Salta i links e vai al contenuto

Come ci si sente soli quando non c’è più l’amore!

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
è strano scrivere su un sito quello che provo, ma questa sera ne avevo proprio bisogno. Mi sento così sola.. Un mese fa il mio ragazzo mi ha lasciata dopo 8 anni di storia, senza che io avessi la possibilità di dire o fare qualcosa. Mi ha detto che era un periodo così, che era meglio per entrambi.. che sarei stata meglio anche io. Beh è passato un mese e mentre lui sta già felicemente uscendo con un’altra ragazza io sono ancora qui a soffrire, a spiare la sua pagina di facebook per capire cosa fa, cosa pensa, dove va.
Cerco di sforzarmi, di reagire, provo a studiare ma non riesco, provo a uscire ma le mie amiche sono tutte superfidanzateimpegnateoccupate, mi stanno vicine, mi chiamano, mi hanno convinta ad iscrivermi in una stupidissima palestra ma poi la sera escono con i loro ragazzi e io resto qui, mi sento veramente sola.
Cerco nuovi interessi ma di fondo credo mi manchi proprio un po’ la voglia di buttarmi, di conoscere gente nuova, vorrei spegnere tutto.. ho paura che la fine della mia storia sia stata solo l’evento scatenante di qualcosa di brutto. Razionalmente so che questa situazione dipende da me, che ora è tutto nero ma forse fra un po’ si farà più chiaro, però magari per questo periodo dovrei provare a parlare con uno psicologo o con qualcuno che mi aiuti a capire quello che mi sta succedendo perché ho un po’ paura.. non so che fare..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

20 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Ironglove -

    “ho paura che la fine della mia storia sia stata solo l’evento scatenante di qualcosa di brutto”

    Sono nella tua stessa situazione da cinque mesi e questa frase esprime proprio quello che sto provando negli ultimi giorni. Sono quasi certo che qualcosa covava dentro di me ed ora è venuto fuori.
    L’incapacità di reagire, di sforzarsi, l’andare a letto stanchi e svegliarsi ancora peggio e col batticuore. Non ne sono ancora uscito.

    Fai progetti per il futuro, rimetti in piedi la tua vita, giorno dopo giorno e soprattutto disinteressati di lui, non cercare di sapere quello che fa. Sfogati con le amiche visto che ti stanno vicine, comunque è passato solo un mese, non pretendere di star bene da un momento all’altro.

    Un abbraccio
    Iron

  2. 2
    Pab87 -

    VAVE ti ho risp anche su l’altro post, te lo giuro ti capisco, ti capisco, ti capisco.
    E’ brutto tutto ciò, ma ti assicuro che c’è di peggio al mondo.
    Ti posso solo dire che comunque le tue idee sono già un buon passo, lo psicologo aiuta un pò, anche io ci stò andando, propio come dici tu “per evitare cazzate” che ti assicuro ci vuole poco per farle.
    Per dirti solo un ultima cosa…se vuoi ci possiamo essere vicini a vicenda:-)

  3. 3
    ikaiser -

    mi trovo nella stessa situazione… estrema confusione vecchie abitudini che pian piano se ne vanno ma adesso ci sono sono presenti, gi amici che mi circondano hanno stili differenti da me… alcuni sono fidanzati percio sono con la loro partner…..ed io?? sembro solo… mi sto convincendo ad andare in palestra come facevo prima del rapporto penso che lo faro sicuramente ma non per acchiappare ma bensi per me stesso per il mio fisico e stato psicologico…..cosa ne pensate della salsa ho mia cugina che vuole andarci??? ci debbo adare???

  4. 4
    brunetto87 -

    Ciao…che schifo eh?non mi sarei mai aspettato di stare così anche io!purtoppo è impossibile non pensarci,far finta che non sia successo nulla,perchè quando non hai più le tue abitudini di prima che facevi con il tuo pertner ci si sente davvero soli.
    Ci si pensa sempre al perchè di questa scelta da parte loro,e poi,come fanno ad uscire dopo poco tempo con un’altra persona?
    Io non c’è l’ho fatta,4 mesi e non mi sento ancora di uscire con nessuna,sarebbe da stupidi sforzarsi a farlo e prendere in giro qualche ragazza,sono troppo un bravo ragazzo e sincero per poterlo fare!Se una persona ci riesce significa che non ha amato al 100%!Rgazzi questa è la vita,bisogna prenderla così come viene e pensare che un giorno si aggiusti tutto,perchè non può piovere per sempre!un bacio ciao!

  5. 5
    gio -

    la tua vita vale di piu’ di una persona che ti ha abbandonato come un cane in autostrada, perchè vedi noi esseri umani siamo capaci di grandi vigliaccherie,comunque non scoraggiarti piano piano ne verrai fuori,è un momento difficile ma ti farà capire molte cose.

  6. 6
    Ares Woman -

    Io penso che lo sbaglio sia stato tuo ad appoggiarti troppo su di lui. Tu devi vivere la tua vita, tu devi andare avanti e non ora che lui non c’è più, l’avresti dovuto fare prima! Le persone lasciano (e si cercano un altro partner) perchè sentono che con la persona con cui stanno non ci sono più stimoli oppure sentono il peso della relazione tutta sulle loro spalle. Ci vuole un certo equilibrio nel rapporto altrimenti quello che ama di più viene lasciato: è matematico e le storie qui scritte lo dimostrano. Tu dici che non hai più la tua quotidianeità… ma stiamo scherzando? E’ davvero questo stare insieme ad una persona??? E’ davvero questo amare una persona??? Sentirsi soli perchè non si va più al cinema come prima o perchè l’altro non ti da più le attenzioni che avevi prima??? Questo non è amare! Questo è solo: stare con qualcuno per non sentirsi soli. Bisogna essere sempre in pace con se stessi, vivere gioire ed imparare a vivere la vita anche senza una persona accanto. Per essere in due: due essere indipendenti che scelgono di stare insieme per affrontare un percorso unito verso una meta. Niente più cavalieri che salvano dame in difficoltà! Smettiamola di essere così dipendenti dalle persone! Perchè quando uno se ne accorge poi lascia! Provatevi a mettere nei panni del partner invece di continuare a piangervi addosso e CHIEDEVI PERCHE LUI O LEI HANNO SCELTO UN’ALTRA O UN ALTRO. Chiedetevelo: se stavano così bene con voi, evidentemente non vi lasciavano. Uno non smette di fare una cosa che ama fare o stare con chi gli da gioia. Evidentemente c’erano dei problemi che i vostri prosciuttini negli occhi e la vostra dannata smania di quotidianeità e di normalità non ha visto. Cercate di mettervi nei panni delle persone per capire cosa provano e non fossilizzatevi solo su voi stessi e basta. Poi le persone si stancano di voi e vi lasciano. Questo è quanto ed i fatti lo dimostrano.

  7. 7
    babi -

    Ciao Ares,

    mi trovo d’accordo con te per gran parte di quello che hai scritto cioe’ sul fatto che ognuno deve costruirsi una vita propria e propri interessi e non dipendere dal partner in ogni cosa.
    Tuttavia non credo che una persona che lascia la propria ragazza dopo 8 anni e nel giro di poco se ne trova un’altra sia corretto: lui hai lasciato solo quando un’altra si e’ profilata all’orizzonte quindi anche lui non e’ che avesse poi tutta questa autonomia.
    Inoltre queste persone che si allontanano per “soffocamento” molto spesso ritornano dopo qualche tempo, quando si sono tolti qualche “soddisfazione” o quando si accorgono che una persona amorevole come quella che hanno lasciato non e’ facilmente “reperibile sul mercato”.
    Quindi il mio consiglio a Vave e’ di costruirsi propri interessi e coltivarli ma quando l’ex si ripropone rispediscilo al mittente anche se ti costera’ fatica perche’ se ti avesse amato davvero non ti avrebbe mollata per stanchezza ma ti avrebbe aiutata a diventare autonoma.
    Un abbarccio

  8. 8
    fiorellina -

    Sono nella tua stessa situazione….un mese fa dopo 7 anni…aggiungimi su msn elena.nappi@libero.it un bacio

  9. 9
    tina -

    Sembra incredibile perchè non sono più una bimba, ma è quello che è successo anche a me… come dice Aries, il nostro rapporto non dava più a lui alcuna gioia, e a pensarci bene nemmeno a me… però continuo ad amarlo, a volerlo, a pensare che esistano soluzioni… e sono in un loop di tristezza…

  10. 10
    iKaiser -

    posso dire una cosa, nn sono uno sciupafemmine o un latinLover o altro, sono un
    cosidetto “bravoragazzo”….da tutti…….
    beh cosa posso dire?? sono nella stessa situazione ho lasciato dopo 2 anni e
    mezzo per via di una mancanza di rispetto della mia ex … beh come la sto
    superando?? ho ripreso tutti i contatti con i miei amici anche quelli piu remoti…
    mi sono risegnato in palestra vado a correre sul lungo mare alle ore 19 e poi
    lavoro di sera o esco … questa è la mia ricetta piano piano si riaggiusta a me sta
    dando i suoi frutti e poi una cosa?? ho riscoperto il piacere di stare a casa con i
    miei .. avevo perso anche il solo stare piacevolmente a casa sul divano … posso
    dire solo questo è difficle perche capita che mi faccio domande o altro ma mi
    sforzo per tenere impegnato il cervello in modo da non entrare in loop su
    domande che nn hanno risposta e solo il tempo puo dare….

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili