Salta i links e vai al contenuto

Ora basta caro Mastella

Chi autorizza il Guardiasigilli d’affermare quello che vuole, allorché si esprime in maniera arrogante ? Ciò non gli è affatto dovuto. Se come afferma per Di Pietro “La pazienza è finita perchè s’è rotto i c… io sono a ribadire come cittadino di questa Repubblica che sono stufo della dialettica usata. Pretendo da Clemente Mastella le scuse al Popolo Italiano per i vocaboli usati, del resto assolutamente non consoni alla Sua posizione.

 

 

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

1 commento a

Ora basta caro Mastella

  1. 1
    Raffaele -

    Caro Mastella! sono laureato in psicologia e mi picerebbe molto lavorare in carcere, dove la figura dello psicologo sarebbe veramente importante! specialmente dopo l indulto, penso sia piu semplice rieducare le persone costrette a viverci! il problema è che mi sono accorto facendo volontariato in case circondariali che la figura dello psicologo non esiste! che strano!? sarebbe fondamentale! sono forse le guardie le addette alla rieducazione ad una vita onesta e corretta! e concorsi quando usciranno?
    Saluti
    Raffaele

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili