Salta i links e vai al contenuto

Passaggio pedonale con servitù chiuso con cancello

Lettere scritte dall'autore  

Salve, sono proprietario di un terreno dove esiste una servitù di passaggio pedonale da parte di un vicino proprietario di un rudere. Nel 2009 dopo aver richiesto autorizzazione DIA al comune ho chiuso la mia proprietà per aumentare la sicurezza, ponendo due cancelli e dandone le chiavi al vicino. Adesso mi è stata richiesta la rimozione dei cancelli perché… boh non lo so oppure l’installazione di un citofono per il vicino… un citofono per un rudere, tenendo presente che il rudere ha altri ingressi… potete darmi una risposta in merito…… ringrazio anticipatamente.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

3 commenti

  1. 1
    anna65 -

    Ciao. Purtroppo la legge ti vieta di rendere più difficoltoso l’uso della servitù da parte del fondo dominante per cui, prima di mettere i cancelli avresti dovuto avere un consenso scritto da parte del tuo vicino proprio per evitare successive rimostranze. Non mi è chiaro quando dici che il rudere ha altri ingressi. Il tuo vicino può arrivare al suo rudere da altre strade che non comportino maggiori difficoltà rispetto alla servitù? Questi ulteriori ingressi preesistevano alla servitù o sono stati realizzati successivamente? Voglio dire, ci sono una serie di elementi che potrebbero essere considerati al fine di chiedere la liberazione del tuo fondo dalla servitù. Comunque, allo stato, ti ribadisco che purtroppo il tuo vicino ha ragione nel chiedere la rimozione dei cancelli o l’installazione di un citofono. Se tu fossi un mio cliente proverei a trattare perchè se ti dovesse citare in giudizio la causa la perderesti. Sperando di esserti stata utile…

  2. 2
    Felicia -

    Innanzitutto un saluto a tutti del Forum e buone vacanze a tutti. Nel 1932 è stato acquistato un terreno dove però nell’atto dice testualmente che il compratore dovrà lasciare un passaggio carrozzabile largo metri due e cinquanta a favore del fondo del venditore. Adesso però questo venditore ha venduto nel suo fondo 6 terrreni, ognuno lo spazio per appoggiarvi una macchina. Questi nuovi proprietari di questi pezzettini di terreno serve a loro per accedere alle loro case e tenga presente che fino a ieri accedevano alle loro case per la strada comunale adiacente alla mia strada privata. Adesso mi domando cosa posso fare io, in quanto passeranno per la mia strada senza nessun costo. Grazie per una Vostra risposta e buone vacanze ancora.

  3. 3
    luca -

    innanzitutto saluto, volevo porvi una domanda chiarificatoria, spero qualcuno possa darmi una risposta esaustiva, essendo proprietario con usufrutto di servitù di altri miei vicini. Anch’io ho posto un cancello e non solo, ho posto anche un muretto e cancello confinante delimitando la mia proprietà con dia presentata al comune dove vivo ed autorizzato. Tutto ciò non era per rendere difficoltà a loro al passaggio, ma per mettere in sicurezza l’ambiente poichè ho una bimba piccola di quasi due anni ad oggi. Visto che ogni caso ha una dinamica diversa, volevo descrivere la mia.
    la mia abitazione e posta al primo piano con scala comune da me sistemata poichè priva anche di scalini con altezza regolamentare, terrazzo di 25 mq di mia proprietà assoluta con diritto di servitù per i terrazzi retrostante al mio, terrazzi privi di parapetto e privi di rivestimento poichè strutture obsoleti. A quanto descrittovi anch’io incorrerei a giudizi negativi se incorressi incausa per cattive conpr3ensioni interpersonali??? Cosa posso fare per tutelarmi?? Esiste una via di uscita legale per tentare di creare un passaggio alternativo esempio, di tipo realizzazione di un ballatoio esterno che possa mettere tutti serenemente messi in condizione di accedervi senza disturbare gli altri??? spero mi diate una risposta esaustiva e risolutiva poichè stanco delle cattiverie del vicino… grazie anticipatamente.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili