Salta i links e vai al contenuto

Non posso piu pagare, cosa possono farmi?

Lettere scritte dall'autore  

Salve,
Mi chiamo Massimo, sono in una situazione disastrosa.

Io ho preso dei finanziamenti per bisogni particolari come Macchina, che poi ho dovuto rifinanziare perché, era subentrata una nuova rata che avevo messo per il matrimonio e per l’acquisto dei mobili per la casa, fino all’anno scorso pagavo regolarmente, ma ora le cose aumentano a vista d’occhio enel acqua e cibo, ecc. tutti i beni di prima necessità, che ai me sono diventati carissimi.
Io ho una famiglia, dove mia moglie è casalinga, e mia figlia di appena sei anni va a scuola.
Non riesco a far fronte alle spese e conseguenza sono in ritardo di diverse rate con diverse finanziarie, ora io percepisco circa 1350, 1400 di stipendio con assegni familiari, ho un affitto di 600€ al mese più una rata da 350€ una da 220€ e un altra 105€, praticamente il mio stipendio serve solo per quello, prima facevo tanto straordinario da arrivare a prendere 1800€ e riuscivo a tirare avanti, ma poi i casi della vita sono sempre dietro l’angolo, e da li e iniziato il tormento si è sfasciata la macchina, senza poterla più aggiustare perché non c’erano soldi poi il lavoro e sceso quindi diminuzione dello stipendio e bollette da capogiro mi stanno devastando con telefonate è minacce cosa possono fare?
Io ho sempre pagato ciò che ho preso anche in anticipo, ma ora non posso più pagare cosa possono farmi?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori - Me Stesso

376 commenti

Pagine: 1 2 3 38

  1. 1
    Roberta -

    Vai da un’altra finanziaria per accorpare tutti i tuoi debiti in un’unica rata ma devi sbrigarti perche’ se ti mettono nel registro dei cattivi pagatori non avrai più credito.Fallo in fretta.Auguri di una vita migliore.

    P.S. comincia a togliere dalla tua vita le cose di cui puoi fare a meno.

  2. 2
    massimo -

    Io non ho nulla tolto internet , ho già chiesto alle finanziarie , ma nessuna a accetato, il quinto non lo anno accetato.
    Ora ditemi cosa posso fare?
    Sono mal messo e ormai penso che sia tardi per non esser segnalato.

  3. 3
    IANCURTIS -

    l’unica soluzione,sarebbe che tua moglie lavorasse anche par-time,al giorno d’oggi è quasi essenziale lavorare in due….se hai parenti che si occupino della piccola se no capisco sia molto difficile avendo una figlia che la moglie lavori,e le baby sitter costano parecchio….io il mio stipendio lo metto tutto in pagamenti e perciò sono obbligato a vivere con i miei a 30 e passa anni,questa è l’Italia dove la gente si indebita per sopravvivere ci dicono di tagliare i costi su cose nn importanti ma spesso nemmeno a fare la spesa si riesce e loro li al governo pensano ai paroloni e ai discorsi quando la povertà e il malcontento della gente dilaga…

  4. 4
    Leo -

    fossi in te

    1) cercherei una soluzione abitativa non superiore alle 300 Euro mensili (bivano in zona popolare o paesino limitrofo)

    2) proprorrei a mia moglie di trovarsi un lavoro, qualsiasi lavoro, anche una entrata minima extra di 500 euro sarebbe ossigeno

    3) venderei l’auto e cercherei quanto prima di raccogliere il denaro per estinguere i debiti (gli interessi mangiano vivi)

    4) userei con parsimonia acqua, luce e gas in modo da ridurre le bollette a poche decine di euro

    5) opterei per spesa e cucina intelligente: cibi riempitivi ed a basso costo (pane, pasta, patate, parti meno nobili del pollo)

    per il futuro evita come la peste le finanziarie, servono solo ad affossarsi

  5. 5
    reefmax -

    ciao , vi posso dire che macchina non ne ho, quindi non posso venderla,ho chiesto prima di arrivare a tutto questo che le rate mi fossero incorporate tutte in una e non mi e stato fattibile perche la cifra era elevata per un finanziamento, non posso prendere un bivano come ditte da 300 euro anche perchè qui il minimo sono 400 € poi non avendo la macchina mi sposterei troppo dal posto di lavoro con conseguenza di inraggiungibilità.
    Poi sono arrivato al punto che non mi interessa nulla vengano e prendano ciò che vogliono mai più un finanziamento.
    Dopo che sto morendo a lavoro mi devo prendere un bivano solo perchè l’italia va a rotoli , ma chi sene frega protestato che si salvino io non do più un soldo massimo mi prendono un quinto dello stipendio.

  6. 6
    Robert -

    Ha ragione Leo, dovresti seguire scrupolosamente i suoi consigli.
    Non ci dono altre soluzioni.
    Non incolpare poi a cuor leggero quando forse dovresti chiederti se hai fatto il passo troppo lungo…
    In bocca al lupo

  7. 7
    Leo -

    Fossi in te cercherei di evitare pignoramenti e ritenute sulla busta paga: considerando penali, spese, interessi e costi arriverebbero a strapparti un valore effettivo ben maggiore della cifra che devi (si sa come funzionano certe cose in Italia…)

    Minimo son 400… prendilo… hai già risparmiato 200… per quanto riguarda le bollette di luce, acqua e gas si può risparmiare tantissimo se ci si limita ad un uso per la sopravvivenza… e poi ripeto, se tua moglie trovasse qualcosa, anche part time, anche malpagata, potresti riuscire a far quadrare i conti…

    Capisco che la situazione è nera… ma reagire con rabbia non serve a nulla…è necessario, per il momento, abbassare lo standard di vita per far fronte a questo momento di crisi…

    Buona fortuna 😉

  8. 8
    reefmax -

    ma secondo te il mio tenore di vita e alto o medio?
    Non ho nulla andare in una casa molto piccola non lo posso fare perchè o due cani e non li abbandono per nulla al mondo.
    Poi sinceramente le vostre risposte sono quelle di una persona che collabora con finanziarie , ma non mi importa e comunque far lavorare mia moglie anche sotto pagata, ma ti rendi conto di ciò che hai detto?
    Litalia e andata a rotoli anche per questo, perchè la gente si indebita per vivere e poi i cari imprenditori godono della gente che non può fare a meno di pagare.
    Ma non mi interessa non posso pagare ? non pago e chi sene frega non ho voglia di ammalarmi per i debbiti ho una figlia e devo andare avanti nel miglior modo possibile.
    Perchè invece non facciamo un esame della mia situazione , io ho 1400 di stipendio 600 di affitto 210 di rata 105 rata 345 rata, almeno due finanziamenti non sono in regola perchè per le leggi italiane non si può superare delle determinate soglie che qui son ben più alte.
    E vero che io ho chiesto ,ma in quel periodo mi servivano molto e non ho pensato a nulla ho sbagliato, ma spettava anzi tutto alle finanziarie dire no lei potrebbe non farcela!!!!!
    ditemi se sbaglio?
    Comunque pazienza tanto più di li non posso andare prendano quello che vogliono!!!!
    Grazie comunque per i consigli anche se banali e già pensati da me

  9. 9
    zurlo cosimo -

    Mi chiamo mino, ho appena chiusa un azienda per mancanze di commesse. ho avuto inoltre molti insoluti da aziende che mi pagavano regolarmente da oltre 4 anni,adesso mi ritrovo indebitato con 4 banche con l’inps , inail, e con una finanziaria per un prestito personale.Ho 3 figli di cui 2 con la prima moglie ed uno con la nuova compagna.Io vivo nelle marche ma sono pugliese i miei primi 2 figli sono in puglia e non li vedo da quasi un anno e non so quando le rivedrò visto che ho trovato un lavoro da poco. dove il stipendio è di ca. 1400 euro.Adesso voglio capire dove sta il mio errore in tutto questo ho sempre pagato tutto e tutti poi arriva la crisi e mi spazza via tutto.Forse la cosa positiva è che non ho nessun bene e la mia macchina non vale neanche 100euro ma la cosa che mi fa andare avanti è che alla fine non mi possono arrestare non ho commesso nessun reato e non lo farò neanche per pagare i debiti.Mi toglieranno un quinto dello stipendio anche se bisogna verificare se possono farlo avendo un affitto di 450euro e 3 figli da sfamare.La mia domanda è come faranno a riprendersi tutti i soldi le 4 banche più finanziarie,inps ecc..?Su un stipendio di 1400euro il quinto sarà di ca.280euro.Io ho un debito complessivamente di ca. 50000euro.Dividendo i 280euro,quanto li toccherebbe a ciascuno di loro?Ho chiesto a ciascuno di loro se mi facessero un prestito unico cosi pagavo a tutti pagando una rata unica di ca. 260euro al mese per 15/20 anni ma la risposta è sempre la stessa che sono ormai un cattivo pagatore.Allora mi chiedo cosa devo fare per rivedere i miei figli?Io ho 39 anni quindi non sono molto grandi e mi mancano tantissimo.Per fortuna Dio mi ha data tanta forza nella mia vita ma adesso non ne posso più cè gente che ci marcia pur non pagando le persone oneste siamo in un paese corrotto dove nessuno ci ascolta e dove ci fanno perdere la voglia di vivere.Siamo ogni giorno più stressati e lo stess non porta a fare del bene ne a se stessi ne ad altri.accetto qualsiasi consiglio ho già Lequitalia sul collo grazie!!

  10. 10
    reefmax -

    Ciao io sono più o meno nella tua situazione, e una cosa posso dirti tu finche hai potuto hai dato giusto?
    Come ho fatto io finche ho potuto o pagato i miei prestiti li ho sempre resi , ma da quando questa fantomatica crisi ( che poi crisi e solo per i poveri comuni mortali) i costi delle cose sono saliti alle stelle , persino i primari, e gli stipendi ? sempre uguali, anzi nel mio caso meno perchè e sceso il lavoro la gente non paga e io non faccio più straordinario.
    Risultato non vivo più!!!!!!!
    Mi stavo ammalando pensando hai debiti , ora non mi interessa più penso a dare da mangiare alla mia famiglia poi se rimane qualcosa la prendano pure , ma non mi interessa almeno VIVO!!!!

    Quello che ti voglio dire è che soldi non ne prendono , beni non ne hai sei diffidato basta altro non possono fare , quindi conserva i soldi in più e parti da tuoi figli , che possano sparire per sempre prestiti e queste dannate finanziarie e banche .

    UN saluto e tanti auguri

Pagine: 1 2 3 38

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili