Salta i links e vai al contenuto

Quei suoi gesti che non riesco a decifrare

Salve a tutti. Sono nuova di questo forum e ne approfitto per raccontare la mia storia. Ho 23 anni, quasi 24, sono fidanzata da 5 anni ma da dicembre vedo e sento un uomo sposato di 45 anni. Tutto è cominciato quando l’ho visto per la prima volta, da quel momento è diventato un pensiero fisso, ho fatto follie per avere il suo numero e una mattina, ormai stanca di sognare solamente i suoi baci, lo chiamo. Lui capisce subito chi sono anche perché conosce mio padre e mi è bastato presentarmi come “la figlia di”; a quel punto lui con una risata tra l’imbarazzato e il sorpreso mi dice che vuole vedermi per parlarne da vicino e così ci vediamo, dopo aver parlato per un po’ lui mi dice più volte che mi trova bellissima e poi arrivano i desiderati baci. Dopo qll volta ci sono state delle tel, circa 1 a sett, e dopo 15gg ci rivediamo e facciamo l’amore. Lui si comporta in modo davvero carino con me mi abbraccia quando scendiamo dall’auto, mi prende per mano mentre saliamo le scale, mi bacia nel parcheggio dell’albergo e una volta in camera si scatena l’inferno, così calmo fuori dal letto quanto passionale sotto le lenzuola (anche se forse per me che non sono abituata in certi momenti lo è troppo, soprattutto per quello che dice! )…
Dopo arriva natale e visto che ha un doppio lavoro non ci vediamo (ma ci sentiamo sempre 1 volta a sett) fino a dopo le feste. La 2 volta lui è un po’ meno “affettuoso”, niente abbracci, niente mani nelle mani, solamente qualche parolina carina e mi dice che è di fretta perché deve correre a sbrigare delle cose e tra l’altro la moglie lo aspettava e l’aveva già chiamato al cellulare. Io ci resto un po’ male ma decido di stare zitta. Passa una settimana e visto che non mi aveva chiamato e che avevo voglia di vederlo, decido di scendere e di andare lì dove lavora e mi accorgo che lui mi guarda in modo insistente, mi sorride e alla cassa, essendo soli, fa anche qualche battutina etc. , esco dal negozio e trova il tempo per telefonarmi, ma giusto 2min perché poi è costretto a rientrare. Era già capitato di vederci dove lavora, anche in compagnia del mio fidanzato e il suo atteggiamento è sempre stato lo stesso da quando ci frequentiamo: non mi toglie gli occhi di dosso e mi sorride sempre…
Il problema è che io non so cosa pensare, non so se mi considera solo un suo giocattolo o se influisce molto anche il suo lavoro (riceve continue chiamate anche quando siamo insieme e non può non risp. ) io mi chiedo perché, se gli piaccio, non mi chiama più spesso, voglio dire è possibile che non trovi 1 minuto per chiamarmi una volta in più? Io di questa storia non ne ho parlato con nessuno perché ho paura che venga fuori tra l’altro lui è anche una persona molto conosciuta dalle mie parti e non voglio rischiare…
Datemi un consiglio, dovrei dirgli che vorrei più attenzione, dirgli che qnd non mi chiama ci resto male? A volte mi dico di aspettare che la situazione si evolva da sola, altre invece, che dovrei parlargli ma ho paura: e se poi mi prende per pazza?.. vorrei solo che lui avesse di me la stessa considerazione che ho io di lui e vorrei sentirlo più spesso…
Grazie a tutti per la pazienza!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

23 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Pseudoveritas -

    “Era già capitato di vederci dove lavora, anche in compagnia del mio fidanzato”

    Immagina, puoi:
    Tu e il tuo “fidanzato” in un negozio. Lui sorride, alle tue spalle, ad un’altra donna con la quale ti sta tradendo e alla quale pensa morbosamente tutte le settimane.
    Sicuramente starai pensando “che vigliaccata”…e ti sarai riposta da sola.

    Poi potrei spendermi e ricordarti che sei un suo passatempo e che ti scaricherà come immondizia. Ma sarei etichettato come persona banale che non comprende i sentimenti incontrollabili dell’amore…anche se in realtà,io, li chiamerei “sentimenti della carne debole bisognosa di conferme”.

  2. 2
    katy -

    “Ho 23 anni, quasi 24, sono fidanzata da 5 anni ma da dicembre vedo e sento un uomo sposato di 45 anni.”

    Ho letto le prime due righe, e già la tua lettera mi fa schifo.

    Abbi pazienza, ma è disgustosa come tante altre.

    Per poi sentire le lagne e i piagnistei o le risposte seccate
    NON GIUDICARE
    NON PUOI SAPERE

    NOn mi interessa: bastano quelle due righe.
    Mi spiace, sarà anche contro prassi del forum,
    ma a me le tue due righe bastano.
    CHE SCHIFO,
    E’ San VAlentino, dovresti pensare magaria fare un pensiero al tuo fidanzato. Non a cercartene un altro SPOSATO.

    sono stanca di leggere di persone fidanzate che ne cercano altre attrattanto fidanzate/sposate per fare danni.

    E chiedi come decifrare il suo comportamento.
    Ma non ti vergogni?

    Per tutti gli altri del forum: chiedo scusa, ma oggi ri-sentire ancora queste cose mi fa doppiamente male.

  3. 3
    cyber81 -

    Non vorrei fare il qualunquista o il perbenista ovvero il moralista, ma certe volte mi verrebbe da pensare questo: “ah, le donne” .

    🙂

  4. 4
    MiFaiRidere -

    Tu scrivi come una sedicenne innamorata e l’unica cosa di cui ti preoccupi è del rapporto che hai con l’amante.
    E il tuo ragazzo in tutto ciò? Povero lui che si è trovato una bambina che si deve togliere lo sfizio di avere un uomo più grande che oltretutto la snobba( E TI STA BENE )
    La ruota gira cara mia..eccome se gira!

    Mi dispiace tanto per il ragazzo.
    Di te nemmeno un po!

  5. 5
    Cris -

    Che pacchiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

  6. 6
    Andrea -

    Il commento di Pseudoveritas rende davvero l’idea, pensa se fosse il tuo ragazzo a fare quel giochetto.

    Per il resto il tizio si è calmato perchè probabilmente, riuscendo a bombarti, ha placato un pò la sua sete del proibito. Secondo me se gliene darai la possibilità ti bomberà ancora un pò di volte, ma non mi aspetterei altro da lui..

  7. 7
    gogo -

    Cara, ci sono passata qualche anno fa, quando avevo più o meno la tua età. Scappa finché sei in tempo. Da queste storie si esce spesso malconcie, rischi di farvi molto male. Al di la della morale per una donna è tremendo avere solo le briciole di un uomo, non si riesce ad accettare alla lunga. Scegli te stessa e non vederlo più. Io soffrendo molto ho fatto così. Bisogna salvarsi dalle cose che fanno male. Tanti auguri.

  8. 8
    Heavy rain -

    …… Se questo è “Il migliore dei mondi possibili” chissà come cazzo dovevano essere gli altri…..

  9. 9
    cassandra8 -

    @ “Leoncina89”

    Sei fidanzata da 5 anni. Dovresti avere rispetto per l’uomo che hai affianco e per il rapporto che avete “costruito”, anche se a questo punto mi chiedo cosa tu abbia costruito… La mia domanda è: perchè non lo lasci? Se sei arrivata al punto di tradirlo vuol dire che la vostra storia è finita, almeno da parte tua. Perchè non concepisco che si tradisca per sfizio e appena dopo aver finito si possa tornare a “casa” come se nulla fosse. Non si fanno i comodi propri a discapito dei cuori della gente. Non si gioca con i sentimenti. Ma poi, con tanti ragazzi sei andata a cercare proprio quello con più anni di te? Ma secondo te cosa può volere da te quest’uomo sposato? Ti domandi sul serio se sia impegnato al lavoro o no? Perchè mi sembra così evidente che per lui sei solo un giocattolo con il quale evadere dalla sua vita matrimoniale. Poi cavolo, è pure amico di tuo padre! Io boh… Non ho parole. Veramente concordo proprio con le parole di “Heavy rain”. Consiglio? Chiudi entrambe le relazioni.

  10. 10
    lalla -

    Questa volta il commento di un uomo (Andrea) è proprio giusto.
    Io invece ti domando, cosa vorresti da quest’uomo?
    Ti aspetti che lasci la moglie e nel frattempo continui a stare con il tuo fidanzato, oppure ti basta solo una relazione basata sul sesso e ti tieni entrambi?
    Chissà davvero lui che considerazione ha di te, piacerebbe saperlo anche a me.
    Mi scuso per la risposta ma dal momento che hai inserito il post, ognuno è libero di dirti come la pensa.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili