Salta i links e vai al contenuto

Le nostre storie, tutte così simili…

Lettere scritte dall'autore  mal
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

27 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    fradel -

    Volendo essere comprensiva nei confronti di questa persona, ma moolto comprensiva, penso che tu sia incappato in una ragazza profondamente immatura, che, invece di ammettere a se stessa e a te che “semplicemente” non ti amava più, perché purtroppo capita, ti ha aggredito rovesciando su di te la “colpa”. Quello che ha fatto rimane gravissimo, ma forse, e dico forse, se cominci a pensare che ha smesso di amarti e non ci deve essere per forza un motivo, smetterai almeno di chiederti perché e di diventare matto cercando una risposta che non esiste.

  2. 12
    Max -

    Carissimo, anch’io mi associo alla raccomandazione di coloro che mi hanno preceduto: non pensare più alei, non merita la tua sofferenza. Alla domanda: Perché tutto questo? Io rispondo: Tutto questo avviene perché al giorno d’oggi le persone non hanno più la capacità di scegliere qualcosa – sia essa una relazione, un lavoro o altro – con consapevolezza e di portarla avanti con costanza, ma vi si aderisce subito, sotto l’impulso dell’entusiasmo, per poi tirarsi indietro alle prime difficoltà e ai primi, inevitabili difetti che ogni realtà inevitabilmente con il tempo manifesta. Quanto è difficile accettare con costanza la realtà delle cose e delle persone, anche quando essa si riveli imperfetta! E quanto sembrano lontani i tempi in cui Battisti cantava: È impossibile che sia tutto orribile o bellissimo, bambina mia.

  3. 13
    Sono La hit dell'estate -

    Bohémien 82 cioè vorresti dire che sono stupida forse?? Ma vi leggete e soprattutto vi rendete conto del vostro livello umano dei vostri commenti..?? Ma dico ma vi sentite quando scrivete.. Poi ho letto che le relazioni etero sane ed equilibrate non esistono più.. Invece esistono eccome però certo ci vuole elasticità, una mente al passo con i tempi che corrono e di certo non essere maschilisti, omofobi e critici verso le donne. Capire che una relazione 💏 ha un inizio e una fine e se ci sono problemi grossi non è possibile tirare avanti una relazione vita natural durante fino magari arrivare a omicidi o vari esaurimenti. Capire che se una donna o uomo che vuole terminare una relazione 💏 perché non gli vai piaci più (anche perché non si può pretendere di piacere a tutti e soprattutto non per sempre) non è per forza una tr..., opportunista, stronza e altro, piuttosto fatevi autocritica anziché puntare il dito 👆contro gli altri e capire cosa non va in voi… Ce ne saranno delle belle

  4. 14
    Sono La hit dell'estate -

    E se vi hanno piantato i fatti gli daranno solo ragione perché gli italiani hanno solo più difetti che pregi, molti sono convinti di essere belli, bravi, buoni, amati da tutti ma se molte di noi vi evitano e vi trattiamo male vuol dire che non piacete ne siete graditi come vi credete. Tiratevela meno

  5. 15
    Max -

    Cara Hit dell’Estate, pur dispiacendomi i tuoi toni veementi nei confronti di noi maschi italiani non me la prendo, perché presumo che tu sia in buona fede e abbia avuto esperienze che giustificano le tue affermazioni. Vorrei però farti notare due cose: 1. Spesso le stesse persone che dicono che i tempi son cambiati, che le relazioni possono finire ecc. son quelle che all’inizio parlano di amore eterno e quando il futuro partner accenna a un po’ di cautele del tipo Conosciamoci meglio prima di sposarci ecc., lo accusano di cinismo, di non crederci abbastanza e di altre simili amenità. Per cui decidiamoci: se crediamo nelle relazioni intese come serio impegno, allora questo non deve, io credo, essere un bel discorso da farsi solo all’inizio, ma deve valere anche per dopo e deve dare la forza e la motivazione per cercare di salvarla, questa relazione, anche nel momento in cui la stanchezza e la prosa della vita quotidiana fanno emergere, nella rosa, le spine oltre al profumo.

  6. 16
    Max -

    E ora vengo al punto 2. Quasi sempre, in una relazione c’è chi investe molto, sia in termini di tempo, sia in termini di energie psicologiche e affettive, sia – perdonami la prosaicità – anche in termini economici. Ebbene, se questa persona si è comportata mediamente bene e non ha compiuto nefandezze tipo violenze, corna ecc., penso potrai comprendere che non riuscirà a cuor leggero a sentirsi dire: Sai che c’è? Il tempo è passato, non mi piaci più come prima, non mi dai quel che mi aspettavo per cui, tesoro, fa’ il piacere di farti da parte. Beninteso, ogni situazione fa caso a sé e sicuramente ci sono, oltre a donne disoneste, uomini non all’altezza, che trascurano o peggio ancora. Ma far di tutta l’erba un Fasco… beh, quello lo faceva solo Mussolini! Hahà, battutaccia. Un saluto affettuoso a te e a tutti coloro che hanno avuto la pazienza di leggermi. Massimiliano

  7. 17
    Sono La hit dell'estate -

    Max in una relazione nessuno vi obbliga di fare grandi investimenti né economici, né affettivi e né tantomeno psicologico.
    E poi se sapete che la gran parte delle persone di genere femminile è cattiva, opportunista, stronza, arrogante, acida, bulla, prepotente, tr..., antipatica, ipocrite e altre 30000 amenità perché dovete perderci tempo per più in una relazione. Un vero uomo se parla così male delle donne le ignora del tutto e non le caga neanche per strada figuriamoci se deve fare lo zerbino per corteggiarla per una relazione o la botta e via. Il made in Italy in Italia per i maschi è l’incoerenza e ipocrisia.

  8. 18
    Max -

    Ciao Hit dell’Estate, ovviamente tu non conosci i particolari della mia vita o di altre persone con cui sono in rapporti e su di essi, per questioni di tempo e di opportunità, non mi soffermo qui. Mi limito a osservare come io non considero, per partito preso. le donne come stronze e con tutte le altre lusinghiere qualità che hai testé elencato. È vero, nessuno ci obbliga a investire su una relazione, ma se lo facciamo è perché in quella relazione e in quella persona crediamo profondamente, lo facciamo per amore, e essere lasciati a piedi o magari sentirsi dire che i tempi son cambiati e che i bietoloni siam stati noi, se permetti dispiace. Peraltro, quando parlo di investimento affettivo, di tempo e di economie non parlo del rapporto con la ganza alla quale ho fatto i regalini e che poi non me la dà, ma parlo di rapporti in cui ci si è sposati, si è progettata una vita insieme, si son fatti dei figli ecc. In questi casi la conclusione del rapporto non avviene certo senza strascichi.

  9. 19
    Max -

    Peraltro, è vero che se una persona non ti ama più non deve essere obbligata a stare con te, ma è altrettanto vero che le persone non sono delle cose che si depongono quando ci se ne stufa ma appunto sono esseri umani, con una propria sensibilità, una propria dignità e, almeno secondo me, prima di metterle da parte sarebbe bene esperire ogni tentativo per rimettere in moto la relazione che per qualche motivo si è incagliata. Io sono maschio e sono italiano, entrambe caratteristiche che, a quanto pare, ai miei occhi depongono a forte sfavore, ma son sempre stato fedele, ho riflettuto bene prima di intraprendere una relazione e ho cercato di farla durare anche quando essa presentava delle crisi. E non per debolezza o perché ritenessi di non aver mercato, ma per questioni: 1. Di affettività; 2. Di etica. Voglio sperare che anche una persona disincantata come te possa provare un minimo di rispetto per un modo di agire che vuol essere improntato a perseveranza e onestà.

  10. 20
    Max -

    Mi sa che se tu sei la Hit dell’Estate, io rischio di diventare per te l’Incubo, poiché continuo a scriverti. Desideravo solo precisare che il discorso che ho sviluppato sin qui non riguarda soltanto le donne, ma è più generale e riguarda anche molti uomini: ovvero l’incapacità di portare avanti con perseveranza e responsabilità gli impegni presi, sia nell’ambito delle relazioni umane, sia in quello lavorativo, un po’ in tutto, insomma. Aderire alle cose con grande entusiasmo, senza pensarci, e poi, appena ci si stufa, abbandonarle con altrettanta disinvoltura. A parte il male che si rischia di fare agli altri, spesso se ne fa anche a se stessi, ritrovandosi a non aver costruito niente e a stringere il mano il classico pugno di mosche. Salutoni, a presto.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili