Salta i links e vai al contenuto

Piccoli gesti che non ho fatto

  

Per me tutto è cambiato quel fatidico luglio di 3 anni fa. Ho incontrato una ragazza che provava una grande attrazione per me, che ho iniziato a frequentare senza prendere troppo sul serio, ma che alla fine mi ha fatto innamorare come pensavo non sarebbe mai successo.
La nostra storia di 3 anni è andata benissimo nel primo, cosi cosi per il secondo e non tanto bene nel terzo anno. Litigate spesso dovute a lei che non trovava in me una persona in grado di dimostrarle veramente l’amore che provavo, a piccoli gesti che non facevo e che le mancavano.
Nonostante tutto sono sempre stato innamorato di lei, forse convinto che le cose andassero bene anche cosi. Siamo arrivati alla domenica di 3 settimane fa con lei che mi lascia dicendomi che non mi ama più.
Ed ecco che adesso mi ritrovo a pensare a quanto sono stato stupido a non dare quel poco che le bastava, a far si che la persona che veramente ho amato nella mia vita restasse di fianco a me. Ho parlato con lei qualche giorno fa, ha un altro che frequenta e ci si trova bene, ed addirittura ci si è baciata dopo neanche una settimana che ci siamo lasciati, e oltretutto sta nella mia comitiva. Io ho cercato un modo per spiegargli che sono cambiato, che sono disposto a cambiare per essere il ragazzo adatto a farla stare bene, ma ho ricevuto come risposta che troppe volte ha ripensato a noi due, che troppe volte ha pianto, e che nonostante tutto è convinta della sua decisione, ed ora sta bene con se stessa. Piange nel sentire me cosi triste, dice che è una tortura vedermi in questo stato, e che giustamente non puo’ tornare con me solo perchè sto male…. oramai deve pensare a se stessa.
Io sono disperato, dopo 3 settimane di continuo male fisico e mentale sto per capire che veramente non c’è piu speranza…. ma sono convinto al 99% che riuscirei a farla reinnamorare di me, a dimostrarle come sono cambiato.
Ma di giorno in giorno vederla col nuovo ragazzo sotto i miei occhi è come una pugnalata al cuore. Torno a casa e a malapena dormo, mi è addirittura passata la fame.
La speranza mia piu grande è che si accorga che in realta pensa ancora a me e che torni per far ricominciare la nostra storia, e che il nuovo ragazzzo che frequenta è solo uno sbaglio.
L’amore ( o meglio dire anche la disperazione ) mi ha portato a fare cose che mai avrei pensato di fare, l’ho addirittura spiata da lontano per vedere cosa faceva con lui, e mi sento patetico nell’averlo fatto, ma d’altronde in amore tutto è lecito.
Mi riesce difficile immaginare una vita senza di lei, e mi riesce difficile pensare di andare avanti cosi. Solo tre settimane e sono a pezzi, come reggere i prossimi mesi???
Che dovrei fare? il cuore mi dice tenta, ritenta, niente è impossibile nella vita, ma razionalmente so che la cosa più giusta è lasciarla in pace…..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

17 commenti a

Piccoli gesti che non ho fatto

Pagine: 1 2

  1. 1
    XAVIER -

    Uhm……amico giob ognuno ama a modo suo, non mi sembra tanto uno stinco di santo questa giovincella, che ha aspettato di trovare un altro per lasciarti, a prescindere dalle tue mancanze di manifestazioni di affetto, che possono essere piu’ o meno gravi, dipende dalle circostanze e dal periodo.
    Dopo neanche una settimana si e’ baciata? Ti amava cosi’ tanto che una settimana dopo gia? Siamo onesti…. Almeno tre mesi prima, almeno
    bene adesso ascoltami:
    dici a questa specie di santarellina, che quello che le hai dato e’ anche troppo, e di tenersi stretto stretto il suo principino adorato, che sicuramente le dara’ …….l’affetto, e che se le mancava un po di nerchia lo poteva dire prima…..
    Vai tranquillo non farti colpe hai perso una demente, no problem adesso devi risalire…

  2. 2
    Spectre -

    Solite storie purtroppo. Ti ci vuole tempo, e non prendere per bazzecole le cose ti ha detto. Fatti una ragione del fatto che con te ha chiuso perché… per vari motivi. Non penso si tratti solo di quel che non hai fatto o non detto, e come sempre, fatalità, c’è il terzo incomodo tra le palle. Lineare, semplice e per questo ancor più doloroso. Può benissimo essere che lei ci si trovi bene perché così ha allontanato te, ed ha qualcosa dietro cui pararsi. Diciamo un portone ulteriore da mettere insieme alla sua convinzione, utile per porti dei paletti.

    Il tempo scremerà il gran casino che hai nella testa, te lo dico per esperienza diretta, intanto posso dirti di fare tutto quello che ti senti di fare, anche le cose più sceme o patetiche, non perché in amore tutto è lecito, ma perché hai bisogno di non lasciare nulla di intentato. Almeno, per me vale questo. Quando ti sarai visto fare cose stupide, sentendoti tale, altre così assurde e così “meravigliose” che però andranno nel vuoto e via così… allora ti troverai con la cartucciera vuota e non potrai fare altro che mettertela via.

    A distanza di mesi io le ho scritto cose talmente cariche di sentimento da farl sciogliere, ma si è tenuta a distanza. Meglio così, dico oggi.

    Sinceramente? Che sei cambiato è una balla colossale che ti racconti per disperazione, e che per lo stesso motivo la propineresti pure a lei. Non si cambia su questioni così importanti, come il non riuscire a tradurre in piccole azioni quotidiane ciò che si sente realmente. Se non ti riesce è una questione profonda e impegnativa, per la quale non basta qualche tempo di separazione. Sempre che il problema non sia strettamente legato anche alla persona con cui stavi. Magari con un’altra saresti diverso pure tu.

    Ti potrei dire anche di iniziare a pensare all’escalation negativa del vs. rapporto, che tu stesso dici in progressivo calare. Non idealizzarla come l’unica con cui potrai mai stare bene, perché fino a prova contraria, questo non lo puoi dire senza prova del contrario. Io sono uno che ha visto crollare il suo rapporto la prima volta, si è ripreso quel che voleva per sé, ma le cose non sono cambiate ed eccomi qui.

    Cambiare è l’unica maniera per cambiare.

  3. 3
    guerriero -

    una che si bacia con un altro dopo na settimana non mi convince, se lei ha le sue ragioni tu hai le tue, non dimenticarlo e non giustificarla più di tanto, perchè se ti ha lasciato vuol dire che nn ti amava tantissimo ed alla fine ha pensato a se stessa, ammesso che questo nuovo ragazzo già non ci fosse prima

  4. 4
    silvana_1980 -

    Mettitela via e in fretta; lei ha già altro per le mani.

  5. 5
    passante -

    Non ti illudere: sarai sempre uguale. Le persone non cambiano, credono di poterlo fare, ci provano anche, al limite. Ma non si cambia. Per fortuna.

  6. 6
    Spectre -

    Infatti.
    Ti ripeto: rifletti sui tuoi eventuali errori per il futuro, affiancandoli alle sue colpe. Quello di cui parli è già passato, lo deve diventare anche nella tua testa. Prima inizi il cammino, prima arrivi. Non importa se lei ama o no ‘sto tizio, se ci sta per convenienza, per sfida, per ripicca o perché ha voglia di sesso. Te lo dico così, ma non pensare che lo stia scrivendo a cuor leggero eh. c’è poco da ridere e tanto lavorare 🙁

    Se anche la riconquisti? Tieni presente che ci sono già delle ferite profonde, perlomeno dei solchi tra voi due, in lei, in te. Non eludere i tuoi 😉

  7. 7
    Gianluca -

    Secondo me non basta una settimana per arrivare alla consapevolezza che una persona ci piace e arrivare a baciarla. Quindi, come ha detto chi ha più esperienza di me di sicuro, c’era già qualcosa prima.
    Inoltre non credo che si meriti il tuo amore una persona che ti rinfaccia le cose che le hai fatto mancare, invece di impegnarsi, parlando insieme, di trovare una soluzione costruttiva (a meno che le cose che le hai fatto mancare erano gravi).
    Devi riprenderti!Prova ad ascoltare i Rammstein, con me funzionano. E magari quando lei ti vedrà con un altra si pentirà di ciò che ha fatto, ma allora sarà troppo tardi.

  8. 8
    ANTONIA -

    oohhhh ma scherzate questa x tre anni ha AMATO in ogni gesto chiedendo cosa a questo ragazzo? AMORE, PICCOLI GESTI… lui ha ammesso di aver sbagliato, ha detto “pensavo che bastasse cosi..” e voi che fate? condannate lei? ha baciato un altro??? a allora? forse sta male e si sta ribellando al poco amore che le è stato donato in 3 anni….Dio Santo ma sapete che vuol dire ANELARE AMORE? PICCOLI GESTI D’AMORE? INSEGUIRLI QUESTI GESTI? fa male vi garantisco. Lei si è svegliata e ha reagito, è stata onesta quando ha visto che dopo 3 anni la storia nn progrediva ha lasciato libero lui e se stessa e ora voi la volete condannare? ma che cavolo dite!!! scusa GioB ma tu confermi ciò che pensavo, voi maschi vi rendete di amare in assenza della vostra donna invece noi donne amiamo in presenza del nostro uomo….l’hai persa ora dopo che x 3 anni ha tentato di tirare fuori da te questi sentimenti, ha tentato di estorcerti quell’amore che lei sapeva che tu avevi dentro ma nn volevi tirar fuori…. eri troppo sicuro dite, credevi che lei avrebbe fatto lo zerbino x sempre!! mi spiace x te crediti, stai soffrendo ma impara da questa esperienza…se la rivuoi vattela a prendere ma sii UOMO questa volta.

  9. 9
    guerriero -

    Antonia sei sicura che lei l’ha amato?? ci sono voluti tra anni per capire che le sose onn andavano??? oppure ha resistito per convenienza sin quando non ha trovato uno nuovo??

  10. 10
    GioB -

    mi dispice ma concordo assoultamente con antonia….. non è una colpa chiedere cose come queste in amore. Certo poi ti confermo quello che dici…. noi uomini nella maggior parte dei casi siamo proprio degli idioti, solo quando veramente perdiamo una cosa ci rendiamo conto di quello che dovevamo o non dovevamo fare, di quanto amore provavamo veramente…..

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili