Salta i links e vai al contenuto

Mi sento persa, indecisa e stupida

Sono una ragazza che a gennaio compirà 18 anni. Più che nella realtà, adoro vivere nei sogni. Io non vivo per il presente, piuttosto mi cullo nelle speranze e nei sogni del futuro.
La mia adolescenza non l’ho passata normalmente, come tutti si aspetterebbero. Non ho amici e la mia famiglia a volte mi disgusta. Ci sono dei periodi in cui vorrei vivere su un’isola deserta. Ho avuto soltanto un fidanzatino a 16anni, una di quelle storie per giocare. Il mio vero e primo innamoramento è stato a 17 anni. In una chat ho incontrato un ragazzo americano, che adoravo. Non è finita come volevo, perché egli in realtà cercava solo dei contatti fisici, io invece,cercavo l’amore. Da qualche mese ho contatti con un altro ragazzo, questa volta francese. Egli mi da tutto l’amore di cui ho bisogno. Con lui faccio progetti per il futuro, egli sembra perfetto. Finalmente mi sembra di aver trovato colui che cercavo. Egli verrà in Italia a febbraio per alcuni impegni di studio e mi ha proposto di vederci. è disposto a scendere perfino al sud, dove abito io, nonostante dovrebbe recarsi solo a Napoli. Io vivo in un piccolo paesino e mi vergogno di farci venire questo ragazzo francese, che immagino e so, sarà molto raffinato ed esigente. Ho detto a mia madre di voler andare a napoli per 2 giorni, con un’amica, per incontrarlo. Non ho voluto raccontarle una bugia, ho preferito essere sincera. Ma lei non ha reagito bene, mi ha detto di riferire tutto a papà. Io ho paura di confessargli di essermi innamorata di un ragazzo francese senza nemmeno averlo incontrato prima. Ho paura della sua reazione. Egli mi ripete sempre, per qualsiasi cosa, “per te il mondo è tutto rose e fiori, ti sembra tutto facile e bello, ma non è così”. Bene papà, io le conosco le spine delle rose, le ho già assaggiate. Ma vorrei tanto verificare se il fiore che ho colto sia una rosa o no. In ogni caso, credo che tutte le rose abbiano le spine.
Negandomi l’opportunità di vedere questo ragazzo, mi sembra che tutti i miei sogni diventino sempre più irrealizzabili. Non mi reputo una ragazza stupida, credo di saper riconoscere se una persona è affidabile o no. Inoltre, non sarei sola per il fatidico incontro, ci sarà quella mia unica amica.
Anche se dovessi incontrarlo, già mi preoccupo e sono ansiosa perché penso che non gli piacerei. Lui mi ha vista in tantissime foto, dice che sono splendida, bellissima. Sono una principessa. Ma io non mi ritengo molto speciale. Vorrei essere più alta, più magra, con i capelli più lunghi, il viso privo di macchie lasciate dall’acne, magari con gli occhi più chiari, senza occhiali, le mani più affusolate. Ecco, non mi piaccio. Forse dovrei desiderare solo un pò di autostima in più.
Adesso mi ritrovo qui, pensierosa. Sono decisa, ma preoccupata. Sento la mancanza di un conforto esterno, anche se mi sono abituata al conforto di me stessa: sono io la mia migliore amica. Avrei bisogno più fiducia da parte degli altri. Ho sempre cercato di essere perfetta. A scuola, sempre 8 e 9, tranne in rari casi. Non ho mai richiesto cose troppo costose che i miei genitori non si potevano permettere. Mi sono sempre accontentata di ciò che avevo, almeno ho cercato di farlo. Ma mi sembra che gli altri non abbiano notato tutto ciò. Quello che ne ricavo è solo isolamento.
Questo ragazzo mi sembra la chiave del mio futuro. Ho paura d’incontrarlo, eppure ne ho tanta voglia, allo stesso tempo. Vorrei tanto convincere i miei genitori. Lui può cambiare la mia vita. Forse un pò l’ha già cambiata.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    Girl95 -

    Ho 15 anni e come te nn ho molti amici.. anzi ho soprattutto amici maschi e il più delle volte mi sento sola.. esco cn loro, ormai alcuni li conosco da una vita ma quello che veramente mi manca è una vera amica.. sincera.. perché ok ho con ki uscire, andare in discoteca, alle feste ecc.. ma non è la stessa cosa. poi cmq secondo me sbagli a incontrare questo ragazzo. io al tuo posto non lo farei ne potrei mai innamorarmi così… in ogni caso in bocca al lupo! 😛

  2. 2
    Eli -

    Hai neanche diciotto anni cara mia, mi pare che tu stia un pò esagerando. Cos’è questo male di vivere? cos’è questo bisogno di conoscere persone in una chat? ripeto, in una chat, un luogo che non esiste, dove tutti sono buoni a dire quello che pensano perchè nascosti da uno schermo (protettore). Dici che un ragazzo che tu neanche conosci potrebbe essere la chiave del tuo futuro! tu sei la chiave del tuo futuro, mannaggia! è chiaro che tuo padre ti dica ciò che riferisci, e dovrebbe essere ancor più normale conoscere solo le rose, dato che hai 18 anni. Non pensare che ti stia parlando una trentenne che non sa cosa fare e va a fare lezioni alle diciottenni, ho diciotto anni anch’io! dicci, quali sarebbero state le spine “che hai già assaggiato”? alcuni amici che spariscono o un ragazzo che non ti vuole? bè, preparati alla rivelazione più grande… è successo a tutti, a tutti continuerà a succedere e tutti si rialzeranno! gli amici sono persone come le altre, possono tradirti in ogni momento, e i ragazzi vanno e vengono! sorridi chè la vita ti sorride!

    ps: consiglio personale. non incontrare questo ragazzo, piuttosto esci da casa e guarda quanti fantastici ce ne siano qui, e veri, reali, da toccare, con cui parlare e perchè no… anche con cui litigare, ma sempre dal vero, con la certezza di conoscere la persona che ti trovi di fronte!!

  3. 3
    Matteo P. -

    Sono d’accordo con i tuoi genitori. Immedesimati nei loro “pensieri”:
    “Mia figlia vuole andare due giorni a Napoli per conoscere un ragazzo
    che non ha mai visto prima, e che ha conosciuto tramite Internet”.
    Non regge!

  4. 4
    Ryoga84 -

    Dalle tue parole mi sembri una ragazza semplice,sincera ed in gamba nonostante questo però se fossi padre anche io mi preoccuperei, non sempre in chat si incontrano persone affidabili. In questo posto si incontrano persone che sono brave a comunicare e raggirare le persone, poi i sognatori ( come noi 🙂 ) sono quelli più facili da ingannare.

    Ora sta a te decidere se dare retta a loro o no, l’importante è che non ti fai accecare dalla voglia di amare una persona senza avere delle certezze su di lui.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili