Salta i links e vai al contenuto

E quando inizia a piacerti il suo migiore amico?

Lettere scritte dall'autore  

Esco da 2mesi con un ragazzo, e sento che l‘interesse per lui inizia già ad incrinarsi… non sono mai stata brava a chiudere, e anche se sono solo 2mesi mi sento un po‘ in difficoltà, perché so di piacergli molto, e perché.. mi fa sentire in colpa aver iniziato a provare interesse per il suo migliore amico!
Li avevo conosciuti insieme la stessa sera, e già lì lui mi aveva molto colpita, anche se in negativo.. lo trovavo cafone, arrogante, poco simpatico. E invece conoscendolo mi ha davvero fatto ricredere.. anche troppo però… tanto che adesso lo penso davvero spesso, lo trovo tenero, intelligente, estremamente affascinante, gentile e disponibile.. insomma, praticamente l‘uomo perfetto per qualunque ragazza, ma soprattutto per me!
Che fare? Soprattutto: come farsi avanti senza rovinare l‘amicizia tra loro?

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    sc,ndn -

    Se sei una ragazza intelligente, quel “migliore amico” non lo frequenti neanche per ipotesi. E il ragazzo “con cui esci” lo lasci uscire con qualcun altra, che provi per lui un interesse reale.
    ciao

  2. 2
    viola28 -

    Per curiosità,sei uomo o donna?

  3. 3
    viola28 -

    E quando sei diventato/a così bigotto/a? Non è questione di intelligenza..e che cose del genere possono succedere. Se ti lasciassi andarare un po‘ di più nella tua vita e vivessi davvero le tue emozioni,lo sapresti anche tu!

  4. 4
    michele lupo -

    Ma guarda e’ una storia un po’ vecchia,non ho’ dubbi sei femmina,non sono brava a lasciare,dopo due mesi mi interessa meno,sembrava un cafone,invece era l’uomo mio……….Ma nessuno ti ha’ mai lasciata per una tua amica?Lo sai vero cos’e’ il dolore?Guarda penso tu sia una ragazza insicura e faresti del male pure all’altro,sempre che’ non ti lasci lui,perche’ sei comunque la ragazza di un amico,e questa amicizia dopo non esistera’ piu,comunque i sentimenti non si possono comprimere e scoppiando faranno un danno,a chi il piu’ grosso fra qualche anno si sapra’.

  5. 5
    rdf -

    che schifo ahahahhahaa

    la storia del migliore amico era capitata anche a me…

    ma parliamo dei tempi del liceo

    questa ha fatto tre anni a pianger e scrivermi letterine ogni giorno…eravamo insieme e ci volevamo tanto bene

    con lei le prime esperienze…lei sempre più innamorata…era la più bella della scuola e tutti ovviamente me lainvidiavano e le facevano il filo…compreso un mio caro amico suo compagno di classe

    io lo sapevo ma il suo amore per me sembrava cos’ grande che mai avrei pensato

    Lui lo sapeva che era persa per me..ma nel suo piccolo continuava fingendosi suo amico

    morale della storia?

    Lei mi lascia dopo 3 anni e durante gli esami di maturità (figuratevi lo stress..una roba di una cattiveria incredibile) per andare con lui.

    Io penso di aver ricevuto la prima grande ferita emotiva della mia vita

    loro due si sono frequentati per un anno e dopo si sono lasciati (non era vero amore ma solo sec me la “sifda”, la “cuoriosità”..o la “cattiveria”)

    io e lui nn ci siam mai più parlati

    lei mi fa schifo come donna

  6. 6
    Attimo Ogi -

    Ammesso che questa lettera sia vera….

    .. mia giovine viola28,

    perché ti preoccupi ? Tu sei in Italia, sei una giovane emancipata donna italiana.

    Il nobile Itto Ogami lo sa che esistono ragazze che hanno pulsioni come le tue.

    Per questo motivo il nobile Ogami ha scritto le sue lettere, proprio destinate ai giovani virgulti maschi che sono insieme a ragazze che provano le tue stesse “fantastiche” emozioni. Tu sei la “regola” che conferma che non ci sono “eccezioni”.

    Attimo Ogi, camerlengo dell’asceso Itto Ogami.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili