Salta i links e vai al contenuto

Si chiude una porta, si apre un portone… sì ma dell’inferno!

Dopo 3 anni rieccomi qui di nuovo a scrivere e a chiedervi aiuto. Il titolo la dice già tutta; Ho 29 anni e non riesco a trovare pace con le donne… A 23 anni mi fidanzo x ben 4 anni con E., una ragazza dolcissima con la quale scopro l’amore, quello vero, condividiamo di tutto insieme…. tutt’ ora posso dire che resterà ancora l’amore più grande della vita mia.. un’intesa pazzesca, amici, feste e sana vita da studenti universitari finche dopo la laurea parte e decide di lasciarmi dalla turchia… la voglia di fare esperienza vincono sul nostro amore, torna e si mette a distanza con un’altra persona… quegli anni sono tremendi, io solo con il mio lavoro a tempo indeterminato e lei in giro per il mondo a fare esperienze.. mi dispero, mi ammalo, spacco tutto ma piano piano mi riprendo grazie alla mia famiglia e ai miei pochi, ma veri amici… mi sforzo e riesco a superare depressione ed esaurimento anche perché tranquillizzato dai più che mi dicevano continuamente : “Vedrai che chiusa una porta.. si aprirà un portone”! Credo che oggi io possa dire con certezza che mai frase consigliatami fu per me più sbagliata.. Se infatti da una parte nutrivo la speranza di trovare nella mia vita persone meno vigliacche e con la voglia di amare veramente, oggi come oggi mi ritrovo a fare i conti con la dura realtà e a dover constatare che così non è mai stato!
Da quel momento, circa due anni dopo (il tempo di riprendersi) nella mia vita passano in ordine Fr., Ro. e Fa… persone che tutte e 3 appunto mi fanno capire che il portone si che si era aperto… ma quello dell’inferno! Con Fr. infatti c’è subito intesa ma dopo pochi mesi lei mi dice che ha sbagliato tutto che io sono una persona troppo giovanile e che ha bisogno di una persona vecchia al suo fianco che la porti a mangiare fuori e poi al cinema.. stop, nient’altro! Premetto che questa persona era una con l’argento vivo addosso ma si vede che quando tanta gente tocca determinati eccessi poi diventa il contrario.. non hanno equilibrio molte persone; insomma, mi lascia, ed effettivamente 2 mesi dopo la ritrovo ad una festa di un amico in comune con il suo nuovo ragazzo.. sulla 40ina, con tanto di chierica in testa e maglione di lana che me pareva il nonno de mi nonno.. decido di non perderci più nemmeno un secondo con lei e continuo per la mia strada! Arriva aprile 2009 e nella mia vita entra come una bomba R., bellissima… il fare è della minchiona universitaria ma mi ci innamoro subito nonostante la differenza di stile di vita. Tra noi va tutto bene, passiamo mesi bellissimi anche se il contesto familiare che ci circondava (2 cugini che stavano con 2 sorelle che vivono insieme) a volte poteva un po’ pesare.. Il primo mese va tutto bene poi in lei emerge la solita indecisione, confusione, instabilità tipica di chi non sa cosa vuole dalla vita… mi racconta della sua storia passata in quanto prima di me era rimasta scioccata dal fatto di aver passato un anno della sua vita con tale X che la trattava male e che era divenuto improvvisamente gay!! Supera il periodo e le nostre uscite sono sempre all’insegna di passione felicità divertimento.. dice che sono la sua Alba.. a tratti mi pare di essere tornato, grazie a lei, spensierato come ai tempi dell’università.. faccio le ore piccole.. mi butto x prati e responsabilità e lavoro sembrano più leggeri. Nonostante cio’ percepivo che potenzialmente potevamo darci di più ma in lei vedevo sempre un non so che cha limitava i suoi modi di fare nei mie riguardi ; e infatti non mi sbagliavo, arriva agosto, io parto con dei miei amici lei con le sue e a settembre di ritorno, ancora bello sereno e rilassato, lei decide di lasciarmi… Ro mi accusa di averle dato troppo, di essere stato troppo bravo. (vi do per certo che non ha avuto nessuno durante l’estate). Io inveisco, le do della ragazzina e le dico che sono orgoglioso di poter vivere col rammarico di averle dato troppo e non con rimpianto di averle dato troppo poco.. forse a R. le servivano ancora tanti X prima di saper riconoscere uno come me) . Rimango scottato, deluso e affranto ma ormai le spalle sono larghe e cerco di superare tutto.. vado avanti.. anche se fa male.. fa male da morire! A gennaio entra nella mia vita Fa., conosciuta x caso su una chat, all’inizio distaccato e con mille paure, pian piano xo’ mi affeziono.. Fa. , a differenza delle precedenti, è una”donna”.. più grande di me di qualche anno, col suo lavoro stabile e le sue responsabilità.. ma anche lei come tutte le altre riesce a sorprendermi… ; con Fa infatti andava tutto bene fra noi fino all’altro ieri.. finché non mi chiama dicendomi che deve parlarmi e nella nostra discussione emerge che nella sua vita sta tornando alla carica una persona a lei non indifferente, conosciuta quest’estate prima di me. Arrivati a conoscenza i primi di settembre Fa. scopre che lui è già fidanzato.. lo molla definitivamente e dopo qualche mese arrivo io. Ora questo personaggio, mi spiega lei, si è segnato nella piscina dove lei insegna, si fa trovare sotto casa sua spesso giurando e spergiurando che lascerà la sua attuale ragazza per lei. Fa. in tutto ciò è confusa, mi dice che è debole nei suoi riguradi, che gli piace da morire e che non riesce ad allontanarlo… sa che mi sta facendo del male e che vorrebbe che io restassi nella sua vita ma a lui non sa rinunciare e anche se sa che e un rischio, perché lui potrebbe non lasciare mai la sua attuale ragazza, vuole continuare a poter credere in questa cosa. Ieri sera, appena ascoltate queste parole, me la sono data a gambe levate… stanco di trovarmi sempre davanti a queste situazioni sporche, malate e poco pulite, stanco di trovare persone attratte dalle complicanze, dal difficile, dall’irraggiungibile… e capendo che davanti a me anche ieri avevo un altra delle tante persone strane che si sono avvicinate a me….. io credo di essermi sempre comportato in maniera pulita, corretta, serena con le persone ma non capisco perché ho la calamita ad attirare queste situazioni così strane.. Ora sono stanco, infelice, demoralizzato è veramente dura dover sempre ricominciare da capo.. dare tutto se stessi a persone che si riempiono la bocca di tante belle parole ma poi nei fatti sono più strane de quelli strani… io chiedo normalità, una persona semplice a cui poter donare la mia felicità ma da troppi anni ormai non riesco più a trovarla.. inizio chiedermi se sono io che ha qualcosa che non va… una cosa è certa… il portone s’è aperto… ma dell’inferno!

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti a

Si chiude una porta, si apre un portone… sì ma dell’inferno!

Pagine: 1 2

  1. 1
    emme -

    Ciao alemar753, purtroppo anch’io mi sto accorgendo che al giorno d’oggi c’e’ tanta gente che non sa quello che vuole dalla vita..
    Tanta, troppa gente si butta in relazioni anche se a priori non e’ convinta, fregandose se l’altra non e’ superficiale quanto lei.
    Non riesco a trovare una spiegazione a questa cosa… c’e’ gente che a 30 anni si comporta ancora come a 18… dove l’avventura ci sta ed e’ giusto fare le proprie esperienze… ma a 30-35 anni… il tempo del divertimento dovrebbe essere finito… non sarebbe ora di pensare un po’ da adulti?
    Questa purtroppo e’ la societa’ di oggi…

  2. 2
    Sergio -

    Alemar ma lo sai che leggendo delle tue storie, non mi dispiaccio ma sorrido?

    La tua vita sentimentale è divertente, sembra una serata allo Zelig.

    Ma quale inferno, hai solo trovato altre 3 cretine, e se mi permetti questo ti conferma che sono tutte uguali, GENERALIZZANDO.

    Sono tutte così, e che cavolo tutti quelle sbagliate troviamo?
    Anche tutte le mie donne sono state così, tutte le tue, tutte quelle di Andy, di Francks, di Lucius etc etc.
    Non è più statistico il fatto 🙂

    COntinua ad avere queste storielle, è la cosa migliore. e comincia a fare corna a destra e a manca, loro vogliono questo.

  3. 3
    davide86 -

    amico mio, leggendoti mi si sono riaperti certi ricordi non proprio belli su certi amici che mi han trattato male ( ho anche scritto una lettera )

    io voglio dirti che alcune persone sono assolutamente prive di provare una qualsiasi emozione, se ne fregano altamente della fortuna di avere affianco persone meravigliose, che non le tradirebbero mai, e invece a prendersela in quel posto siamo sempre e solo noi..
    tu non hai colpe, hai avuto veramente troppa sfortuna, ad incontrarle ma per te, credimi, queste esperienze seppur negative serviranno per capire quali siano le persone che fanno per noi e quelle da evitare come la peste!!
    non sei l’unico credimi, io ti tengo testa, non da un punto di vista sentimentale ma delle amicizie!!! forza e coraggio, meglio essere come noi, che come quelle persone aride di entimenti e ingannatrici! a presto!

  4. 4
    alemar753 -

    ragazzi e’ veramente triste pero’ questa situazione. Gia faccio una fatica mostruosa io a conoscere le ragazze per via dei miei orari lavorativi e poi quando le trovo mi trovo davanti a questi eventi..io sono stanco..ma sono anche stanco di essere stanco..Si Sergio,hai operfettamente ragione,la mia situazione sentimentale fa ridere..i miei amici passano le meglio serate a sentirmi raccontare le cose assurde che mi capitano..mi dicono che ho la calamita ad attirare questi personaggi…proprio a me poi che sono l uomo piu tranquillo e sereno del mondo,che non chiede altro che normalita’ da un rapporto..la cosa piu bella de sto mondo! Ragazzi, e’ un mondo precario..non solo nel lavoro , nelle residenze e nelle amicizie..ma e’ anche un mondo precario nei sentimenti!! Quanto mi manca la mia prima storia di 4 anni….
    ODIO IN ETERNO A QUESTO MONDO MODERNO!

  5. 5
    francy1 -

    alemar753
    non sei l’unico…anch’io che pero’ ho qualche anno in piu’
    nonostante sono stata molto ”selettiva” cioe’ ho avuto solo 2 storie
    alla fine mi sono delusa
    Per esempio il mio ex era (o sembrava) un uomo serio, diceva di volere una relazione seria, si era stancato della solitudine, io ero ”la ragazza perfetta” x lui, carina e intelligente proprio quello che desiderava ecc..
    e dopo tutto questo, dopo solo 16 mesi , all’improvviso,mi dice che non va piu’, ”c’era qualcosa che non poteva spiegare”
    ma ormai penso che sono tutti cosi’ indecisi, egoisti, pieni di complessi, vigliacchi,
    sono stanca, stanchissima e non ho nessuna voglia di iniziare una nuova storia, xche’ sono sicura che avra’ la stessa fine

  6. 6
    davide86 -

    Sergio, non serve a nulla fare corna a destra e a sinistra, per il semplice motivo che se incontriamo persone squallide, quella linea che ci demarca e separa tra noi e loro e’ quella che io chiamo ” dignita’”, io vado vanti a testa alta e il marciume di queste persone me lo scrollo di dosso!!!

    Alemar, di queste donnaccie purtroppo ne e’ pieno, ma mai rinunciare alla possibilita’ di trovarne una diversa!!! io spero sempre 😉

  7. 7
    alemar753 -

    eppure non sono tutti cosi!ne sono certo..io ho 5 amici veri..e tutti e 5 hanno delle ragazze bravissime con le quali stanno insieme ormai da quasi 10 anni..questo mi fa capire che ci sono delle persone serie e buone di cuore,non vigliacche, ma che mano veramente..perche chi mama veramente non ti abbandona mai!Una cosa c e da dire di cui mi sto rendendo conto…piu vado avanti con l eta e piu vedo che la gente con cui mi approccio e’ piena di problemi che si porta dal passato…o perche lascia o perche ha lasciato,in entrambi i casi si portano dietro un passato che ne pregiudica il futuro con il nuovo partner..non so cosa ne pensate voi..

  8. 8
    emme -

    Voi dite che e’ sfortuna… Sfortuna sarebbe se la maggior parte delle persone avesse la testa sulle spalle e a noi capita la piccola percentuale che e’ superficiale…
    Nella nostra societa’ le cose sono differenti… E’ molto piu’ facile trovare delle persone “leggere” piuttosto che persone che vogliono impegnarsi fino in fondo…
    Io quindi non parlerei di sfortuna… ma purtroppo sono situazioni con cui dovremmo imparare a convivere…
    Qui tutti si vogliono divertire… il piu’ possibile e per piu’ tempo possibile..
    Questa e’ la verita’…

  9. 9
    alemar753 -

    quando mi sono sentito accusare da R. che le avevo dato troppo..ragazzi vi giuro mi stavo sentendo male..invece di essere contenta d aver trovato uno cosi sembrava disperata..Mannatevenetutteaffanc…….

  10. 10
    emme -

    Poi R. magari va a sbavare dietro ad uno che la tratta male… e va dire in giro che gli uomini sono tutti uguali…

    Che schifo gente.. che schifo di società…
    Dove sono le persone serie ????

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili