Salta i links e vai al contenuto

Potevi dirmelo che non ti piacciono le donne

  

Solo sta sera ho scoperto che hai attivato un altro numero un mese prima di lasciarmi… e io non sapevo niente… eppure ero convinta che ci dicessimo tutto o meglio mi avevi illuso come dicevi tu che vivessimo una favola che fossimo complementari, che il nostro era un amore spirituale….
Oddio quanto sei squallido…io ero pure contenta che finalmente oltre a me avevi trovato un’altra persona che ti capisse….
Potevi dirmelo che non ti piacciono le donne…si sarebbero spiegate tante cose…per quanto tu voglia nascondere al mondo chi sei prima o poi verra’ fuori la tua vera natura!
Non so cosa sia successo tra di voi…
Ma sicuramente la vostra felicità non deve essere l’infelicità di qualcuno cioè la mia…
Mi hai lasciato il 31 marzo la mattina amore ti amo ci sentiamo sta sera quando torni da danza e alla sera…senza una spiegazione, anzi: sono confuso, è finita..
Ho subito un’interruzione di modulo cosi è stata definita in pronto soccorso, 7kg persi in poche settimane…la dignità? l’ho persa completamente… la fiducia… non mi fido piu di nessuno.. ti ho messo il mio cuore tra le mani sperando che lo trattassi con cura e invece l’hai saputo solo schiacciare facendomi del male come nessuno mi aveva mai fatto provare..
Proprio tu che mi guardavi piangendo dicendomi:”come faccio ad ottenere la tua fiducia, cos’altro devo dimostrarti, amore sciogliti, non aver paura di amarmi?” e io avevo paura, paura finché ho buttato giù il muro e mi son aperta a te e come mi hai ripagato essendo falso, fingendo…non sapevi come lasciarmi..poverina kri proprio adesso che si era arresa e si era detta possibile dopo tutto quello che ha fatto non può farti del male..lui ti trattera’ sempre come un fiorellino delicato…già detto da te:”mi hai dato troppo amore,troppe sicurezze e certezze..da che non riuscivi a dare amore a che me ne hai dato troppo”
6 giorni prima di lasciarmi dicevi davanti alle nostre famiglie al pranzo di pasqua che volevi una famiglia dei figli da me..come facevi a fingere cosi bene??? come hai potuto dirmi:” potevo continuare cosi per anni, fingendo…”
Essere gay non è una vergogna e tu mi hai illuso per poterti nascondere dietro questa facciata dell etero…usandomi! per 2anni per far star zitte certe voci (di tua madre e dei tuoi amici)..
Il sesso amore non è importante, queste tue frasi, dobbiamo elevarci spiritualmente come coppia..
Io ti credevo, invece ora ho capito che sei gay ma tu non ti accetti per quello che sei..mi chiedo con chi son stata insieme questi 2anni con chi?????????????????
Cio che mi fa tanto male averti creduto quando mi dicevi amore sono io la tua famiglia…abbracciarti e addormentarmi felice perchè ero al sicuro con te e invece ero tra le braccia di un mostro che premeditava tutto, fingendo in ogni momento…parlavi di bambini che per loro fortuna non verranno mai al mondo..gli avevi dato anche i nomi..tue parole: “per me fingere è essere me stesso”..ma cosa vuol dire?
Mi fai schifo…non ci sono altre parole…ma non riesco ad odiarti..

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Gay

25 commenti a

Potevi dirmelo che non ti piacciono le donne

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Spectre -

    Però. Che storia.
    Per una donna deve essere una sensazione ai limiti dell’esaurimento scoprire che è stata con un gay celato per anni. Quella di elevare spiritualmente la coppia è fantastica. Roba da film dell’orrore. Un uomo che scopre che la propria donna è lesbica, invece, potrebbe perfino chiederle di fare una cosa a tre… ehm. Come siamo diversi.

    Qualcuno direbbe “no comment, just slaughter”.

  2. 2
    Mene -

    oh ma lo sai che è capitata pure a me sta cosa?

    Cioè, non brutta come la tua, però discutendo con un ragazzo gay che conosco, alla fine mi ha fatto lo stesso discorso “per me fingere è essere me stesso”.

    Ti giuro ci son rimasto troppo male anche se non è che con sto ragazzo abbiamo niente a che spartire a parte l’amicizia.

    Ci ho provato una mezz’oretta a fargli capire che secondo me erano puttanate clamorose, ma niente non c’è stato verso, era così e basta.

    Alla fine gli ho detto “spero che almeno tu sia ben cosciente del dolore che ti crei da solo e che crei anche agli altri così facendo”. Spero sia servito a qualcosa ma boh, è la cosa più strana che mi è mai capitata di sentire da un essere umano.

  3. 3
    elecina -

    Ciao Kri, che situazione difficile, cerco di immaginare come tu ti possa sentire…
    Anche a me e`venuto lo stesso dubbio col mio fidanzato che mi ha lasciato al telefono e fino a due mesi fa andava dall`andrologo a fare i test di fertilita`di sua iniziativa…io credo che queste persone mentano a se stessi prima che agli altri e vivano un inferno interiore. Sii fiera di quello che gli hai dato tu!
    Una cosa importante che penso di aver imparato dalla mia esperienza e`che il sesso e`fondamentale e, se un uomo ti rifiuta o non ti cerca, e`altamente sintomatico. Io faccio mea culpa per non averlo capito. Anche lui mi diceva cazzate per nascondere la sua mancanza di desiderio.. Non odiarlo, stara`male anche lui, ma tu non puoi piu`fare nulla per lui. Dimenticalo e cerca di rifarti una vita. Un abbraccio.

  4. 4
    fabio -

    poverina come ti capisco…è pieno di pazzi in giro nn fidarti più di nessuno…a me è successa lastessacosa cn una, solo ke nn era lesbica all fine…ma se lo fosse stata avrei sofferto meno ne sono sicuro…

  5. 5
    Arcangelo Insanguinato -

    Ciao Piccola Kri…ci siamo imbattutti qualche volta su questo sito nei giorni passati…Mi è difficile lasciarti un commento dato l’argomento da te trattato ma sento di doverlo fare.Ti parlo da ragazzo gay semi-dichiarato…da un lato capisco il tuo lui, dichiararsi non è affatto facile sai?I commenti della gente, gli sguardi che ti giudicano…credimi Kri sono alquanto terribili, non è facile esporsi, quindi da questo punto di vista tendo a giustificarlo…quello che NON ammetto assolutamente è il fatto che si debba prendere in giro una persona, in questo caso te…Stare con una ragazza per mettere a tacere i pensieri della gente è ciò che di più squallido si possa fare perchè prendi in giro colei che ti sta vicino ma soprattutto prendi in giro te stesso.Da questo punto di vista hai avuto accanto una persona Immatura, Ridicola per via del comportamento attuato e soprattutto Codarda.Non si illude la gente con bei discorsi, non si regalano sogni per poi distrugerli…come abbia fatto tu a non capire che qualcosa non andasse non lo so(spero solo che in questi due anni lui non ti abbia tradito…sai molti fanno così.)Anche la frase “Il sesso non è importante”…e ti credo io sai com’è…ci sono degli impedimenti fisiologici che proprio non permettono il sesso…Che schifo di persona, già il nostro mondo è malgiudicato, se ci aggiungi queste persone qui allora siamo ok…mi dispiace davvero per la tua storia, lui non merita più nessuna tua attenzione ma solo indifferenza, sei stata raggirata …come si dice Perdonare si dimenticare mai ma in questo caso non merita nemmeno il tuo perdono, solamente tanti schiaffi morali per la cattiva condotta da lui attuata…ti sono vicino davvero, spero tu possa riprenderti presto…Un abbraccio-Francesco-

  6. 6
    Monk -

    No, vero, non ha bisogno del tuo odio. Ma solo perchè credo che si odi abbastanza già da solo per come si è comportato: altrimenti sarebbe stato onesto sin dal primo momento. E’ evidentemente una persona molto in difficoltà, che annaspa. E’ vero che ti ha coinvolto, e per salvarsi ha cercato di annegare te. Ma ciò non toglie il fatto che il non sapersi accettare è una condanna che si porta dentro, ed è peggiore di qualsiasi odio tu possa nutrire nei suoi confronti.

  7. 7
    kri -

    l’anno scorso pensavamo che avesse un tumore alla prostata, dato che ha 24 ed ha la prostata di un 40 anne..
    poi gli han dato le fiale di arginina e un minimo di erezione l aveva..
    poi abbiamo fatto gli spermiogramma e risulta che ha gli spermatozoi con una motilità lenta circa il 15%…
    quindi pensavo che tutti questi fattori influissero…
    credimi arcangelo io non ho nessun pregiudizio verso i gay anzi ho fatto parte di una compagnia di danza per molti anni e so come vivete male…perchè la gente è ignorante e non riesce a capire che sotto le lenzuola a ognuno di noi è libero di far cio che vuole!
    grazie a tutti

  8. 8
    Ari -

    Brutta faccenda, mia cara.
    Hai incontrato uno squallido piccolo bastardo.
    E vile anche.
    Buttati tutto alle spalle prima possibile, ci sono ancora persone per bene in giro.
    Auguri.

  9. 9
    Arcangelo Insanguinato -

    In realtà Kri il problema era solo uno…non funzionava sessualmente con le ragazze…comunque ti riprendo su una cosa che hai scritto…il fatto non è che siamo liberi sotto le lenzuola o meno, siamo liberi sempre e comunque, non bisogna celarsi nell’ombra e soprattutto la libertà intesa non deve nuocere a chi ci sta accanto, cosa che lui ha fatto con te, essere gay, lesbiche o eterosessuali non significa dover necessariamente raggirare la persona che ci sta vicino…la falsità è una brutta bestia, mi dispiace che tu abbia incontrato un individuo così…poi ti dirò..la propria sessualità e situazione ognuno di noi la vive come meglio crede…sono del parere che il tuo lui sia stato e sia ancora abbastanza immaturo…dovrebbe far pace con se stesso prima di star bene con gli altri…un bacio.

  10. 10
    micione72 -

    Kri, carissima, scusa, ma per due anni non avete mai fatto sesso?
    O, se lo avete fatto, come era lui?
    Sai, potevi avere il sentore che qualcosa non andasse, no!!??

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili