Salta i links e vai al contenuto

Non posso darle amicizia

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti. Se sono qua a scrivere questa mia situazione è perché spero che qualcuno possa dirmi il suo punto di vista al riguardo. Spiego subito la storia.
Negli ultimi 5 mesi ho frequentato una ragazza conosciuta circa un anno fa. Inizialmente non provavo nulla per lei se non una simpatia.
Con il passare del tempo io e questa ragazza ci trovavamo bene. Ci cercavamo sempre ed ogni volta che non ci sentivamo per qualche giorno (due – tre) lei si faceva sempre sentire. Mi chiedeva dove fossi stato il giorno prima, cosa avevo fatto e ci chiamavamo per “nomignolo”.
Premetto che non sono un tipo che mi affeziono facilmente, uscivo da una storia lunga e non avevo intenzione di provare qualcosa per qualcuna!
Però mi accorsi col tempo che questa ragazza mi attirava.
Semplice nella sua “bellezza” dolce e dal carattere aperto. Una persona che mi dava tanto e a cui io davo le mie attenzioni. Per due volte rifiutò un’uscita da solo con me, poi un sabato di maggio uscimmo da soli. Ci trovammo bene ed io che già avevo capito l’interesse che provavo, la baciai. Da quel giorno finì tutto. Lei mi disse che voleva solo la mia amicizia che non c’era altro. In effetti non c’erano stati segnali evidenti per un fidanzamento, ma io vedevo che ci trovavamo bene quando eravamo insieme. Abbracci, baci e carezze; durante la settimana ci sentivamo spesso. Insomma lei mi vuole bene, ma non vuole stare con me! Ho un po’ insistito per qualche giorno, ma non c’è stato nulla da fare e il tempo non ha cambiato le cose.
Io ho provato un sentimento e volevo che il nostro bel rapporto si trasformasse in qualcosa di più grande, ma non posso convincerla a provare sentimenti, perché queste cose nascono da sole.
Il problema è che me ne sono andato, non ce l’ho fatta a vederla come un’amica. So di averle dato un dispiacere andandomene, però io non me la sentivo di prenderla in giro regalandole una falsa amicizia. Non mi accontento della sua amicizia e sono disposto a rinunciare a tutto quanto di bello c’è stato e ci potrebbe essere in questo rapporto, dove molte persone ci “vedevano” bene.
È difficile dimenticarla e soprattutto rassegnarsi ad un “no” che per la prima volta fa male! Non so come fare ad allontanare il mio pensiero da lei. I giorni passano, abbiamo avuto una sorta di litigio perché vediamo e viviamo i rapporti in maniera diversa.
Adesso lei pare abbia capito e dicendomi che mi vorrà sempre bene mi ha lasciato andare.
Anche io le voglio bene, molto bene, anche se in maniera diversa dalla sua.
La storia così detta non rende molto, ma vi assicuro che c’è stata in me la voglia di ricominciare a stare con una persona dopo tanto tempo; e poi lei comunque, anche a detta di altri ricambiava i miei affetti anche se ora dice che erano solo amicizia, mentre la sera del bacio mi confessò che il nostro rapporto in realtà non è mai stato come un’amicizia! Perché ci si trova bene, ci si vuole bene, ma non scatta quel qualcosa? Tante belle parole dette da lei, ma nulla di concreto poi… ! Non ho speranze nella possibilità di averla un giorno, ma vi chiedo come farò ad allontanare questo pensiero!
Saluti a tutti.

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento

  1. 1
    black tear -

    lei è un pò confusa! forse intendeva dire che resti molto amico suo senza che scatti quel senimento vero e proprio che è l’amore… Prova a conoscere altre ragazze se vuoi…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili