Salta i links e vai al contenuto

Non sente più le stesse emozioni

Lettere scritte dall'autore  MarioC83

Salve a tutti vi racconto la mia storia per avere più opinioni.
Da un anno e cinque mesi che sono/ero fidanzato con una ragazza. Dopo la sua laurea a Gennaio trova lavoro vicino casa mia, visto che lei non è della mia città, con questo lavoro riusciamo a vederci tutti giorni anche perché io purtroppo non lavoro. Un mese fà inizia il mio calvario, dopo pochi alti e bassi, ha fatto di tutto per condurmi a dire la parola fine. Sempre in questo maledetto mese non abbiamo fatto più l’amore, oltre a questo particolare c’erano altri cambiamenti, tipo non mi baciava più con passione, sempre io a cercarla, baciarla, abbracciarla, telefonarla. Cosi un giorno gli chiedo come stavamo messi e lei mi dice che non prova più amore come prima, non corrisponde al mio amore, gli faccio un esempio di scala da 1 a 10 lei mi ha risposto tra 2 e 3. Allora gli dico visto che provi qualcosina perche tutto questo? lei mi dice che non ha una risposta. E’ una settimana e più che non ci vediamo e sentiamo, ho fatto “spero” di tutto per farla cambiare idea, portando fasci di fiori, messaggi d’amore, email con poesie e foto di noi due, telefonate con lunghi pianti(mi diceva non fare così, mi fai sentire male, in colpa, reagisci diversamente). Fatto ciò con nessun esito positivo, con un nodo alla gola le invio un email diciamo di ringraziamento di tutto quello che c’è stato. Il giorno dopo mi contatta sul social dicendomi che si è commossa tanto, gli chiedo se ha un ripensamento ma stessa risposta non mi sa dire.
Io sono distrutto, cosa mi consigliate? grazie mille
p.s. sul social entrambi abbiamo ancore le nostre foto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Non sente più le stesse emozioni

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

57 commenti

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Slayer -

    “Ha fatto di tutto per condurmi a dire la parola fine.”
    PRESENTE. La mia faceva di tutto per litigare.
    Ci ri-siamo, è una ruota. E’ un giro di giostra, avanti un altro da spremere…
    Solito opportunismo femmineo che osa parlare dell’amore e poi si comporta cosi.

    “Sempre in questo maledetto mese non abbiamo fatto più l’amore”
    PRESENTE. Stessa cosaaaa..

    “c’erano altri cambiamenti, tipo non mi baciava più con passione, sempre io a cercarla, baciarla, abbracciarla, telefonarla.”
    PRESENTE. Stessa cosaaaa..
    Mille cose, mille campanelli d’allarme. Ma per fortuna me ne sono accorto prima..

    “E’ una settimana e più che non ci vediamo e sentiamo, ho fatto “spero” di tutto per farla cambiare idea, portando fasci di fiori, messaggi d’amore, email con poesie e foto di noi due, telefonate con lunghi pianti ”
    Errore, ma stai scherzando? No-Contact assoluto! Ma scherzi?
    Tu la ami, ti tratta come uno straccio e tu continui a darle pure
    attenzioni? Chi ama non se ne va, chi ama non smette di amare
    all’improvviso… ma cos’è un interruttore? Oggi si, fra un anno no?
    Hai una dignità e sei un uomo, No-Contact assoluto.

    Queste femmine italiotte del 2013 essendo carine(9su10) si credono di potersi permettere di trattare i partner come meglio credono. Tanto nel caso, avanti un altro insomma… con la fila di zerbinacci che hanno alle spalle. Basta uno schiocco di dita e si passa al prossimo.
    Opportunismo, ecco cos’è…

  2. 2
    osservatore -

    Lei sa ciò che provi e ciò è sufficiente. Ora pensa alla tua vita e vai avanti perchè o è sostanzialmente cambiato qualcosa tra voi oppure molto più probabilmente ha trovato qualcosa che l’appaghi di più e questo è il suo modo per terminare un qualcosa che si è assopito.

  3. 3
    Luca -

    “gli faccio un esempio di scala da 1 a 10 lei mi ha risposto tra 2 e 3”

    Il 10 era il massimo? No perchè allora ti stai aggrappando ad un illusione!
    No contact!! Così capirà se vuole ancora te o darci un taglio.

  4. 4
    MarioC83 -

    Grazie ragazzi…
    Ieri sera la disperazione ha preso il sopravento, faceva un tempaccio, sapendo che lei si agita sentendo quei tuoni forti, decisi di chiamarla, non mi rispose, gli mandai dei messaggi nulla. Dopo un’oretta mi mandò un sms, dicendo che stava bene, così ci scambiamo dei messaggi per più di due ore ma lei rispondeva quasi ogni 30 min. All’ultimo mio sms mi chiama e restiamo a telefono per 1 ora e pass, mi disse che non sentiva i cellulari perché era uscita con i colleghi di lavoro. Poi, visto che era tardi decidiamo di sentirci l’indomani, questa mattina. Alle mie domande, con chi fosse uscita, dove era andata, si è incominciata a innervosirsi, dicendo che la metto l’ansia a dosso, che pure lei sta male e il modo di non entrare in un vortice come il mio è quello di svagarsi …
    Io continuo a stare male, a pensarla, a sognarla ad occhi aperti, a vedere sul social le nostre foto …
    so che per molti sembrerò stupido ma al cuore non si comanda 🙁

  5. 5
    Rocher -

    comincia prima che puoi non cercarla più e a non esser zerbino. in ogni caso ne va della tua dignità di uomo.

  6. 6
    Secco -

    Osservatore ha detto tutto quello che c’era da dire. Ti sono vicino.

  7. 7
    Luna -

    Lei, mi pare, non ti ha esposto dei veri problemi, su cui si puo’ discutere, incontrarsi, rinegoziare. in una storia puo’ accadere. e anche crescere insieme, di piu’. No. Lei ti ha detto che LEI non prova piu` le stesse cose, che a LEI e’ passata la voglia, che da 10 e’ passata a chissa’ 2 chissa’ 3… Tu quindi a cosa, con fiori, regali, presenza e intensita’ dovresti rimediare? A qcosa che e’ scattato in lei? Se cosi e’ al cuore non si comanda ok, e il cuore soffre. ma un anno e’ mezzo e’ (non fraintendermi!) niente rispetto a tutto cio’ che due persone, insieme, possono trovarsi ad affrontare nella vita. Difficolta’,scelte impreviste, giornate piu’ nere di altre in cui gia’ solo il fatto di esserci, nella stessa stanza, di stare vicini in silenzio e’ uno scambio,un conforto, un modo per sostenersi a vicenda. per svagarsi si,ma dai veri problemi; e insieme. infatti, magari mi dirai, questo e’ lei per me… si, ma lei? il problema non c’e’ o meglio e’ quello “base”, non so se ti amo, non provo piu’ le stesse cose, non reagire cosi che mi fai stare male… Femmine, maschi… il punto e’ un altro, ed e’ che nella vita ti potra’ capitare di inviare rose per un’occasione lieta o anche per farti perdonare un errore o uno sgarro, ma ora non devi farti perdonare il fatto che una persona non sa se ama te. quando cio’ che una persona che ti ama ti da’ e’ un abbraccio forte anche senza una precisa ragione. lei lo sa che la ami e si stressa perche’ hai paura di perderla? e non perche’ ti sei fatto una paranoia o hai avuto un incubo ma perche’ lei ti ha detto che non sa se c’e’. e ti dimostra che non c’e’. Lei puo” andarsene, e’ un suo diritto. ma e’ anche prendersi una responsabilita’, quella di non curare il rapporto con una persona, la vicinanza,l’amore. quella di mostrare questo di se’. di tagliare la spontaneita’ di una fiducia parlando di dubbi e di assenza di sentimenti e emozioni, trasporto e affettivita:. Non sei tu a farla sentire in colpa . Non sei tu a farla piangere ricordandole chi sei o siete. che’, non lo sa? non devi reagire cosi perche: vorrebbe andarsene con un “grazie”? Che stai male e` ovvio. Se piangera« perche» le mancherai non sara« perche« TU continuerai a ricordarle chi sei o siete stati. se e’ a lei che e’.. caduta l’emozione. Fa male, lo so. Fa male e non lo fanno solo le donne, finiamola con ste cazzate. Anche gli uomini lo fanno. il punto e’ che se c’e’ davvero un motivo a volerlo in due lo si affronta. se a uno/una sembra passare calare l’amore come fosse un raffreddore… Sai cosa penso veramente? penso che e’ normale tentare di salvare il proprio amore,se ci si tiene, ma che in realta’ quando una persona fa cosi e’ lei (o lui) che semmai deve riconquistare te. se ne ha il sentimento, in primo luogo, oltre che la voglia e le palle. Perche’ quando dici “tra due o tre” rischi concretamente di mandare a puttane tutto o lo stai gia’ facendo. non e’ un segreto che l’amore si coltiva e si cura

  8. 8
    MarioC83 -

    Grazie a tutti,
    ho capito, un pensiero uguale a tutti, però ora tocca a me attuare questa filosofia, non è facile, non sarà facile ho perennemente un nodo alla gola…
    Dovrei incominciare dal social network ma solo il pensiero di togliere le foto(Ancora oggi abbiamo entrambi tutte le foto nostre anche sulla copertina c’è una foto che ci ritrae) ed eliminarla dalle amicizie mi uccide!! cosa mi consigliate?

  9. 9
    Rocher -

    io ti consiglio di ignorarla e di cominciare a pensare che lei non ci sia più. so bene quanto ti laceri la situazione,la sto vivendo anche io. ma è l’unico modo per non rimanere ancorato ad una speranza inutile e ripartire. quando riesci a distaccarti e ti accorgi di come sia realmente la persona che consideravi speciale. è un brutto risveglio.

  10. 10
    MarioC83 -

    Ragazzi io non non c’è la faccio più!! come si può essere così crudeli … ho rivisto delle foto io e lei con la sua famiglia di fine novembre, stavamo benissimo, spensierati, io non tanto per il lavoro, ma l’aspetto affettivo andava bene. Fine marzo i primi segnali, quindi prendendo in considerazione questi mesi ne sono passati quattro, e in questo tempo si getta via tutto? Già la mia infanzia è stata difficile per la mancanza di mio padre, ora mi ritrovo a 30 anni in cassa integrazione senza percepire un soldo. Sono andato in chiesa ho guardato la croce e gli ho chiesto: perché tutto questo nella mia vita? il parroco mi dice che quando stavo bene io il signore lo vedevo ed era accanto a me, ora che io non lo vedo più mi dice che mi sta portando in braccio. Ma io non vedo nessun segnale, forse vuole che gli vado in contro …………

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili