Salta i links e vai al contenuto

E’ vero che il primo amore non si dimentica?

  

Me lo domando perché sono parecchi anni che penso a questa persona… per me lui è stato veramente speciale… mi ha aiutato nei momenti veramente critici… il problema? e che è diventata proprio una ossessione non riesco a dimenticarlo… c’è anche un altro fatto ed è che l’ho conosciuto quando avevo 11 anni… non riesco a capire se sia stato veramente amore… ma non credo… non so come spiegarlo… sì! Lui era e continua ad essere speciale però mi sono stancata di pensarlo ogni giorno… è diventata quasi una malattia… la domanda è… si può essere così ossessionati da una sola persona conosciuta 6 anni fa… bhò…. non riesco proprio a capirmi…. sono veramente confusa…. non credo sia stato “vero” amore visto l’età che avevo….

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti a

E’ vero che il primo amore non si dimentica?

  1. 1
    sarah -

    forse sei ossessionata perchè non na hai trovato un altro che ti renda felice,puoi avere un dolce ricordo ma se è un ossessione non è normale,io il mio primo amore l’ho dimenticato eccome semmai è il primo ragazzo che ricordo,più che altro il primo bacio ma ci penso ogni tanto,non vivere nel passato,tieni il ricordo in un angolino e vivi il presente.

  2. 2
    Liberodi -

    E’ possibile, io fino a 4 mesi fa, cioè prima di innamorarmi di nuovo (la seconda volta nella mia vita) ero ossessionato da lui, un ragazzo che avevo incontrato 8 anni prima con cui avevo condiviso il pullman delle scuole superiori e che non vedevo più ormai da quasi 4 anni, ma il pensiero era pietrificato su di lui, sul passato vissuto con lui. Avevo 13 anni all’epoca, e sinceramente si, ne ero innamorato, follemente. Ciò che freaga non è tanto lui come persona fisica e pensante, quanto la proiezine di lui nelle nostre menti, sono i pensieri, le aspettative, i film mentali insomma che ci facciamo su di lui nella mente ad alimentare questo sentimento per anni. Soprattutto se con questa persona non abbiamo mai condiviso una relazione, o semplicemente non la conosciamo poi così approfonditamente. C’è una cosa che ho capito in tutti questi anni, perchè credimi le stesse tue domande me le sono poste anch’io per un sacco di tempo, e cioè che meno la si conosce la persona in oggetto e pù la nostra mente è libera di spaziare e di costruire castelli inesistenti su du lui. Ci immaginiamo la sua personalità, ci ricordiamo la sua voce, proviamo ad immaginare momenti felici da trascorrere insieme e pensiamo cavolo quanto sarebbe bello. Ci ripetiamo che un altro ragazzo così bello per noi non esiste, per il semplice fatto di essere lui, che è perfetto così com’è. La realtà è che forse, probabilmente è che non siamo direttamente innamorati di quella persona, quanto da ciò che rappresenta per noi, dall’idalizzazione che ne abbiamo fatto per anni, senza che il trascorso o il tempo vissuto con lui ci abbia dato la possibilità di smontare la perfezione accreditatagli nel corso del tempo. La gente talvolta, conoscendola ci delude, o semplicemente scopriamo che non erano poi così fantastici e strepitosi come ce l’aspettavamo e così riusciamo a superare la cosa e ad andare avanti. Io credo che se avessi avuto la possibilità di starci insieme, forse sarebbe finita da anni, o non sarebbe mai cominciata, perchè probabilmente avrei avuto modo di conoscerlo a 360 gradi, in tutta la sua pienezza, di conoscere i suoi difetti e liberarmi una volta per tutte dal mito della perfezione di ragazzo assoluta che gli aleggiava intorno, la stessa da noi creata. Innamoramenti di questo tipo purtroppo ci legano in modo perenne, negli anni i possibili partner vengono continuamente paragonati a lui, che frutto della nostra mente rappresenta per noi l’apoteosi dell’amore. Arriverà un giorno in cui potrai sperimentare cosa vuol dire amare con la A maiuscola, e nonostante quella persona resterà nei nostri cuori per anni, forse per sempre, riuscirai a liberartene, a guarire da un amore così folle e dall’ossessione del suo fantasma. Ancora oggi un pò ci penso, con occhi diversi però, sono innamorato, ma non di lui stavolta. Eppure spero un giorno di incontrarlo, rappresenta pur sempre il mio primo vero grande amore. Sarebbe bello chiacchierare, ti lascio il mio contatto lellocup@libero.it 🙂

  3. 3
    OverYou -

    E’ vero che il primo amore non si scorda mai, proprio perchè è stato il primo.
    E’ con lui che hai scoperto l’ amore, il primo bacio, il sesso, le prime emozioni forti, il primo senso di completezza.. E’ normale..
    A meno che il “primo amore” non si tratta di un amore tanto per fare, è impossibile dimenticarlo =)

  4. 4
    chikita -

    mammamia quante belle cose dite…comunque è vero forse non ho trovato il mio lui per poter ricordare il mio primo amore con dolcezza e soprattutto senza rimpianti… quelli si che ti fanno pensare… alla fine però capisce che avere rimpianti non serve proprio a niente perchè fai del male solo a te stessa e sprechi minuti della tua vita pensando troppo… la vita è fatta per viverla e basta….

  5. 5
    ila.. -

    Si è vero il primo amore non si socrda mai e è anche molto difficile superare la fase post primo amore.. per questo si ricorda per tutta la vita

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili