Salta i links e vai al contenuto

Mastella e Veltroni

No… io non ci sto !!!
Il ministro della giustizia Clemente Mastella, spesso irritato da tutto e tutti, dopo aver incontrato Veltroni per precisazioni sulla legge elettorale dice no, io non ci sto. Tale è l’originalità del Clemente, che paragonarlo a Carlo Alberto celebre per l’appellativo re tentenna non credo sia inesatto. Sul primo cittadino della Capitale d’Italia Veltroni non riesco neppure a percepire l’esitazione. Dal loro colloquio resta ferma una sola certezza: pasta e ceci e brasato.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

10 commenti

  1. 1
    Ombra -

    Ormai non mi meraviglia più nulla!
    Questo governo è una vergogna e mi chiedo come fa la gente a votare per questo rigurgito di post-comunismo-cattolico.
    La cosa ancora più allucinante è vedere il Sig. Mastella che siede sulla poltrona del Ministero della Giustizia.
    Ma io mi chiedo… come fa uno che viene votato solo a Ceppaloni e dintorni, che rappresenta forse il 2% del popolo italiano, a stare seduto lì ?!?!?
    Ma come si fa a dare il voto ad un governo che non fa altro che farci pagare tasse su tasse!?!?! Un governo che con gli studi di settore ci fa pagare le tasse in base agli acquisti e non in base al guadagno dopo aver venduto!??!
    Ma come si fa a votare per un governo che ci sta rendendo il paese più povero del G8, ma come si fa a votare per un governo che al posto di LICENZIARE tutto un apparato di parassiti in ALITALIA preferisce vendere la nostra compagnia aerea a terzi, che in ogni caso faranno un sacco di licenziamenti, solo per non avere la responsabilità di doverlo fare!?!? solo per poter ancora una volta prendere per i fondelli i lavoratori italiani nascondendosi dietro un “non siamo stati noi”
    Io mi vergogno per il governo Italiano e mi vergogno per tutte le persone che continuano a votare questa gentaglia e mi vergogno per tutti quelli che lo fanno solo perchè Berlusconi ha i soldi, solo perchè Berlusconi ruba, solo perchè Berlusconi è Berlusconi, senza rendersi conto che quelli che ci stanno rubando la dignità, la possibilità di avere una famiglia, la possibilità di non essere più “bamboccioni” sono proprio questi paladini del popolo… si certo… loro!
    con la scusa del “noi aiutiamo i poveri”
    Non hanno capito nulla! Un ricco se ne sbatte se la benzina sale, se ne sbatte se aumentano il gas o l’elettricità.. se uno è ricco è ricco e basta, in quel posto va solo all’elettorato di sinistra.
    Buon Natale a tutti

  2. 2
    Carlalberto Iacobucci -

    Questo governo è il peggiore mai avuto dalla nascita della Repubblica ad oggi. Alle prossime elezioni vederli somministrarci solite balle, mostrerebbe il vero volto alla ripugnanza

  3. 3
    Laura -

    Bravo Ombra!!!
    Tanto i sinistroidi e i vari pretuncoli che predicano per la sinistra che gli ha rimesso l’ICI, i vari cittadini pecora che votano a sinistra perchè la destra è ” dei padroni” (??!!!) (poveri illusi) non solo hanno il salasso ma pare che ne siano contenti.
    Fosse accuduto sotto Berlusconi ci sarebbe stata la rivoluzione ma ora che questi fanno come gli pare (anche nella giustizia) tutti zitti.
    Tocca pagare anche 5 euro in più per vedere una tv sempre più immondizia!!!
    Questi zozzoni di sinistra danno il contentino a parole, fanno finta di discutere tra di loro e poi aumentano le tasse…però Berlusconi rubava (dicono) APRITE GLI OCCHI insieme al portafoglio

  4. 4
    Katia -

    Leggendo i vari commenti, comprendo quanto sia difficile per questo Paese, scrollarsi di dosso l’ etichetta di ” furbetti del quartierino”, lasciata in eredità da una destra , intenta a proteggere gli interessi del suo magnate e le sue aziende. Quanto siamo lontani dall’ Europa , dall’ efficienza organizzativa,sociale, politica ed economica di Stati che guardano al progresso della propria nazione! Questo governo tenta di risollevare le sorti o meglio le finanze disastrose, frutto di una politica di destra o di ” repubblica delle banane”,.. non aumentando le tasse ma combattendo l’ evasione fiscale.
    Mastella, non è un buon Ministro, nè un apprezzato politico…. ma è il risutato di una legge elettorale, voluta dalla destra, prima delle elezioni, per impedire il buon governo, in caso di sconfitta…. il suo 2%, ne è la prova.
    Se tutti aprissimo il nostro portafoglio, compreso il Sig. Berlusconi e le sue aziende, evitando di corrompere bilanci e Guardia di Finanza, pagheremmo tutti meno tasse e lo Stato e le sue strutture funzionerebbero meglio!
    Buon Natale.

  5. 5
    Laura -

    Cara Katia, altro che eredità della destra!!!!
    Fossi in te mi vergognerei di scrivere certe cose!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma quale destra???????
    Le tasse chi le ha aumentate?????????????????
    Chi ha assunto ultimamente una flotta di dipendenti pubblici??????????
    Chi ha dato ai giovani di oggi dei “bambascioni” (ci vuole coraggio e faccia tosta)???
    Chi ha venduto speculando la CIRIO?????
    Chi ha utilizzato la legge (di Berlusconi) sulle donazioni?????
    Chi ha messo a tacere varie inchieste dei PM???????
    E lo scandalo sulle COOP?????
    Berlusconi è sempre comparso davanti ai magistrati mentre i vari Mastella, Prodi ecc…. hanno usato altre carte che a te comune cittadino no è dato beneficiarne (a meno che non sei in qualche sindacato o non hai il tesserino di partito)!!!!!!!!!
    Che fine fara l’ Alitalia, che tanto ha fatto il precedente governo per farla rimanere Italiana?????
    Chi ha svenduto la lira??????
    Ora mi fermo perchè tanto più vi bastonano e più siete contenti, popolo di sinistra!!!!
    X Ombra:
    Vedi perchè le cose non cambieranno mai in Italia???

  6. 6
    Carlalberto Iacobucci -

    Ma ancora s’immagina di votare i soliti noti ?

  7. 7
    Ombra -

    Katia Katia,
    ma cosa scrivi? ma lo sai che Berlusconi è il primo contribuente dello stato? lo sai che con le sue aziende è quello che paga più di tasse in italia?
    La repubblica della banane ci stanno facendo diventare quelli al governo e quelli come te che li mantengono..
    Combattono l’evasione fiscale? in che modo? puoi spegarmelo? io ho un’azienda e l’unica cosa che è cambiata è che pago più tasse.
    Secondo me non sai bene quello che succede all’economia italiana.

  8. 8
    filippo -

    Rimossi tutti gli improperi che potrei facilmente indirizzare a Berlusconi – altrimenti mi cassano il commento perché troppo offensivo – vorrei rivolgere a tutti l’invito a fare gli Italiani e non i partigiani.
    Un Italiano vero oggi come oggi a votare non ci va, perché mancano le scelte politiche.
    Se avete il coraggio e l’intelligenza per fare questo, forse fra qualche anno una scelta potremmo averla di nuovo.

  9. 9
    Carlalberto Iacobucci -

    Io, credo di possedere coraggio e l’intelligenza commisurata alle necessità, per cui preferisco non andare, a condizione che i soliti, NON SI ADOPERINO…ALLORA POTREMO DISCUTERNE

  10. 10
    Katia -

    Un Italiano Vero esercita il suo diritto di voto sempre, anche nelle situazioni più critiche,attraverso la sua intelligenza e lungimiranza, riesce a trovare lo spiraglio giusto per uscire dalla situazione di stallo… che alle volte penso, sia stata creata su misura, per favorire un clima di anarchia, sfiducia e confunsione nei riguardi delle istituzioni . Il vuoto, non è la soluzione giusta…. anzi direi la peggiore. Selezionare persone e programmi, in base ai contenuti.
    A Laura vorrei chiedere, se ANCHE a noi comuni cittadini è possibile beneficiare
    della prescrizione o al massimo se siamo fortunati possiamo avvalerci di un buon avvocato? Mah… Ombra, consiglio di visionare il testo della Finanziaria 2008,per renderti conto degli sgravi fiscali che sono stati adottati per le aziende.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili