Salta i links e vai al contenuto

Odio mio padre

Lettere scritte dall'autore  lulina
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

132 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 14

  1. 21
    Delta -

    Ciao a tutti,
    vorrei dire a Leila che prima di giudicare la vita di lulina dovrebbe accertarsi di conoscere a fondo la sua situazione e che Leila non si deve permettere di dire a lulina dopo quelle che sta soffrendo che lei è una persona cattiva.
    in quanto a te lulina, posso capire benissimo i tuoi sentimenti, se tuo padre ti tratta cosi’, magari avrà le sue ragioni ma comunque SBAGLIA !!!
    la soluzione in questi casi non è facile.
    Secondo me l’unica cosa da fare è metterlo alla porta…
    AUGURONI…

  2. 22
    ANNA -

    Io credo che nelle persone “cattive” o, meglio, che cosi’ si potrebbero definire, ci sia del gran dolore.
    Magari un dolore antico, figlio di indifferenza e mancanza d’amore precedente.
    Non dimenticate: anche i genitori sono stati figli di qualcun altro…
    Non e’ compito di una figlia “guarire” un padre e nn e’ giusto che una figlia soffra per causa sua ma la parola magica, in questo caso, credo sia COMPASSIONE.
    Crescerai, Iulina e un giorno, quando ti ritroverai donna, forse ce la farai a provare questo sentimento per il tuo papa’ e gli vorrai bene perche’ lo guarderai con questi tuoi nuovi occhi capaci di indulgere su un essere umano che in fondo si ama comunque al di la’ dell’ errore, quasi per destino e nn per scelta.
    Ti abbraccio.

  3. 23
    Very80 -

    Potrai avere anche compassione per una persona del genere, ma la compassione porta solo sofferenza a noi figlie perchè permette a loro di farti sentire ancora in colpa e quindi di avere ancora un grosso potere su di te. Io ti ripeto, secondo me l’unica cosa da fare è essere indifferente, cercare di farlo uscire dalla tua vita ed essere indipendente da lui. Non lavorare da lui lo userà sempre come mezzo per tenerti, perchè queste persone sono molto subdole. Il tutto non è semplice, io non mi parlo con mio padre da sei anni ormai anche se lui sporadicamente abita a casa mia, ignorarlo non mi fa stare bene, ma ogni giorno va meglio……..Soprattutto non permettergli mai di diventare padrone della tua vita.

  4. 24
    lulina -

    io sono stata definita cattiva da leilaluna ma dentro soffro immensamente. anche se lui avrà sofferto nn penso che sia giusto che dovrei soffrire anche io. un’indomani mi auguro di non trasmettere questo mio dolore ai miei figli. un abbraccio

  5. 25
    Very80 -

    Le persone possono dire ciò che vogliono, ma nessuno può permettersi di giudicare l’altro, anche se due persone hanno storie simili non per questo io ti giudicherei se decidessi di rimanere a lavorare con tuo padre. Ognuno di noi vive le cose diversamente, basta guardare nelle tua famiglia non credo che te, tua madre e i tuoi fratelli reaggiate tutti allo stesso modo. L’unica cosa importante è rimanere sempre aperta ai consigli che ci servono ad avere una mente aperta,ma bisogna seguire sempre il proprio istinto, lui non sbaglia o anche se fosse vuol dire che avevi bisogno di cascare per capire…..

  6. 26
    Leilaluna -

    dai forza crocifiggetemi solo perchè ho detto quello che penso!
    è vero la tua situazione non la conosco ma vedo solo delle lamentele e nemmeno un gesto di gratitudine per tuo padre.. vedo solo questo.. vedo degli studi pagati da lui e lamentele da parte tua.. vedo una ditta passata a te e altrettante lamentele con tanta altra gente che cerca lavoro e che muore nella disperazione di trovarne uno tu mia cara sei fortunata dovresti baciargli i piedi ogni volta che lo vedi e dirgli grazie solo per averti dato la possibilità di averti dato un futuro come si deve… e sei anche un’ingrata oltre che cattiva visto che tuo padre il padre lo sta facendo.. ti ha mantenuto, ti ha cresciuto.. è di un’altro stampo di mentalità e questo non puoi cambiarlo.. oltretutto ci hai sempre convissuto da quando sei nata.. e solo ora ti accorgi di quanto sia brutto e cattivo(solo con tua madre da quanto scrivi..ma si.. te l’abbono)?? sei un caro esempio di gioventù ingrata di oggi.. ma tanto i miei commenti non contano visto che io dovrei vergognarmi per aver detto quello che penso.
    Visto che sei tanto brava ad odiare tuo padre allora perchè non fai tutto quello che vuoi senza i suoi soldi?? studia quello che vuoi.. ti trovi un lavoro tuo e gli studi te li paghi da sola… no ma che.. ti romperesti tutte le unghie no?

  7. 27
    Leilaluna -

    a stone nemmeno rispondo perchè sarebbe solo oggetto di ulteriore critica nei miei confronti..

  8. 28
    lulina -

    leilaluna, non fai che confermarmi che sei senza cuore e anche senza cervello…mi sono sempre mantenuta da sola, con i miei soldi dei mii mille lavori effettuati…non ho voluto studiare per una mia scelta che potrò rimpiangere ma ho preferito la mia autonomia economica piuttosto ceh dipendere da mio padre e poi se non sopporto mio padre è per i comportamenti che ha con noi …..scusa ma a volte mi sebmbra che la tua mente
    si limita.

  9. 29
    Leilaluna -

    io volevo iscrivermi a psicologia all’epoca della mia età e lui mi disse che solo i pazzi vanno dagli psicologi e mi ha “costretta” a fare economia aziendale anche se io volevo fare economia del turismo. la cosa non è andata avanti per le lunghe perchè io dopo circa 1 mese di frequenza all’università, facendo avanti e indietro con il treno tutti i gg non ci sono più andata e lui non mi ha nemmeno chiesto il motivo, ha solo saputo sgridarmi sul fatto che aveva pagato le tasse universitarie.

    io sarò anche senza cervello.. ma questo lo hai scritto tu.. una qualità ce l’ho so leggere almeno.. devi riconocermelo.. e hai detto sempre tu che ha tentato di comprarti passandoti la sua attività non me lo sono certo inventato.. fai pace con il cervello.

  10. 30
    lulina -

    e quindi??chi dice il contrario…..secondo me il tuo cervello è disconnesso…mettilo su on

Pagine: 1 2 3 4 5 14

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili