Salta i links e vai al contenuto

La pausa di riflessione per paura

Ciao tutti, qui parlo un po’ di quello che sto vivendo e vorrei trovar qualcuno che mi aiuti ad affrontare al meglio questa esperienza. Io e il mio lui siamo nati per divertimento e dopo due mesi di frequentazione, anche se lontani, ci siamo messi insieme. Durante questo anno magnifico, la storia andava bene e, anche se a distanza (ci vedevamo una volta al mese nei week end, abbiam fatto la settimana bianca etc… ) parlavamo di noi, del più e del meno al telefono, via sms, e con mail belle e profonde. Lui è una persona corretta e so che anche per lui la pausa scelta non è facile. Ha fatto questa scelta dopo esser tornato da una vacanza con i suoi amici dove io l’ho lasciato andare perché so quanto siano importanti per lui… insomma due giorni dopo del ritorno mi dice al telefono che non è sicuro di voler continuare la storia un po’ perché ha rivisto la “libertà” e un po’ perché si sente pieno di responsabilità, sottolineando che indipendentemente da come andrà mi vuole bene. Gli ho chiesto se ci fosse un’altra e la risposta è negativa ed io gli credo, gli ho detto che se pensa di volermi dire no spianandosi così la strada mi fa del male, ed anche qui la risposta è negativa. Io sto cercando di essere tranquilla anche se vorrei aiutarlo a sbrogliarsi dalla situazione ma per rispetto della pausa non lo faccio e questo lui lo sa. Temo di avergli messo un po’ paura, e questo lui me lo ha sottolineato, dicendogli che a me sarebbe piaciuto andare a vivere con lui o comunque vicino a lui in modo da potercela godere bene. Io non lo amo ancora, ma gli voglio molto bene perché riesce a tirare fuori da me solo cose positive ed è fermo e dolce nei comportamenti. Questi giorni li sto vivendo un po’ piangendo e un po’ studiando… non bene. Io non ho esperienza in merito alle pause perché è la prima volta, quindi gli ho dato tempo due mesi, nonostante lui mi ha detto che gliene serve meno, e a parte due sms in 6 giorni non mi sono fatta viva. Ora mi sforzo di non inviargliene più per rispetto, anche se è dura. Poi la cosa strana che mi è venuta di fare è quella di inviargli un bel videomonologo, dove esprimevo ciò che pensavo io della storia, della pausa, come stavo e i miei sentimenti. Così anche lui sa come la sto vivendo anche se i chilometri ci separano. Mi piacerebbe avere qualche consiglio, su come la vede chi è esterno. Un saluto a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    cyber81 -

    non credergli, se ti chiede una pausa di riflessione è perchè c’è un’altra.
    Nel mio caso c’era un altro, anche se lei nega. Piu’ di un mese fa mi ha chiesto la famosa pausa, ovviamente dopo 5 giorni si sentiva con un altro.
    L’altro ieri mi ha mandato un sms dicendo che io l’ho lasciata per prmio.
    Fattene una ragione, sono cose che capitano. Su dyland dog una volta c’era una farse che diceva:

    la logica inizia dove finisco le donne, e finisce dove iniziano gli uomini.

    In amore non vi sono certezze, tuttoè possibile, e anche chi vedevi come madre o padre dei tuoi figli ti può deludere. Nn credere che per lui sia una scelta sofferta, o almeno abbi il dubbio che di te forse non se ne frega più nulla.

    coraggio!

  2. 2
    giusyflo -

    Grazie del consiglio,
    comunque oggi l’ho sentito e alla fine hai ragione te! C’è un’altra, ergo meglio lasciar stare e via. In effetti è vero sono cose che capitano, però mi sento meglio a saperlo che non ad arrovellarmi la testa con dubbi. Lui mi ha spiegato che non se la sente di lasciar stare con me e preferisce pensarci, e a questo punto abbiamo fissato un incontro a viso aperto che almeno è giusto per darci un saluto. E’ vero che in amore succede di tutto e non per forza deve succedere per la coppia…a volte aiuta molto a spronare il singolo verso robe nuove.

    Ciao e di nuovo grazie.

  3. 3
    Paolo25 -

    C’è un altra che disturba…e forse lo fa da tempo…purtroppo…lo so non è giusto…non chiedermelo…se davvero è cosi reagisci subito altrimenti sono guai…x te non certo per lui

  4. 4
    giusyflo -

    ho seguito i vostri consigli e l’ho lasciato, sono contenta e nn ho nessun amaro in bocca.Siamo riusciti a sentirci ed ecco come è andata: nn c’era di mezzo nessun’altra, lui temeva di ferirmi di piu’ dicendomi la verità, ovvero che nn gli va di star con me perchè ho un futuro incerto,perchè nn è d’accordo con la mia laurea,perchè gli sn stata con il fiato sul collo durante la vacanza…ma va??e perchè avrei mancato di fare gli auguri al fratello sposato da poco(preciso che nessuno mi ha invitato e io li ho mandati via sms da lui… E un mese dopo nn ci ho pensato a farli ex vivo…dite che è grave? e perchè in vacanza da lui avrei approfittato del telefono di casa facendo due chiamate(qualcuno dice di avermi visto… Forse la cognata?Peccato che è una stronzata)…Sapete che vi dico??? Sul primo capisco perchè veniamo da realtà diverse e uno può avere le sue perplessità… Sui restanti ciò che credo è che lui si sia fatto imbacuccare dalla cognata che un pò è invidiosa di me e un altro pò è innamorata di lui… Li ricordo benissimo i suoi occhi quando io e il mio ex siamo usciti e abbiamo passato la giornata insieme…invece di farla insieme a lei e al marito…invidiosa… Ora sto bene e mi vivo la mia vita tranquilla. Per fortuna la fine è riuscita bene e siamo tranquilli entrambi…la cosa strana è che la pausa gli è venuta proprio quando ha accompagnato lei nn ricordo dove…oh ragazzi ma in che mondo siamo??? Io questo nn glielo dico però spero nn faccia fare la mia stessa fine alle altre future ragazze. Poi me la segno…una bella figuraccia a questa nn gliela toglie nessuno… Grazie per aver condiviso con me questi sfoghi.

  5. 5
    cyber81 -

    c.v.d.

  6. 6
    LUNA -

    beh, l’importante è che stai bene, sei serena. Le motivazioni cmq mi sembrano allucinanti. Non dico che non le pensa, eh, ma no comment. Per quanto riguarda il fatto delle troppe responsabilità e che si è spaventato per il concetto casa… Beh, se quelle erano grandi responsabilità ahò e la casa era una cosa ‘ufo’ perché già mandare sms era troppo… Mi pare, anche per le critiche (mi pare) che la relazione fosse basata molto su ciò che in te va o non va e cosa tu dovevi o non dovevi fare. E cosí già a distanza? Già a distanza tot ste paranoie, anche di ‘soffocamento’? E ste menate di telefonate e cognate? Ti immagini da vicino?????? Anche tu, che dici che non eri ancora innamorata (meno male) forse hai corso un po’ – in te, no contro lui – e sms e email non bastano a conoscere una persona… Ma insomma è finita comunque ‘bene’ mi pare. Le pause? Na kiavika, un’ambiguità, un’anticipazione della fine e o un’agonia. Spesso un imbroglio. A meno che non sian pause ‘sane’ che han davvero un senso, e serie quanto lo stare insieme. Ma son comunque indice di un problema. Se reale e non connesso alla base stessa del rapporto va cmq affrontato. Ma questa pausa era un’altra cosa.

  7. 7
    cyber81 -

    Incredibile come la gente puo’ gettare alle ortiche una storia d’amore… non era daccordo con la tua laurea? Ma che caxxo di motivazione è??
    Credeva che il tuo futuro era incerto? Perchè il suo è certissimo? Chi ha certezze di questi tempi?
    Beati loro che hanno sempre certezze! Io sono un dubbio vivente!! :=)
    Giusi meglio così alla fine, lasciali cuocere nel loro brodo!
    La mia ex a 26 con l’uni è ancora in alto mare, cio’ corrisponde ovviamente ad un suo futuro incertissimo eppure mi ha lasciato lei benchè dica il contrario.
    Come puo’ uno stare con una persona solo per il suo CV ???

    Incredibile.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili