Salta i links e vai al contenuto

Il mio primo vero ragazzo

  

Sono una ragazza di 17 anni.. e mi sono lasciata con il mio ragazzo dopo due anni e mezzo.. lui ne ha 20..
Stò attraversando un bruttissimo periodo.. perchè lui è stato il mio primo vero ragazzo.. colui con cui uscivo a cena, colui che passava serate e giornate intere con me, colui che mi è stato sempre vicino quando ne avevo bisogno.. insomma un buon ragazzo anche se con i suoi difetti..
Dopo due anni e mezzo appunto, mi ha lasciato perchè dice che siamo stati troppo assieme e che non è giusto per la nostra età, che lui mi vuole bene ma che è arrivato il momento di avere altre ragazze in definitiva.. è stato duro staccarsi per tutti e due, forse dovuto alla monotonia oppure ai sentimenti.
Adesso usciamo nella stessa compagnia e questo a volte mi fa male perchè con un minimo scherzo fatto da lui a una ragazza io ci stò male.. sono stanca di stare male, sono passati due mesi da quando ci siamo lasciati.. vorrei morire per non soffrire più.. non sò come ricominciare perchè non vedo niente che mi possa dare gioia..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti a

Il mio primo vero ragazzo

  1. 1
    Unico -

    Ciao sally91….non sò se hai letto la mia lettera…ti voglio fare una domanda: in questi due mesi in cui tu sei stata da sola con i tuoi pensieri e le tue paure, con il dolore immenso ti sei mai chiesta che cosa tu oggi sally91 vuoi dalla tua vita?…le tue ambizioni i tuoi sogni? Sforzati se e quando ci riuscirai ti renderai conto che il dono della vita è cosa unica…prendi tutto dalla vita, non lasciare nulla al caso cerca di seguire il tuo istinto e vedrai che domani sarai una persona nuova dentro e fuori ma soprattutto forte! Il dolore passa anche se è difficile ma passa…si perde una persona ma non la voglia di vivere…se è vero che ti ama tornerà altrimenti perchè amare qualcuno che non ci merità?..non credi?…Se vuoi un consiglio evita di incontrarlo….occhio non vede cuore non duole!
    Vai piccola con le tue gambe e vedrai che bello sorridere! La gioia sta dentro di te!

  2. 2
    sally91 -

    si ho pensato molto a ciò che voglio dalla vita..il problema è che ora non trovo nessuna forza per andare avanti…nessuno che mi possa aiutare..i miei genitori mi sono vicini ma non è colui che vorrei..non voglio abbandonare le amicizie x lui..nn è giusto..perchè rinunciare a tutti gli amici e all’unica cosa che mi è rimasta? per lui poi?la gioia starà dentro me stessa ma se nn ho più forza x sorridere, divertirmi…l’unica cosa che faccio è nascondere ciò che sono agli altri per non far vedere che soffro..ma sono stanca di tutto questo…

  3. 3
    Alemo -

    E’ doloroso sentire che : Senti ,scusa,sai no,sai perchè,volevo dirti sai, ma se facessimo ,ho pensato che,secondo me si dovrebbe per il bene di tutti e due dividerci restare amici perchè siamo giovani e DOBBIAMO divertirci.
    Secondo me non si è poi comportato male,anzi è stato onesto!Ha avuto la forza e l’onore di non prenderti in giro nel futuro prossimo.Ammirevole.
    Di sicuro è un trauma,non mi permetto di prenderla sottogamba.Penso però che prima o poi tornerete insieme perche lui ti rispetta,ed il rispetto per me significa amore.
    Adesso però ,il tempo scorre e te sei giovane,ma sicuramente bella quindi inizia avere più rispetto per la tua persona ,amati che gli altri ti ameranno.
    Con affetto Alemo

  4. 4
    sally91 -

    caro alemo..
    si sarà stato onesto a non prendermi in giro, infatti io non sono arrabbiata con lui per questo motivo..è che lui continua a provarci con me perchè per ora non ha ragazze da frequentare..vuole fare determinate cose con me ma non facendolo scoprire ai nostri amici..io non sono un cagnolino e questo mi fa stare male..in più aggiungici che comunque sono stata assieme 2 anni e mezzo dandogli sempre tutto ciò che voleva..abbiamo avuto anche noi momenti di litigio..ma comunque alla fin fine si stava bene..

  5. 5
    Matteo85 -

    Sally è una cosa normale quella che stai passando, che ognuno nella vita passa almeno una volta… io credo che a tutti sia capitato di essere rifiutati nel senso voler restare con una persona che con te non ci vuole stare più, per un motivo o per un altro. A me è capitato, ti posso dire che non ci sono consigli utili che ti facciano sentire meglio… ti potrei scrivere qualsiasi cosa ma tu continueresti a soffrire, perchè è normale.. perchè è umano.
    Il consiglio che ti do è parlane con chi puoi, sfogati anche se credo l’avrai fatto perchè solitamente scrivere qui significa non so più a chi raccontare cosa mi fa stare male, cerco aiuto in sconosciuti che possono darmi spassionati consigli… non ti fare consigliare da nessuno, abbandonati soltanto a ciò che provi… c’è poco da fare stai passando un periodo che capita a tutti nella vita….
    Ti giuro che quello che mi hai scritto mi ha scosso un pò perchè mi sono rivisto io un paio di anni fà quando ero stato lasciato dalla mia prima ragazza “seria” che ho avuto. Ecco oggi ti dico, in quel periodo ero mezzo morto, pensavo di non potercela fare, che volevo solo lei e per un anno è stato cosi ache se a poco a poco stavo sempre meno male, mi facevo altre storie ma quando la vedevo pensavo “con lei si che ci stavo bene…con lei era tutto diverso…” Adesso è da sei mesi che vivo una storia con una ragazza per la quale sono pazzo… e capisco a distanza di tempo che come sto con lei ora non sono mai stato con nessuna, e da questo punto di vista sono felice… Tieni duro Sally, è solo questione di tempo. Cerca di abbandonarti per poi riprenderti quando sarà il momento opportuno.

    Forse non sono stato molto chiaro ma spero tu mi abbia capito.

  6. 6
    sally91 -

    a matteo85
    si si sei stato chiarissimo e quello che hai scritto è una cosa verissima…ma se mi abbandono al sentimento ho paura di finire per farmi del male..mi sento così stupida..non ne posso più di alzarmi e andarmene a letto con un magone nello stomaco, con il singhiozzo che si forma per trattenere le lacrime..vorrei tanto che passasse in fretta..ma tanti che ci sono passati mi dicono che ce nè voluto di tempo..questo mi spaventa perchè mi stò rovinando tutto…

  7. 7
    Stefano -

    ciao,io ho appena compito 18 anni,appena ho letto la tua storia ho rivissuto passo dopo passo l identica mia vicenda…proprio identica…ora per me sono passati 3 mesi che sono solo,ovvero con il mio gruppo,ma cè anche lei e certamente vederla mi fa stare solo male….tranquilla siamo sulla stessa barca….

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili