Salta i links e vai al contenuto

“Ormai hai una età” … sì ma che ci posso fare?

Ciao, sarò breve…sono una donna di 38 anni, orfana da tanti anni. Ho avuto 3 storie importanti. La prima non era amore vero ma è durata 4 anni. poi lo abbiamo capito e ci siamo lasciati. La seconda è durata quasi due anni ma era un stalker. Lasciato e denunciato alla polizia. Il terzo, 3 anni fa è una persona per bene. Lo amavo tanto. Lui addirittura mi ha regalato un anello. Poi inizia ad essere sempre più triste. Inizia a criticarmi in tutto e mi lascia un mese fa. Lo dico a parenti ed amici ma….alcuni di loro….mi rispondono: “peccato perchè ormai hai una età e una famiglia non fai più in tempo a fartela.

Ora, io dico….ma secondo voi…non ci ero già arrivata da sola? Non ci sto già male per conto mio? perchè tutti me lo devono ricordare? Ma poi, cosa ci posso fare? Sono stata lasciata. Non ho scelto io. Sicuramente ho pregi e difetti come tutti ma sono una brava persona. Quindi, non credo di essere sbagliata o cose del genere. Sono solo sfortunata e me ne devo fare una ragione: non avrò mai una famiglia. Ci soffro tanto e vorrei che gli altri non puntassero sempre il dito per ricordarmelo. Mi sembra che denoti insensibilità. Cosa ne pensate? Grazie mille e tanta felicità a tutti voi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook “Ormai hai una età” … sì ma che ci posso fare?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    franki -

    Ciao!
    Posso capire quello che provi, anche io dopo tre storie importanti volevo farmi una famiglia ma lei se ne è andata ed anche se sono più giovane e sono un uomo mi sento muorire dentro..sto perdendo le speranze..troppe delusioni..mi sento vuoto e ormai vedo tutti i miei amici sposati e felici ed io qua ancora a dovermi rimettere in gioco per l’ennesima volta..come te anche i miei mi dicono che ormai il cerchio si stringe..sono molto abbattuto..

  2. 2
    Esther -

    Maddai, come la fate tragica: quello che si sente muorire; l’altra che ormai è senza speranza. Ma dovete badare all’autenticità delle cose, non all’apparenza per contentare il mondo. Magari lo trovi a 50 anni e allora? Ed è quello giusto! Adottate un bel bimbo senza famiglia o due o tre, e siete felici voi e loro! Qual è il problema? O preferite sposarvi ad cazum e poi soffrire tutti insieme per la vita o giù di lì, prole compresa? Siate responsabili, non vanitosamente mondani! I figli, i coniugi, non sono un giocattolo da mostrare. È la vostra missione per la vita!

  3. 3
    Gabriele -

    Mia madre ha avuto l’ultimo figlio a 48 anni… Quindi dopotutto, se vuoi, se ancora in tempo. Oltretutto, adesso che va per i 60, non li dimostra per nulla, dice che l’ultimo figlio è stata una benedizione Perchè non sembra sessantenne.

  4. 4
    Yog -

    Vabbè amica, hai 38 anni, che stai a dire! Sei in zona Cesarini, si capisce, ma puoi giocarti i supplementari ed andare ai rigori.
    E se proprio va storta, non fai in tempo, e ti vuoi ancora formare una famiglia, ti sposi uno che ti va e poi ricorri all’istituto dell’adozione. Sei inutilmente tragica. Una nota cantante senese aveva un abominio di anni eppure ha figliato direttamente una specie di nipote, siamo nel XXI secolo, coraggio.

  5. 5
    Bohemien82 -

    Cit.

    “Il matrimonio, Dio, i figli, i parenti e il lavoro.
    Non ti rendi conto che qualsiasi idiota può vivere così e che la maggior parte lo fa?”

    Charles Bukowsky

  6. 6
    Michelle -

    Concordo con Esther 🙂

  7. 7
    maria grazia -

    svantaggi della vita da single:

    – la notte non puoi condividere il letto con nessuno
    – quando ti svegli la mattina non c’è nessuno che ti abbraccia e ti prepara la colazione
    – i week end li devi passare da sola
    – se litighi con i vicini non c’è nessuno a difenderti e a proteggerti
    – c’è sempre l’ idiota che pensa che sei sei single e hai più di 30 anni è perchè in te “c’è qualcosa che non va”
    – nessuno ti offre la cena al ristorante
    – nessuno ti scarrozza in macchina se rimani a piedi
    – per le riparazioni casalinghe devi saper fare da sola o peggio ancora pagare qualcuno che lo faccia di mestiere perchè l’omino in casa che sistema tutto non ce l’ hai
    – il sesso regolare è solo un lontano miraggio e i vibratori vengono presto a noia

  8. 8
    maria grazia -

    vantaggi della vita da single
    – puoi fare quello che vuoi quando vuoi come vuoi senza dover rendere conto a nessuno
    – puoi decidere di trasferirti a vivere altrove senza patemi
    – non rischi scenate di gelosia se qualcuno ti mette gli occhi addosso o se vai in giro in minigonna
    – non c’è nessuno con cui devi periodicamente litigare
    -non ci sono suocere a cui devi piacere
    -non ci sono parenti di lui a cui dover fare una buona impressione
    – puoi anche lasciare casa in disordine o i piatti sporchi nel lavello qualche volta senza che accada il finimondo
    – puoi recitare in un film di Tinto Brass senza scatenare l’ odio furente di un uomo
    – puoi ruttare e scorreggiare liberamente quando sei in casa da sola

    ..ora.. sta a te capire quale tipo di esistenza ti è più congeniale, e se davvero la presenza di qualcuno nella tua vita è così “fondamentale”. Good lucky per tuto!

  9. 9
    Angwhy -

    MG da maschio posso dirti che il sesso regolare resta un miraggio anche quando single non sei piu,donne diverse,stesso risultato.(all’inizio tutt’altra musica,ovviamente)
    fonte
    esperienza personale

  10. 10
    beetlejuice -

    Ciao stranger, non è colpa tua se la relazione è finita e di certo non sei la sola ad essere “in età”, anzi, ormai è la regola. Purtroppo la chiusura ciclica delle relazioni è cosa sempre più frequente, senza contare che fare “una famiglia” non è garanzia di eterno legame. Devi solo (si fa per dire) attendere di incontrare una persona che abbia la tua stessa motivazione…ovviamente innamorandotene…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili