Salta i links e vai al contenuto

Piacere alle donne… aspirare al Nobel

Saluti a tutti, mi chiamo Salvatore e come avrete capito dal titolo il mio problema sono le donne. O meglio, sono io. La mia domanda è “Come si fa a piacere alle donne?”. Io esteticamente non sono male e caratterialmente sono mite e socievole ma le donne alla fine tendono a voler essere amiche con me. Vedo la maggior parte di loro andar dietro a dei fighi assurdi e inarrivabili, oppure al cesso totale che però ha i soldi. Insomma, non venitemi a raccontare che sono solo luoghi comuni perché basta uscire di casa e vedere.
Io ho 31 anni, sono alto e atletico, di solito piaccio solo agli amici gay di mia sorella!!! Chiariamo che non sono un truzzone alla moda, ma nemmeno sono trasandato, poi mi piacciono i libri e il cinema, insomma le solite cose. Eppure, questa miscela non funziona: le donne non mi guardano nemmeno e ormai ho pure smesso di provarci tanto non funza.
Vorrei sapere cosa devo e posso fare per non deprimermi di più. Ho 30 anni quanto devo andare avanti così??

Grazie per qualsiasi contributo.

Salvatore

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Paolo25 -

    Caro amico salvatore secondo me non bisogna star li a girare per trovare la formuletta magica che ti può servire per far colpo sulle donne—basta essere se stessi sempre e comunque. Prima o poi qualcuna che ti apprezzerà per quello che sei la trovi..il fatto che fisicamente non sei male poi è un buon vantaggio…aspetta e arriverà…tanto alla fine scelgono sempre loro a te non è dato mai scegliere quindi anche se ci provi sei destinato a fare un buco nell’acqua….forza (so è scontato ciò che ho detto ma è ciò che penso….non serve essere quello che non si è per una donna…tanto se menti lei lo sa subito)

  2. 2
    Almost-Imperfect -

    Beh, io ho una mia amica, che si trova esattamente nella tua stessa situazione… Ovviamente lei dice le stesse cose degli uomini

  3. 3
    colam's -

    Mmmh non sono assolutamente un esperto in donne, pero’.. Io non sono figo, non mi vesto figo, non sono ricco, pero’ non sono più single dai miei 16 anni.

    Che dirti, forse l’uomo diciamo, detto male, “arrapato”, o che ama le donne, giocoforza sara’ sempre fidanzato. Perche’ quella “fame” ti fa superare le timidezze, le insicurezze, ecc. Le donne sono tante, e secondo me delle ragazze che starebbero bene con te ce ne sono sicuramente. Forse non dovresti fissarti su questo non-problema, forse a te non te ne frega veramente più di tanto di stare con una donna.

    Per inciso conosco un uomo bellissimo, ricco, simpatico, che non ha una ragazza (e credo non sia gay). A lui non interessa più di tanto in realta’. C’e’ chi invece e’ bruttino e str.nzo, ma diventa un lupo mannaro appena vede una donna, e guarda caso ne ha tante !

  4. 4
    Lyla -

    Ciao, perchè non lo chiedi alle persone che ti conoscono meglio, cioè qualche amica della quale ti fidi? Di sicuro saranno reticenti per paura che t’offenda, ma se vuoi sapere veramente che ne pensano…. Del resto è qualcosa che ti succede di continuo, e se dici che non può essere un caso… Parla con un’amica particolarmente sincera e senza peli sulla lingua, dev’esserci qualche atteggiamento che metti in atto e ti porta ad ottenere sempre il solito risultato, ma da solo non lo potrai mai vedere. Auguri!

  5. 5
    mia. -

    Mmh… boh! Cioè voglio dire, non credo esista una formmula esatta per piacere alle donne! Magari dovresti cambiare giro, conoscere persone nuove… Io per esempio ho 22 anni, ma odio quelli della mia età (la maggior parte). Non sanno… corteggiare! Ti faccio un esempio: mi sono da poco iscritta ad un corso di ballo e mentre aspettavo l’apertura insieme ad altre persone, mi si avvicina un ragazzo (anche lui iscritto) e inizia a fissarmi. Io comincio a pensare di avere qualcosa fuori posto (capelli in disordine, viso sporco etc…) poi inizia a presentarsi. Parliamo, e mi chiede di aggiungerlo sul noto facebook. Il giorno dopo, mi manda un messaggio di posta sulla piattaforma sociale e mi chiede di uscire insieme. -.-‘ Beh, il mio primo pensiero è stato: “ecco un altro cretino”. Sarò anche anipatica, ma… come può pretendere che io inizi ad uscire con uno di cui a stento so il nome!?!? Che so, fatti conoscere, dimmi cosa ti piace, parla di te e poi semmai ci diamo appuntamento per approfondire la conoscenza! Invece sono tutti uguali: vogliono solo una cosa……….. e di fati, dopo il mio rifiuto (gli ho detto che andava bene vederci come amici, per adesso) mi ha bloccata! Della serie “mi interessi proprio tanto, così tanto che nemmeno ci provo e mi fermo dopo il primo rifiuto”…. mah!!! Comunque, ritornando a te… frequenta persone diverse… i gusti sono gusti…. pensa che (io non mi ritengo bella, per niente, anche se molti mi dicono il contrario) i ragazzi a cui piaccio non mi fanno né caldo né freddo… mentre per le mie amiche sono strafighi! mentre i ragazzi che piacciono a me nemmeno mi guardano!

  6. 6
    Andrea -

    Ciao Mia, non puoi mettere sullo stesso piano la tua situazione e quella di torogemelli. Intanto a voi donne, senza fare niente (come è successo a te) capitano le occasioni, arriva li qualcuno ben disposto nei vostri confronti. E questo è già un gran bel vantaggio, che voi mai capite.
    Noi uomini (parlo di quelli normali) andiamo nei locali e siamo praticamente invisibili.
    Poi secondo me sei troppo prevenuta. Quel tizio non è detto che volesse solo sesso, però sicuramente non voleva perdere tempo dietro a una che magari se la tira o lo fa girare a vuoto. Perchè tu vedi le cose dal tuo punto di vista femminile e non riesci a capire quello maschile.
    Sai quante ragazze ci sono che stanno li..tentennano..forse si, forse no..tengono i ragazzi appesi ad un filo aspettando poi cosa?
    Magari quel ragazzo voleva uscire con te, vedere come andava la serata. Certo gli fossi saltata addosso lui ci sarebbe stato, però non per questo è detto che poi non sarebbe più uscito con te. Gli uomini non si fanno tutte quelle paranoie che vi fate voi.

    Torogemelli: guarda le stesse cose me le sono sempre chieste anche io. Sai quanti ragazzi normali e in gamba ho visto sempre single? Perchè non ci provano, oppure ci provano con modi troppo gentili. E’ brutto dirlo, ma molte ragazze impazziscono per quelli che insistono e insistono e che condiscono il tutto con battute sessuali spinte. Ho un collega che fa proprio così..dice cose del tipo: “mmmmm che belle tettone che hai oggi!”. E queste ridono come matte..si vede proprio che sono ben disposte nei suoi confronti.
    Io penso che comunque, tra tante, ci siano anche quelle che apprezzano altre cose, che sono meno terra-terra. E tu dovresti cercare quelle..

  7. 7
    sarah -

    mah io ti dico che cerco una persona fedele e sincera e invece mi becco quelli che sembrano tanto bravi(quindi niente superfighi,truzzi o cessi coi soldi)che però tradiscono mentono,scappano senza dire nulla,riappaiono e sbraitano senza motivo e ti dico sono una bella ragazza,anche a me piacciono cinema,libri,studio le lingue adesso,lavoro,tutti mi dicono che sono simpatica e ho tanta pazienza ma a me sembra che gli uomini vogliono quella che li sgrida e li tratta male…io ti dico sii una persona sincera e fedele e stai lontano dalle superfighe di turno,magari in qualche cinema c’è la tua lei.

  8. 8
    Mr.x -

    Salvatore, non ti preoccupare, si vede che non c’hai la fotta, come si dice in gergo, non c’è nulla di male, hai tanti interessi e si vede che lee donne non sono il tuo primo pensiero, anche io sono un po’ così, anche perchè mi son reso conto che correre dietro alle donne e solo fatica sprecata, meglio aspettare che vengano loro, lascia la porta aperta e vedrai che qualcuna entrerà…

  9. 9
    mia. -

    Ciao Andrea, mi pare evidente che le nostre situazioni non possano essere messe sullo stesso piano. Ma il tuo commento ha proprio colto in pieno quello che volevo dire: cioè che ognuno pensa a modo suo! torogemelli deve solo trovare la persona che più lo capisca e non pensare che lui abbia qualcosa di sbagliato, perché non è così! A me può aver non fatto effetto “la tattica” di quel ragazzo, ma magari con un’altra funziona. 🙂

    P.s. Giusto per informazione, ma non me la tiro… anzi! Sono stra-insicura >.<

  10. 10
    cuoredismeraldo -

    Ciao Salvy, quello che scrivi nella lettera è vero ed il tuo pensiero è comune a molte persone, a volte ci si sente trasparenti nella propria normalità…ma ho notato avendo per lavoro a che fare con tanta gente di ogni età, che le persone, specialmente i 30-40enni” sono talmente pieni di problemi quotidiani e pensieri che dimenticano di calcolare il prossimo…la maggior parte è affaccendata e non trova il piacere della convivialità, perdere tempo con qualcuno solo per essergli amico o per conoscerlo è diventato molto improduttivo e inutile, come se una persona fosse un investimento, che ti deve x forza ritornare…il tutto è peggiorato da facebook, che taglia moltissimo i ponti fisici. Mi ricordo negli anni 90, quelli analogici senza cellulare e internet che avevo un giro di amici incredibile…una folla…il telefono con la rotella suonava sempre…ora sono tutti seduti dietro i monitor..che tristezza – E quindi a meno che una persona non sia in forte evidenza per qualche motivo è difficile che sia considerato…in generale, è una generazione di peter pan, fermo restando che le ragazze sono molto peggiorate, hanno troppo interesse per l’estetica, i giri buoni e i ragazzi di un livello economico un pò più alto che possano accontentare eventualmente i loro capricci economici…però non ti voglio demoralizzare anche perchè il mondo è pieno anche di persone tranquille, simpatiche e perbene…e voglio rassicurarti che la svolta è sempre imprevedibile ed è dietro l’angolo…uno di questi giorni, troverai una tipa “ok”, magari adessissimo non è ancora l’ora giusta!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili