Salta i links e vai al contenuto

Poesia dedicata al (fu) Maestro Raffaele Viviani

Egregio ‘On Rafele,
facite ca quanno piglio
‘o libbro vuosto dint’ ‘e mmane
me date nu cunziglio
a ogne pagina ca sfoglio,
e se sceta in mme l’orgoglio
‘e nu vero guerriero
d’ ‘o verace napulitano
ca ‘o fà sentì fiero
cu ‘a penna mano…
‘e uno ca ‘a stà città
‘a vo’ bene veramente!
E quanno ‘a gente sente
na poesia mia napulitana..
dice tutta cuntebta:
Chist’è nu figlio ‘e Viviani!
MASENZIO CARAVITA (Cercola -Na)

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cultura

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili