Salta i links e vai al contenuto

Perché si apre per mex e poi dice no a un invito?

Lettere scritte dall'autore  Alex.12

Salve a tutti, volevo raccontare la mia storia sperando di avere dei chiarimenti e delucidazioni a riguardo.
Sono un ragazzo di 23 anni, nel 2018 ho conosciuto un ragazza in un negozietto di abbigliamento dove sbrigai una commissione per conto di un mio amico. Appena entrai vidi questa ragazza, fui fulminato dai suoi occhi.
Essendo una persona estremamente vivace ed estroversa, non ho faticato per catturare la sua l’attenzione. Brividi, voragini allo stomaco, battiti accelerati… Un connubio perfetto di emozioni.
Da quando ci vedemmo la prima volta li in quel negozietto, non passò molto tempo dal sentirci tramite sms ed organizzare uscite.
Fummo presi entrambi sin da subito, entrambi curiosi di capire chi avessimo di fronte. Ci vedevamo tutti i giorni, tutte le sere, aspettavo la chiusura del locale e si usciva.. Sembrava tutto davvero così perfetto.Ci furono baci, abbracci, carezze insomma come una “coppia” normale.
Se non ché, una sera dopo aver finito di raccontarci i nostri passati, lei mi fa un discorso. Mi spiega in parole povere, che io ero capitato in un momento sbagliato della sua vita che da quando cominciai a conoscerla lei già si frequentava con un altro tizio da 3 mesi.. Voleva del tempo perché mi diceva che era estremamente confusa, che con me stava bene ma stava sbagliando. Io ci rimasi un attimo ma, fui più che ragionevole. Decisi di darle tutto il tempo che le serviva per chiarire la situazione. Io stavo serenissimo, è la conferma della mia serenità era dettata dal fatto che vedevo lei davvero presa, perciò preoccupazione zero, dovevo solo aspettarla a braccia aperte.
Con il passare dei giorni però capii che lei sfruttò quel tempo per consolidare il rapporto con quell’altro tizio, “scaricandomi”.
Cercavo delle risposte, ci rimasi malissimo, ma se pur accecato dalla rabbia non ebbi il coraggio di “aggredirla”, riuscì a parlarci in modo molto molto pacato accettai la sua decisione e a malincuore andai via.
La sua relazione durò un anno, io nel frattempo non riuscivo più a fidarmi di nessuna rimasi scosso e mi fossilizzati.
Pensavo notte e giorno a lei 24 ore su 24 non riuscivo in nessun modo a toglierla dalla testa.
Con lei sono Stato attento a tutto; il giorno del suo compleanno le feci gli auguri, a natale a Pasqua. In qualche modo ero sempre presente cercando di farle capire che ero li che l’aspettavo.
Dopo esattamente un anno, nel novembre 2019 lei mi riscrisse.
Mi mandò un messaggio che voleva vedermi per una chiacchierata.
Io ero felicissimo, così non persi troppo ad organizzare l’incontro.
Mi parlò di tutto quello che le era successo, mi chiese scusa e che la persona che pensava fosse “migliore” di me si rivelò uno stronzo.
Da li, ci sentiamo praticamente tutti i giorni,
Ci raccontiamo di tutto e di più, tra il buongiorno, la buonanotte cuori e cuoricini.
Mi sembrava nuovamente tutto un sogno, non potevo credere di avere di nuovo preso i contatti con la ragazza che tanto desideravo.
Ci sentiamo si, ma non ci siamo mai più incontrati se non fortuitamente.
Cioè vi spiego meglio.
Io volevo vederla, allora cercavo sempre di organizzare, ma i miei inviti venivano sempre respinti o per un motivo o per un altro.
Poi c’è stato il covid 19, quindi vederci è stato praticamente impossibile.
Ripeto, era tutto così bello perché sembrava andare tutto per il verso giusto.
Quando un giorno mi assalirono delle ansie e preoccupazioni. Ebbi come un dejavù.
Avevo già provato quelle sensazioni, e non si erano rivelate positive in passato.
Così decisi di scriverle: “posso farti una domanda? Perché noi due ci sentiamo?”. A questa domanda lei, mi fa un discorso molto molto lungo dove spiega che sta benissimo con me, che non faceva alcuno sforzo nel sentirmi e dirmi le cose ma che lei di avere una storia con qualcuno attualmente no, e che io è lei siamo perfetti amici per poter pensare ad una cosa del genere.
La cosa non mi fece per un attimo respirare. Mi gelai di colpo. Non la risposi subito, passeranno molte ore prima di capire cosa dirle.
Alla fine decisi di affrontare la cosa di petto cacciare le palle dichiararmi (nonostante non c’era alcun bisogno di farlo).
Le dissi che da quando la conosco non mi sono mai presentato come amico.
L’amicizia tra due persone è un altra cosa non questa. Le ho spiegato le mie intenzioni che sarebbero quelle di concentrare tutte le mie energie solo per lei.
Che nonostante ci sia stato un passato un po travagliato tra di noi, l’accettavo comunque senza nessun problema.
In più le ho detto che se le sue intenzioni sono quelle di non voler provarci adesso, non sarebbe stato giusto continuarci a scrivere, che se lei pensa siamo buoni amici, allora possiamo anche evitare di scriverci tutti i giorni. Due amici si definisco tali anche se non si sentono tutti i giorni no?
Anche perché ora sa la mia posizione, perciò non vorrei Restarci male, pensando diversamente, interpretare la cosa diversamente, illudermi insomma, cioè potrei restare deluso. Tirando avanti a suon di vane speranze, e non servirebbe ad altro che a farmi ancora più male. Alla fine sono rimasto fermo sulle mie decisioni, e cioè non sentirci più! Spiegandole che se riuscirà a guardare le cose come le guardo io… Finché ne avrò la forza l’aspetto qui.
A tutto ciò la risposta è stata un
“va bene, cuore”
Ora sono passati 5 giorni, non mi ha scritto.
Cosa dovrei pensare io di tutto ciò?
Ho fatto bene?
Potrà mai riscrivermi?
Forse non le interesso abbastanza?
Questo discorso volevo provare a farlo dal vivo, ma non ho mai avuto la possibilità, mi respingeva sempre, ma perché ??
Perché si apriva per mex è poi mi diceva di no ad un invito.??
Il problema sono io?
Che posso fare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Perché si apre per mex e poi dice no a un invito?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    Riccardo -

    Alex.12, lasciatelo dire : hai sbagliato tutto (ma hai la giovane età come scusante). Questa ragazza ti tratta chiaramente come ruota di scorta, soluzione di ripiego nei momenti di solitudine. Quando si trattava di scegliere tra te e un altro, lei ha scelto un altro, lasciandoti tuttavia la porta socchiusa. A quel punto tu avresti dovuto prendere le distanze, reagire con freddezza, il contrario dell’atteggiamento di attesa (ma attesa di cosa ?) che invece hai assunto nei suoi confronti. Adesso che la relazione con l’altro ragazzo non è andata per il verso giusto, lei torna verso di te e tu che fai ? L’accogli a braccia aperte, dimostrandoti disponibile e ossequioso. Lei non può che respingerti delicatamente, ma da brava furbina ti tiene in sospeso con l’argomento “ti vedo come un amico”. Cosa ti resta da fare ? Lasciala perdere, davvero, questa soluzione ti sembrerà drastica ma è l’unica per evitare di perdere altro tempo ed energie mentali con una persona che può darti solo illusioni.

  2. 2
    white knight -

    Caro Alex.12, dici bene, devi FARE qualcosa anzichè rimuginarci su troppo… Sia chiaro, lo dico bonariamente, è normale e umano rimugunare quando si è coinvolti. Però poi arriva il tempo dell’azione e i fatti devono prendere il posto dei pensieri (anche se non è facile). Tronca tutto. Se erano rose sarebbero fiorite già da tempo. Tu stesso conosci la risposta dentro di te ma ancora forse non lo vuoi ammettere (anche qui sia chiaro, è comprensibile ma sbagliato).
    Inoltre in queste circostanze sta all’uomo prendere la decisione, perchè la donna anche per sua natura è in grado di tenerti in forse vita natural durante. Troncare non la farà contenta. Ma anche il contrario non la farebbe contenta. E a questo punto fai contento te stesso. Good luck.

  3. 3
    Stefano 83 -

    Caro Alex. Purtroppo, non hai abbastanza lucidità mentale per vedere la situazione decisamente chiara, obbiettiva, e col dovuto distacco.
    Innanzitutto, cosa pretendi di aspettarti da una che intanto che ha un fidanzato, decide di darti corda?
    OK l hai scoperto dopo tre mesi… Ed hai preso la prima legnata.

    Non soddisfatto, hai continuato ad essere servizievole nel dimostrarle la tua devozione coi vari sms di compleanno, natale e compagnia bella. Pur sapendo che quella ti aveva usato e stava col suo ragazzo.

    Altro terzo errore. Il più grave. Farti trovare disponibile quando è tornata a cercarti. E come hai constatato, di certo non perché fosse innamorata di te.

    Nella sua testa tu eri – e forse sei tuttora-,solo una persona che è in grado di falle innalzare l autostima e l ego.Spensieratezza,in attesa di trovare di meglio.

    Perdonami, ma ti ha solo usato. A te, a quell altro, ed al prossimo.

    Non cercarla più, non umiliarti più, e mandala a fare in culo…

  4. 4
    Stefano 83 -

    Mi sento di aggiungere… Forse l unico modo che avevi per tenerla un attimino legata a te, quando è ritornata, era di rapportarti a lei con dovuto distacco. Senza darti per scontato, senza darle importanza. Lei invece ha annusato il tuo cuoricino innamorato, e si è allontanata. E stai certo che nel frattempo si era magari attaccata a qualche altro.. ehm…hai capito.

    Pertanto, per come agirei io :distacco e totale indifferenza verso lei.
    E se lei torna a cercarti, usala. Con zero affetto. Scopatela finché ti va, ed alla ultima, lanciale addosso 5 euro :per la riconoscenza di avertela data, e soprattutto, per il disprezzo tuo di aver giocato con te.
    Non si gioca coi sentimenti delle persone.

    Ma a prescindere, non ti sei perso nulla. È una che fa così con tutti.
    Almeno in base a come ho interpretato il suo comportamento.

  5. 5
    Deluso58 -

    Già la frase: “ho scelto lui perché pensavo fosse migliore di te” non ti doveva andare giù, assunto che poi lo ha definito uno stronzo.
    Lei abbisogna di qualcuno su cui appoggiarsi mentre si guarda in giro cercando simil stronzi da scaricare poi.
    Tu meriti altro! Sei un bravo ragazzo!

  6. 6
    Paride -

    cosa devi fare? la devi mandare a fanculo, ecco quello che devi fare. ti sta solo usando in questo momento perchè si sente sola…dai amico, tira fuori le palle e chiudi con questa approfittatrice!!! in bocca al lupo

  7. 7
    Bottex -

    Rileggiti bene i commenti precedenti, che hanno già detto tutto. Sei stato una seconda scelta e una ruota di scorta per lei fin dall’inizio. Capisco che eri molto preso e che sbagliare è umano, ma non avresti dovuto spendere tempo e energie per lei. Hai fatto un brutto investimento, ma sei molto giovane e hai un sacco di tempo per rimediare. Dimenticati di lei e cerca un’altra (se ti va). Saluti.

  8. 8
    SanMarco -

    Sono parzialmente contrario alla gelosia retroattiva totale, ma qui si esagera In questa società .
    A me fa una naturale repulsione la donna che cambia manico con troppa frequenza , mi appare sporca ed unta e la mia attrazione decade non appena lo scopro o lo percepisco. Credo sia comprensibile per un uomo normale avere repulsione per donne state con tanti uomini. E’un normale processo di selezione naturale.
    PEr non parlare di madri di figli altrui, li proprio è impossibile che riescano a risultare attraenti (almeno per me)

    Poi se incontri una che dal momento che sa che esisti, e avverte che le interessi, ti piglia in giro e non ti mette in cima alla lista…andandosene magari con altri invece che con te…facendo la profumiera con te…li proprio di questa non se ne deve neanche più parlare. Ribrezzo totale Naturale ed automatico
    Liberissima ci mancherebbe, come io di provare disgusto.
    C’est la vie, a costo di farne a meno, ogni polemica al riguardo e’ del tutto inutile, le cose restano così

  9. 9
    Bohemien82 -

    Hai presente la funzione che ha la ruota di scorta? Ecco, sei tu. Cancellala.

  10. 10
    glosstar -

    Mi pare evidente che viaggiate su piani emotivi diversi. Lei al contrario tuo, non ti guarda come oggetto di desiderio con cui accoppiarsi. Questo e’ oggi, e potrebbe restare cosi in eterno. Nessuno e’ colpevole per la non attrazione verso l’altro, e’ pertanto nessuno deve essere punito per non reciprocare l’intensità o la qualità del sentimento dell’altro/a. L’amore succede e basta. E non si puoi incolpare l’altro/a se non lo sente.

    Dimentica i trucchi e le mascherate che qualcuno qui sopra ti suggerisce. Guarda dentro di te e poi prendi la decisione che fa bene al tuo cuore e alla tua coscienza. La decisione che devi prendere e’ se vuoi essere genuinamente suo amico, e diventare magari anche piu intimo di chiunque altro, ma con la consapevolezza che sara sempre e soltanto amicizia. Se questo non riesci a farlo, allontanati da lei e vivi la tua vita.

    La vita e’ anche questo, accettare che sia. E credimi, questo fa diventare grandi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili