Salta i links e vai al contenuto

Il pensiero dell’ex mi fa diventare pazza

  

Salve a tutti.. prima volta che scrivo qui.. ma tanto tempo che seguo le vostre storie…. oggi sono qui per chiedere un vostro consiglio… Dunque sono una ragazza di 28 anni, fidanzata e innamoratissima.. stiamo insieme da 5 anni e conviviamo da 1.. Lui bravo ragazzo, mi tratta come una regina… abbiamo avuto anche noi le nostre piccole crisi come tutte le coppie, però tutto sommato va tutto benissimo, se non fosse che a volte il pensiero del mio ex ritorna.. prima di questa storia ho avuto qualche altra storia di cui 2 abbastanza lunghe.. (2 e 1 anno rispettivamente) e qualche altra storiella più breve… fra le storielle più brevi, ne ho avuta una di 7 mesi finita 4 mesi prima di stare con il mio attuale ragazzo… con un ragazzo che per me ha significato tanto, eravamo legati non solo fisicamente, ma mentalmente… eravamo sulla stessa lunghezza d onda, mille cose in comune, tra cui la musica.. ne parlavamo tantissimo…. serate semplici a divertirci anche solo a volte dicendo tante sciocchezze… cmq una “storia” piena di cuore… lui non aveva mai avuto storie fisse, solo tante storie di una sola sera, la sua vita era fatta di storie di una sera… e basta.. con me invece è stato diverso… come ha avuto la possibilità di conoscermi non mi ha più mollata diciamo, ci vedevamo tutte le sere e ogni pretesto suo era buono per mandarmi mess o chiamarmi… io all inizio ero presa pochissimo e non avevo di certo aspettative, visto il suo passato da donna usa e getta, mentre lui mi cercava, ed era presissimo… insomma 7 mesi indimenticabili, poi per lavoro l hanno trasferito non lontanissimo, insomma 250 km da me… e la distanza ci ha divisi, il primo mese tutto ok. poi il secondo un disastro, lui ha imparato a conoscere la gelosia e ogni minima cosa lo infastidiva, e la mia vita non era cambiata, facevo sempre le stesse cose… da li decise di lasciarmi perché non sopportava di dovere star male causa distanza, e che lui non avendo mai

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

19 commenti a

Il pensiero dell’ex mi fa diventare pazza

Pagine: 1 2

  1. 1
    fra73 -

    Mi dispiace essere così categorico, ma basta!!! Non si puo’ più tollerare che una persona fidanzata da 5 anni e convivente da 1, abbia il coraggio di dire che va tutto bene con l’attuale compagno, ma pensa sempre all’ ex. Non esiste più il rispetto per nessuno e nessuno ha più il coraggio di ammettere che persone così hanno seri problemi di natura affettiva. Non e’ un attacco personale, cara light83, ma prima che tu faccia soffrire tante altre persone, e’ giusto che qualcuno te lo dica.

  2. 2
    light83 -

    (…continuo qui….)consciuto l amore,non sopportava l idea di dover star male…e cosi ci siamo lasciati..o meglio mi ha lasciata
    La distanza ha aiutato a lenire un pò cmq la tristezza…da li ci siamo sentiti ogni tanto,volevo raggiungerlo per parlare di persona,ma niente da fare…da li 4 mesi dopo,conosco quello che è ora il mio attuale ragazzo,e le cose vanno bene…l unico però è che ogni tanto ho dei momenti in cui penso a questo mio ex..penso ai nostri momenti passati insieme..mi cullo nei ricordi..e mentre ci penso mi viene una nostalgia terribile e avrei vogli di vederlo e o sentirlo…ma evito…poi capita almeno una volta l anno che lui mi manda il solito mess,con scritto che vorrebbe vedermi,che mi pensa..però gli ho sempre detto di no e che cmq ora sono fidanzata e trovo inutile vederci…e questo è vero,però ammetto che poi penso,chissà come sarebbe rivederlo, ancora una volta,subito dopo torno in me e mi dico che sono pazza a voler anche solo voglia di vedere una persona che alla prima difficoltà mi ha praticamente mollata..solo per paura di innamorarsi e impegnarsi. Quello che voglio chiedervi,è normale dopo quasi 5 anni pensare ogni tanto ancora a lui?? e magari a volte nel profondo desiderare di vederlo???a me sto pensiero fa diventare pazza,perchè anche se a volte è solo un pensiero,mi sento in colpa verso il mio compagno….ma purtroppo non riesco a controllare il fatto di non pensarlo…vi è mai capitato???è normale???

  3. 3
    light83 -

    …Non sto dicendo una cavolata,perchè veramente fra me e il mio compagno va davvero tutto bene…io non ho detto che penso al mio ex sempre..ho detto che mi capita qualche volta,soprattutto se magari c è un momento di crisi..esempio il mio compagno fa un lavoro che lo porta spesso fuori..a volte anche per mesi…e magari proprio in quel momento mi capita di pensare al mio ex…ma non di pensare che lo amo o altro,penso solo a certi momenti (non momenti sessuali),però io so per certo di non amare il mio ex e di amare il mio compagno…e lo amo davvero…per me sarebbe troppo facile vedermi con il mio ex quando il mio compagno non c è…ma è una cosa che non farei mai…mai e poi mai…con questo non voglio giustificarmi..anzi..mi sento gia solo in colpa a dire questo con voi…le miei amiche dicono che a volte è normale pensare al passato e sopratt avere un pensiero particolarmente positivo per una determinata persona del passato se ha contato molto…e se è un pensiero e basta ovviamente…e il mio è solo un pensiero….niente di più…non desidero andarci a letto e nemmeno tornare con lui…è proprio questo che non capisco…perchè io sto bene dove sto e il mio presente e futuro è insieme alla persona con cui sto ora..

  4. 4
    fra73 -

    Ti faccio solo una domanda.
    Se il tuo attuale compagno pensasse anche solo una volta ad un altra ragazza, saresti contenta?
    Provate per una volta nella vita a ribaltare le situazioni.
    Sarebbe utile per tutti mettersi nei panni dell’altro.

  5. 5
    deluso84 -

    cavolate te ami quel ragazzo che è partito ma ti stai consolando con quello che sei adesso che non sarà l’uomo della tua vita

  6. 6
    Andrea -

    Ciao Light83, è molto semplice, sei fidanzata con un ragazzo al quale sei molto legata, a cui vuoi bene e che rispetti però sei innamorata dell’altro. Basta leggere quante e quali parole spendi per uno e quante per l’altro. Quello dei 7 mesi è stato lui a lasciarti, tu avresti continuato anche a distanza, in quel caso molto probabilmente fu lui a non essere completamente innamorato di te: esilarante la solva del “non ho mai conosciuto l’amore quidi non voglio soffrire per te”, eppure vedo che è sempre un cavallo di battaglia se è riuscito a fartela bere 🙂
    Ironia a parte, penso che il tarlo che ti sta insidiando sia un bel problema, state insieme ormai da 5 anni anni..iniziano i periodi di stanca e secondo me il pensiero dell’altro si farà sempre più insistente.

  7. 7
    light83 -

    Per rispondere a fra 73,bè ovviamente ci rimarrei male….ne sarei delusa…io non penso che una persona si possa consolare per 5 anni con un altra persona…io non amo il mio ex,perchè se così fosse avrei lottato per stare con lui, l avrei raggiunto,avrei fatto qualcosa,…ma cosi non è stato,non ho lottato per tenerlo con me,non lo cerco e non l ho mai cercato…mentre invece per il mio compagno ho sempre lottato in tutto e per tutto…non potrei mai vivere senza…cmq….penso che il passato brutto o bello che sia fa parte di noi…e chi più chi meno ogni persona che abbiamo incontrato,ha un piccolo anche se pur minuscolo posto nel nostro cuore.

  8. 8
    light83 -

    ho speso poche parole per il mio compagno semplicemnte perchè il problema non è lui è questo pensiero che 2 volte l anno mi viene…magari non mi sono spiegata bene,ma non è un pensiero costante o fisso,mi capita 1, 2 volte l anno…insomma non di più…dico 1 o 2 volte perchè sono le volte che magari lui mi cerca anche solo per farmi un saluto e io evito sempre di rispondere…il mio massimo di risposta è stato no,non voglio vederti,lasciamo stare…mai parole carine o altro…e in quel momento lo penso…e penso oltre magari ai momenti piacevoli,pesno anche a come non mi ha meritata e quanto di poche palle sia stato…mentre ora ho un uomo accanto pieno di premure verso di me e di amore,si ha fatto i suoi sbagli anche lui…(2 anni fa mi ha tradita e l ho perdonato)e proprio dopo averlo perdonato ho iniziato ad avere queste piccole crisi…però ora il mio compagno è cambiato e ha mostrato davvero di essersi pentito di quello che ha fatto e voglio credergli..non vorrei magari in cuor mio,averlo perdonato e non aver dimenticato il tradimento subito…e questo mi spinge ad avere pensieri sull ex…

  9. 9
    fra83 -

    Cara light83, ora la situazione e’ più chiara. Resta il fatto che una storia dove ci sono tradimenti, pensieri sugli ex, e’ destinata al fallimento. Ovviamente e’ solo un mio pensiero e modo di vedere le cose. L’unico consiglio che ti posso dare, e vale per chiunque, e’ quello di cercare di non far mai soffrire qualcuno. Costruisci qual cosa di importante con la persona che veramente ami ed evita di crearti situazioni che possono alimentare i tuoi dubbi. Altrimenti tutto finisce e finirà sempre.

  10. 10
    light83 -

    @Fra83 vuoi dire che non riuscirò mai a poerdonare davvero il mio compagno???e che quindi quasi per ripicca penserò sempre al mio ex???…oddio ti prego no…ci sono coppie che riescono a riprendersi dopo un tradimento…mi sento veramente in un limbo…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili