiani
Udeur
Democratici di Sinistra
Partito Socialista di Enrico Boselli
Lista “no alla monneza in Campania-Partito Animalista Ambientalista”
3 le liste con falce e martello
Partito Democratico Meridionale (Loiero)
Democrazia Cristiana (Angelo Sandri in contenzioso con G.Pizza; due simboli quasi uguali)
Forza grillo per l’Italia
etc…
(dati del Messaggero)
Ora, ma vi rendete conto di che cosa è la Politica di questo paese?! una corsa all’arraffo! Uno sconcio che ha l’unico scopo di affondare le mani nei finanziamenti pubblici e conquistare posizioni di privilegio per sé, familiari e clienti?!
Con quale dignità il cittadino italiano va a votare questi qui, anche se magari in mezzo alla m…a c’è anche un piccolo fiore?!
Io parlo con ragazzi di 30 anni che, non avendo la raccomandazione o il collegamento mafioso sono in condizioni da rumeno al semaforo; ieri, in una fiesta locale, ne ho visto uno, che pure non era scaciato, mendicare lavoretti per sopperire alle carenze dell’Agenzia del Lavoro che manco se li fila, costringendoli all’interinato, al mobbing, a un precariato che non ha nulla di “mobilità nel lavoro”.
Mafia, Mafia, Mafia! questo è l’Italia, in cui si scarcera il figlio di Totò Riina per decorrenza dei termini, in modo che tra lui e la madre Bagarella fuori e il padre dentro possano continuare a fare quello che hanno fatto finora!
NON ANDATE ALLE URNE AD APRILE E MAI PIU’ FINCHE’ NON SI POSSA ASSISTERE A QUALCOSA DI DECENTE E FUNZIONALE AGLI INTERESSI DEL PAESE, ossia di tutti e non solo di pochi.
Le indicazioni politiche ci sono: basta guardare America e Inghilterra e lasciar perdere la Germania, ché i Tedeschi, al contrario degli Italiani, riescono a reggere anche il Pluralismo.
L’America ha tanti difetti, ma almeno i Principi di fndo sono sani e da lì si può migliorare, ma da qui si può solo andare sempre peggio.
DISERTATE LE URNE; che questi papponi si sentano abbandonati in un recinto di diffamazione!

L'autore ha scritto 55 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

6 commenti

  1. 1
    filippo -

    Addendum:

    177 simboli, tra cui gli “Impotenti esistenziali” e “Io non voto”; non discuto sul primo, ma il secondo è di sicuro per cercare di sfruttare il sempre più forte astensionismo per ottenere gli esecrabili finanziamenti pubblici.

    La fucilazione o la galera per questi qui è troppo onore; 30 anni di Riformatorio senza appello; ogni giorno, alle 3:00 di mattina, 3 ore di sedute a gambe incrociate finché non gli si raddrizza la schiena; se piegano la schiena, il controllore somministra 3 sferzate Zen da 20.000KC su ciascun deltoide; lavori socialmente utili il resto di ogni giorno; pane secco ed acqua sorgenti S. Paolo (inquinata dai palazzinari del Regime) come alimentazione quotidiana.
    Garantisco che quando escono, se escono, ci ringraziano per aver loro insegnato il vero senso della vita.

  2. 2
    AtomicGarden -

    ma non andare no voto scheda bianca scusa.Perchè dare il mio voto alla maggioranza decisa come al solito dai voti di qualche minchione mi da fastidio.

  3. 3
    filippo -

    è vero, ma la questione è talmente seria e grave che il messaggio di assenteismo è necessario al di sopra di ogni altra considerazione.
    se ci vai, tu comunque partecipi e, partecipando, è come se dicessi che il Sistema è veramente democratico e che il resto è una questione di scelte, cosa che non è vera, perché il Sistema non è democratico, è la Dittatura di Oligarchie partitiche asservite a questi e quegli interessi personali o di gruppo, tra cui le Mafie, il Vaticano, le lobbies industriali etc…
    Napolitano aveva detto un paio di giorni fa che si sta perdendo il rispetto delle Istituzioni, del Parlamento e dentro il Parlamento; fa finta di accorgersene solo ora perché anche lui è dentro la ciurma che ha messo in piedi questo bel sistema e ci mangia sopra. la cosa che più gli dà fastidio è la terza, perché sa che alle altre due il Sistema può mettere rimedio con la prepotenza.

  4. 4
    AtomicGarden -

    Si tu hai ragione,l’assenteismo sarebbe una prova abbastanza inconfutabile..mi sembra un paradosso….Ci penserò.

  5. 5
    lipsia -

    Ragazzi, pare che per l’ assenteismo al voto stiano optando anche molti Vip, ieri sera per esempio nella puntata dell’ Infedele, Lella Costa ha ribadito fermamente la sua intenzione di non andare a votare

  6. 6
    filippo -

    Sia ringraziata Lella Costa, che, tra l’altro, pur essendo una sinistrorsa con aggravante femminista per giunta, mi garba un sacco, come attrice, come donna e, dulcis in fundo, come persona.
    Dopo 60 anni, vista la pochezza dei mezzi istituzionali e costituzionali, non c’è più nulla che noi italiani possiamo fare, salvo inoltrare una petizione massiccia all’Europa perché sia istituita una Commissione europea di vigilanza, con compiti costituenti e tassativamente esclusi cittadini italiani per almeno 30 anni (abbiamo sicuramente ancora gente brava in Italia, ma la misura è resa necessaria dalla lunghezza raggiunta in 60 anni dai tentacoli mafiosi).La scriverei io stesso se ne avessi la capacità in termini giuridici; l’ho raccomandato a Beppe Grillo, che ha i mezzi, ma quello adesso ha da fare con le Liste civiche, e allora bisogna darsi da fare per cercare di realizzare quest’obiettivo in altro modo.
    Che la Forza sia con noi!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili