Salta i links e vai al contenuto

Con te ho toccato il fondo, con lui sono 3 metri sopra il cielo

Lettere scritte dall'autore  

Per aver tirato fuori il peggio di me.

Per quella volta che ho strappato le lenzuola dal letto e sono scappata in canile, di notte, tu facevi finta di niente, come ogni volta che cercavo di farti capire che c’era un problema..

Per tutte le volte che ho chiesto aiuto ma non mi hai aiutata.

Per Emma,che alla fine sei riuscito a farti mangiare da una volpe, per Sasha,che hai dovuto dare via e che hai picchiato solo perché ti faceva sentire incapace, per Miki e Fly e per lo stress che vivevano ogni giorno, per Scott che scappava, lo hai trattato male e alla fine l’hai ridato indietro come si fa con gli oggetti che non funzionano bene…era in garanzia, per Eitan che era un bellissimo cavallo, ma che è morto, ti dicevamo tutti che non stava bene, ma tu sei dovuto arrivare alla fine per accorgertene, per Kira e per l’affetto che non le hai mai dato…per come ti sei comportato: da ignorante, per uno che non si merita di essere definito istruttore…uomo…

Per tutte le volte che abbiamo fatto l’amore, ma che per me era solo sesso e alla fine piangevo, per non esserti mai reso conto di questo.

Per aver apprezzato poco il mio corpo, per averlo trattato come non si meritava. Per tutte le volte che invece di affrontare i problemi facevamo l’amore…Era più semplice, vero?…E più divertente.

Per avermi detto “me le immaginavo diverse le tue tette” mi hai ferita come donna.

Del tuo aspetto, cosa credi??? Che io apprezzassi tutto? Ma non era l’involucro più o meno bello che pensavo di amare.

Per come hai vissuto il nostro primo mese, per come ti sei comportato con me, con A., per tutte le palle che mi hai raccontato….per gli sms che vi scrivevate, per non avuto il coraggio di lasciarla, ma di aspettare che vi lasciaste insieme….

Per C., per tutte le battute che facevi, come se la desiderassi, mi hai fatto persino notare che lei le tette ce le aveva…., per aver lasciato morire piano piano l’idea di famiglia che per poco avevo avuto con te.

Per E…………..Per avermi fatto credere che fossi interessato a lei all’inizio…come forse effettivamente era. Io sono capitata, ma non era me che volevi.

Per il giorno del mio compleanno, l’ho passato a lavare i piatti di 15 persone a casa tua. Per il Natale dell’anno scorso che ho passato lavando i piatti sempre a casa tua, ma di altre 15 persone, della tua famiglia.

Per tutte le volte che sistemavo canile, ufficio, gattile e poi li trovavo peggio di prima.

Per quella volta che abbiamo usato il vibratore (era la prima volta che ne vedevo uno) che usavi con A. Per tutte le schifezze che mi proponevi e che a volte hai preso senza chiedermi se lo volessi anche io…o pur sapendo che non mi piaceva….te le prendevi lo stesso. Era bello fare sesso con te, ma era solo sesso il 95/100 delle volte. Per me l’amore è un’altra cosa, con te forse non l’ho mai fatto davvero.

Per avermi detto che non potrei permettermi di fare la lap-dance, per tutte le bugie che non mi sono resa conto di aver ascoltato e per tutte quelle alle quali ho fatto finta di credere. Per avermi detto che il mio sedere sarebbe stato più bello se fosse stato più tondo, per avermi fatto foto osè che poi hai messo sul computer a fianco delle altre pornografiche che hai. Come se fossi una di quelle, come se..lasciamo perdere.

Per non avermi protetta/aiutata mai (a parte quando ero in ospedale).

Per pretendere sempre più da me, sia a livello sessuale che di altro.

Per tutte le mezze verità che hai raccontato in giro in modo tale che gli altri potessero dire “poverino” ad uno che in realtà è solo un gran bastardo.

Per i messaggi con L., con lei filtravi, pensavi fossi stupida e non lo capissi?

Per i primi mesi, quando ti vergognavi di far sapere che eravamo insieme, ma tu una come me non la rivedi più. Sei tu quello che con l’aspetto estetico ha dei problemi, non io.

Per quella volta che ho avuto un attacco di panico con te che sembrava volessi a tutti i costi il mio corpo dopo la litigata per quella storia del tipo di internet. E’ stata violenza sessuale, non potrò mai perdonarti per questo. Tu piangevi mentre mi tenevi ferma e mi hai fatto capire benissimo che avresti voluto…mi tenevi ferma sul letto…sei entrato dentro di me, non mi muovevo e tu non ti fermavi…ti ho detto tre volte no…mi fai schifo in un modo indescrivibile. Non sei un uomo.

Per avermi dato un anello e chiedermi di sposarti, senza darmi il resto, molto, ma molto più importante.

Per non esserti mai chiesto che cosa volessi io da un rapporto. Per aver lasciato per un mese la foto di A. vicino al letto. Per essere dovuta intervenire io per la storia di tua mamma, quando A. si è inventata quelle storie sulla sua morte, che voleva morire ecc. Ti ho voluto proteggere, non gli ho mandato messaggi per gelosia, ma per proteggerti da delle cattiverie dette solo per farti male. ..Sono dovuta intervenire io…

Per non essere stato in grado, tu, uomo, 33enne, istruttore, a riportare nel box Jula sotto il temporale, di notte ed io donna, con relativa poca esperienza, 24enne, in pigiama e da sola a risolverti in 2 nano secondi il problema. Per prenderti tutte le lezioni più semplici e lasciarmi quelle che tu non sapevi affrontare…ed ora non mi passi più neanche i clienti solo per sentirti più forte.

Per tutte le tue bestemmie che urli quando non sai più cosa dire. Per le due bestemmie che mi hai tirato fuori tu, io che non ho mai bestemmiato in vita mia..e che odio sentirle… e per quello schiaffo che ti ho dato…meritavi di essere lasciato in quell’istante e non so perché non ti ho mandato a cagare prima.

Per fare solo ora le cose che avresti dovuto fare prima,per la casa che pensi di comprare, per avermi illusa, per la tua ignoranza, non perché non hai studiato,ma perché ti sei fossilizzato,hai spento il cervello. Sei vecchio dentro. Non hai niente di quello che avevo visto in te, e me ne rendo conto solo ora.

Per tutti i rutti e scorregge che facevi…dopo pochi giorni che stavamo insieme..ma che schifo….apposta…solo per vedere fino a che punto ero disposta a sopportare. Per avermi fatto dormire su quel divano putrido con cani, terra, peli, fango.

Per i tuoi silenzi, per avermi fatto dormire con topi, cimici e forbicette, per quella mosca spiaccicata sulla porta del bagno da mesi…volevo vedere fino a quando sarebbe rimasta lì. L’ultima volta che usufruito del tuo bagno…c’era ancora…pazzesco.

Per aver dovuto pulire casa tua, più volte, perché tu non ne sei in grado. Per l’aiuto dei miei, che ti hanno dato perché ti vogliono bene, senza sapere chi sei davvero…Un giorno lo sapranno.

Per tutte le donne che hai guardato. Per il tempo di studio perso per stare dietro a te. Per aver tirato fuori il mio lato peggiore che ora ti dedico con tutte le mie forze.

Ti ho regalato un cd c’è una canzone degli articolo 31. Era uno dei mille messaggi per te e te l’ho pure detto “E’ quello che penserai quando ti avrò lasciato” ma tu non hai voluto aiutarmi, non hai voluto aiutarci.

Per avermi illusa un sacco di volte. Per non avere avuto il coraggio di dire”Non è quello che voglio” alle fantasie più spinte che ti dicevo solo per sentirti dire “Non voglio, voglio te e te lo dimostrerò con i fatti”…

Per non avermi mai amato davvero.

Forse è per tutto questo che io ho visto tua mamma e tu no. Perché io l’ho vista davvero anche da viva. Per quella volta che ti ho detto “Mi piace M.” e tu mi hai risposto “Vuoi fare una cosa a 3 con lui?”.

Per essere andati al privè…entrare, pagare e non dire andiamo via e trascinarmi fuori, anche con la forza, anche e soprattutto dopo che il tizio lì mi ha palpeggiata. …Come hai fatto a non proteggermi? Come hai fatto a non pensare “Questa è la mia donna e nessuno la tocca”? Avremmo fatto sesso lì…se solo non mi fossi fermata io.

Per non averci creduto abbastanza.

Per aver ripreso a fumare (prima che ci lasciassimo) e non solo per un fatto fisico, perché dimostri di non avere carattere!

Per aver raccontato a M. solo quello che ti faceva comodo raccontare.Per fare la vittima davanti agli altri…ti giuro che se la fai ancora inizio a dire “Vuoi che raccontiamo a tutti i motivi per cui ti ho lasciato?” davanti a qualunque presente. Per aver concluso la collaborazione con xxx senza nemmeno avvisarmi e dire a D. “Aspettiamo C.”.

Per la tua indifferenza di questi giorni. Se mi vuoi davvero come collega, impegnati, perché riconquistare la mia fiducia e la mia stima non sarà facile.

Per avermi baciata quella sera sotto casa mia, in macchina, ed io non volevo ero insieme a M. ed io non volevo e te l’ho detto.

Per tutto quello che ora non mi viene in mente.

Per avermi addossato i tuoi problemi: tutti si venivano a lamentare con me, pesantemente (S. ed S., clienti) e tu non hai mai detto “vado a parlarci io”. Ti ho salvato da situazioni che non approvavo mille volte, anche quando ti sei fatto scappare un gatto dal gattile o quando ti hanno rubato un cane dalla pensione. Ti ho sempre aiutato anche quando non lo meritavi.

Per averti fatto da segretaria, da mamma, da donna, da fidanzata, da sorella, da amica, da manager, da dipendente, da donna delle pulizie, da puttana, da insegnante, senza aver mai ricevuto niente in cambio.

Alla donna, alle donne che ci saranno dopo di me, forse, non dirai mai quello che mi hai fatto vivere, o magari sì. Ma non lo sapranno mai davvero, perché non l’hanno vissuto loro in prima persona.

Povere quelle donne…perché tutto lo schifo che hai dentro lo puoi nascondere, ma resta lì, anche solo per il fatto che c’è stato in passato.

Uno come te non si merita neanche il mio odio.

E non pensare neanche un secondo che la causa della nostra separazione sia M.

M. è stato lo spiraglio di luce che mi ha salvata. Fortuna vuole che di questo angelo io mi sia innamorata come mai prima…e lui di me.

Ti ringrazio solo per avermelo fatto conoscere, forse solo per questo un giorno ti potrò perdonare.

Sarà l’uomo della mia vita? Ci sposeremo? Sarà sempre così intensa la nostra intesa (mentale, sessuale ed emotiva)? Avremo figli insieme? Saremo felici? …E chi lo sa…

So solo che con te ho toccato il fondo e con lui sono 3 metri sopra il cielo.

Penso basti per essere felice.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    LILLI -

    Sono senza parole……….
    hai ritrovato la luce che c’è in te, luce che avevi spento per una persona che non si merita neanche di essere nominata……
    la vita ti ha fatto un regalo………..un bellissimo regalo….
    custodiscilo nel tuo cuore e vedrai che la felicità non ti abbandonerà
    piu’!!
    Dai forza…ti sono vicina……….!!!!!!!!!!

  2. 2
    simonetta -

    quando l’allievo è pronto il maestro arriva…
    è un detto orientale credo…

    e per te forse è così… avevi bisogno di tutta quella ossessione, dellla negazione totale, di sentire il limite… per rifiutarlo, dando un colpo di reni…
    e andar via…e portarti via..

    scappa e non guardarti più indietro. scappa da te con lui, dal vs rapporto malato, squlibrato, che si fondava sull’umiliazione costante , sulla negazione dei tuoi bisogni, sull’avvilimento di te come donna, esteticamente, psicologicamente…

    queste cose hanno perfino il loro fascino, ma sono pericolose,
    per fortuna appartengono a una fase della vita, non sono la vita..

    spero che dopo aver sperimentato questo senso di tragico e assoluto, tu possa apprezzare la GIOIA serena di un amore sereno!!

    qualcosa di simile l’ho sperimentato, anche se non paragonabile a quello che hai provato tu.. e faccio il tifo per te!
    perchè tu sia capace di staccarti da questo magma interno, perchè tu sia forte così tanto da non sentire nostalgie, da non nutrire fantasie, da non riconfiguarre, ridisegnare, rivalutare dentro di te, qualcosa da cui fuggire, senza dubbi e parole

  3. 3
    gin81 -

    GRAZIE.

  4. 4
    DAGO44 -

    Se la lettera corrisponde alla realtà,ti faccio i miei complimenti,anche se per me rimane sempre un mistero la forza che lega due persone,e una annienta l’altra.Ripeto se ciò che ho letto corrisponde a veritas non posso altro che complimentarmi con te, per aver trovato la forza di voltare pagina.Ti ammiroDAGO44

  5. 5
    DAGO44 -

    E aggiungo senza pentirmene,e assumendomi le responsabilità del caso che “uomini “del genere non meritano di vivere nemmeno un giorno su questa terra.E aggiungo sempre che la storia sia vera che ti ammiro per il coraggio e la pazienza,l’amore(tuo) con cui hai segfuito un personaggino del genere,mentre ti stava annientando.Inizia a vivere,te lo meriti.AUGURONI,e abbi cura di te.
    Ciao Lilli….Ciao SIMONETTA come stai?è un po che non ti sento viennimi a trovare sulla lettera che ho scritto L’Amore Conta”Ciao GIN81 fatti sentire.DAGO44

  6. 6
    Deborah -

    hai avuto un gran coraggio. complimenti. Spero tu possa trovare la felicità. E’ molto rara da trovare,ma alla fine per i buoni arriva sempre prima o poi.
    ciao deborah

  7. 7
    andrea -

    sono stato lasciato da poco è la seconda volta che lei mi lascia.
    mi sento a pezzi. leggendo questa pagina mi sono ritrovato per alcuni aspetti in questo tizio e ne soffro immensamente.
    mi faccio schifo, oltretutto ho perso qualsiasi contatto coi miei amici che giustamente le sono vicini.
    ma io sono disposto a cambiare per riaverla, ma anche per sentirmi bene con me stesso.
    non posso pensare alle giornate senza lei mi sento vuoto senza stimoli senza idee senza voglia di fare qualsasi cosa.
    sono stato troppo brusco con S. e mi pento di aver fatto cosi.
    avrei dovuto imparare dalla prima volta che è successo ma la mia indole chiusa e sgarbata aggiunta a tutto il casino che sto passando con la famiglia, con la scuola, con gli amici hanno fatto si che riversassi tutto questo mio malumore contro la persona che piu amo in questo mondo e con cui ho passato i momenti più belli di tutta la mia vita.
    so di aver sbagliato non mi sento affatto una vittima.
    l’unica cosa è che soffro come un cane e me lo merito.
    mi sento solo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili