Salta i links e vai al contenuto

Le nostre storie, tutte così simili…

Lettere scritte dall'autore  mal

Trovo sbalorditivo come le nostre storie ( di chi è stato lasciato) siano tutte così simili. Motivazioni, atteggiamenti, frasi…
Dopo due anni vengo lasciato. Una frase detta per scherzo e scoppia. Improvvisamente ogni mio sbaglio, atteggiamento dal primo giorno che l’ ho conosciuta fino ad oggi mi viene rinfacciato… Poi mi comunica che i suoi sentimenti sono cambiati, come se i ti amo, i gesti d amore, i progetti fatti fino ai giorni precedenti fossero un lontano ricordo. Come se ogni cosa di buono, la pazienza, il perdonare gli sbagli, esserci sempre, non fossero stati nulla. Diventa irriconoscibile, non vuole vedermi, non vuole parlare, addirittura mi odia e mi vomita addosso di tutto e di più. Cosa ho fatto di male? Così finisco per fare lo zerbino, mi umilio e dopo un mesedi silenzi e assenze sto ancora qua a pensarla. Sicuramente ho commesso degli errori, ma non l’ ho mai tradita, mai trascurata…vengo accusato di cose frutto di deduzioni sue, perché se due anni fa ho avuto un atteggiamento o detto una cosa che non ti è piaciuta me lo dici solo ora? Dopo due anni? Mi dice di rifarmi una vita e che le lei già si sta guardando intorno. Allora le chiedo se c è un altro e nega, mi fa guardare il cellulare e non c è nulla. Eppure sembrava una favola, mi impegnavo per renderla felice, farla sentire fortunata. Purtroppo non è stato così, evidentemente non ci sono riuscito…Anche se sono stato offeso pesantemente senza una ragione, veramente sto ancora qua a chuedermi cosa ho fatto di male per meritarmi tutto quell’ odio, continuo ad amare quella persona che tempo fa mi trattava con amore ma che forse non mi ha mai amato veramente. Vorrei addirittura contattarla ma non posso dopo che ha offeso la mia famiglia e la mia persona senza una motivazione, un odio ingiustificato. Vorrei capire come si fa a trattare qualcuno con amore fino all’ ultimo giorno e poi da spazzatura il giorno dopo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Le nostre storie, tutte così simili…

Lettere correlate a:

Le nostre storie, tutte così simili…

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

27 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    unochescrivevaqua -

    Caro amico, è un classico esempio di terzo incomodo. L’altro c’è eccome se c’è! Se accetti un consiglio da uno sconosciuto devi soltanto non cercarla più e interiorizzare il tuo dolore, vivendolo e facendolo durare quanto è necessario.
    Ti ha vomitato addosso tanta cattiveria perché semplicemente vuole essere lasciata in pace per cominciare la nuova relazione, già pianificata e preparata per tempo. Credimi, ci sono passato prima di te mooooooolti anni fa.
    Per chi viene lasciato nelle tue condizioni non è un qualcosa che passa in due giorni, ci vuole tempo. Prenditelo e pensa a te.
    Devi ricostruirti una vita e una routine.
    Io ci sono riuscito, e come dice Samuele Bersani in una sua canzone, ci vuole tempo, sangue e tanti soldi per andare avanti e ricominciare :))
    Tanti auguri!

  2. 2
    Golem -

    Trovi che le storie d’ammore si assomiglino? Ti dirò di più, non solo quando ci si lascia, anche quando ci si “amma”. Ma è normale, fintanto non si superano gli stereotipi, sia culturali che istintivi, che regolano la “recita” amorosa non potrà che essere così. La storia diventa “unica” solo quando la coppia avrà superato quella fase e sia passata a quella della lucida volontà di amare, accettando la “reale” figura del partner, e non quella che gli “appariva” a causa dell’enfasi ormonale o semplicemente romantica.

  3. 3
    maggie -

    Succede sempre così diventi scomodo, qualcosa di cui disfarsi perché non sei altro che un impedimento , perché c’è già un altro /a
    sono stata trattata allo stesso modo dal mio ex , che aveva già un altra e negava , negava , negava… le offese , gli insulti .. e questa nuova persona non spunta nel nulla , vuol dire che c’è già un po’ e che l amore per te era finito da tempo, ma faceva comodo stare con te .. in attesa di altro.
    Non cercarla staresti peggio credimi
    Purtroppo è questa la verità , fatti forza dedica le tua attenzione ad altro ad interessi, hobby , esci con gli amici è l unico modo per uscirne assieme al tempo .

  4. 4
    nikolas -

    La maggioranza dei litigi avviene perché le ragazze dipendono emotivamente dai fidanzati, e accusano questi di non averle dato la felicità che dovevano procurarsi da sole, come mi sembra di intuire nel tuo caso.
    Purtroppo le relazioni contemporanee sono centrate sul sentimentalismo sterile, e sulle soddisfazioni sempre fugaci. Vengono fatte e disfatte secondo una qualche forma di convenienza transitoria, finanziaria, pratica.
    Rinvangare il passato non e’ altro che un grossolano espediente per giustificare “il salto del ramo”. Non conta quanto tu possa aver fatto per lei in passato, conta solo quello che si riesce a fare per lei adesso, e questo non sembra giocare a tuo favore.
    Per superare questa fase devi essere consapevole di poter vivere la tua esistenza come più ti piace e di poter definire il tuo valore, slegato dall’essere una semplice risorsa a uso e consumo altrui.

  5. 5
    mal -

    L’ ho pensato pure io che avesse un altro. Da un giorno all’altro sono diventato come una malattia da debellare. Bloccato sui social, impossibilitato ad avvicinarmi, cancellato ovunque e in ogni cosa. Annoiata nel sentirmi, quasi con disprezzo… un cambiamento così come è possibile? Io non ne sono capace.

  6. 6
    Captain Rhodes -

    Caro amico, non è odio quello che ti ha manifestato bensì disprezzo, cosa ben peggiore. In definitiva, le dai solo noia. Probabilmente ha un altro, quanto meno per la testa e tu sei solo un bagherozzo da non avere tra i piedi in quanto fastidioso e di intralcio per la gestione del suo nuovo idillio. Prendine atto e tiratene fuori: non farti umiliare e assolutamente non attribuirti i sensi di colpa che lei ti sta alimentando, addossandoti responsabilità per non assumersi le sue e lavarsi così la coscienza o per uscirne ipocritamente pulita agli occhi di amici, parenti e conoscenti. Lasciala perdere. Non ci pensare più. Se la incroci trattala con la cordialità che si deve a una perfetta estranea. Non farti vedere triste nè arrabbiato, faresti solo il suo gioco. Un saluto.

  7. 7
    Eugen79 -

    Sempre gli stessi schemi comportamentali perché sono manifestazioni di disturbi della personalità ben noti. Quelle motivazioni riferite, atteggiamenti tenuti e frasi pronunciate sono pari pari descritte in manuali per psicologi. Ti chiedi come mai sei stato maltrattato così senza aver fatto nulla? É semplice: é lei quella che ha fatto qualcosa di male! Ha messo sú quel teatrino convinta di uscirne così pulita, ma in molti si dimenticano di una cosa: non si può ingannare se stessi

  8. 8
    Bohemien82 -

    “Annoiata nel sentirmi, quasi con disprezzo… un cambiamento così come è possibile? Io non ne sono capace.”

    Ma ragazzi lo volete capire che le relazioni sane oggi non esistono più!!!

    Quante volte dovró ancora scriverlo:

    Per la donna sei solo la migliore opzione possibile in un dato momento della sua vita fintanto che all’orizzonte non ne appare una migliore.

    Chiuso.

  9. 9
    Sono La hit dell'estate -

    Allora fidanzatevi mai più e soprattutto fate un bel lockdown permanente con il genere femminile se per voi maschi e femmine sono destinati a relazioni di breve durata e di sentimentalismo sterile.. In fondo non ve lo prescrive il medico di andare in cerca di femmine. State da soli e se volete vivere in coppia 👫💜 abbiate la decenza di cercare rapporti gay👬👨‍❤‍💋‍👨. L’omosessualità non è contro natura.

  10. 10
    Bohemien82 -

    “L’omosessualità non è contro natura.”

    Peccato non poter dire lo stesso del tuo intelletto…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili