Salta i links e vai al contenuto

Non mi ama più

  

Ciao a tutti.
Premetto una cosa: sto male da morire. Stò soffrendo.Stò impazzendo.
Lei mi ha lasciato dopo 10 anni di matrimonio alle spalle e due splendide bambine.Ha detto di aver bisogno di un periodo di riflessione.Non mi ama più.Mi vuole solo bene.Ma può finire un amore grande come il nostro?
La nostra crisi è iniziata circa 2 anni fà,lentamente ci siamo allontanati, anzi mi ha allontanato.
E’cambiata, senza rendermi partecipe del suo cambiamento.E’ ormai da tempo che non mi ama.Io , è vero, ho fatto finta di non vedere.Ho atteso,avevo paura.Ma ho atteso troppo e la sua fiamma si è spenta.

Ciao a tutti.
Premetto una cosa: sto male da morire. Sto soffrendo. Sto impazzendo.
Lei mi ha lasciato dopo 10 anni di matrimonio alle spalle e due splendide bambine. Ha detto di aver bisogno di un periodo di riflessione. Non mi ama più. Mi vuole solo bene. Ma può finire un amore grande come il nostro?
La nostra crisi è iniziata circa 2 anni fa,lentamente ci siamo allontanati, anzi mi ha allontanato.
E’ cambiata, senza rendermi partecipe del suo cambiamento. E’ ormai da tempo che non mi ama. Io , è vero, ho fatto finta di non vedere. Ho atteso, avevo paura. Ma ho atteso troppo e la sua fiamma si è spenta.

Ora capisco tutta quella aggressività negli ultimi anni. Lei aveva capito di non amarmi e non sapeva cosa fare, così giorno dopo giorno, mi allontanava, mi umiliava. Lei non stava bene e si vedeva, e nemmeno io, ma io non ho mai messo in discussione il nostro amore.
Da quando sono nate le bimbe tutto è cambiato, io lentamente sono diventato invisibile. Non ricevevo più amore e non riuscivo a darlo.
Poi quando le bimbe sono cresciute, lei è cambiata, forse è maturata com’è giusto che sia, ma lasciandomi fuori.
Mi sta crollando il mondo addosso, non so più cosa fare.
Ma come ha potuto, io sono ancora dentro di lei, non è possibile che mi abbia fatto sparire così.
Mi sta facendo male, un male immenso. Mi sento vuoto.
Mi manca da morire.
Perché hai smesso di lottare amore mio. Che tristezza, che dolore.
La tua rabbia dovevi usarla in modo costruttivo e invece hai sfasciato tutto. Certo, si cresce, si cambia, si matura, ma lo si può fare assieme.
Non so più cosa pensi, dove vuoi andare, cosa vuoi fare. Chissà cosa ti ha fatto cambiare.
E’ dura da accettare ma ci siamo persi. Forse ci ritroveremo col tempo, ma sarà difficile. Nuovi amori ti allontaneranno da me. Ti porteranno lontano e forse ti faranno capire chi sei.
Ma chi sei? Chi sei veramente? Cosa vuoi dalla vita?
Hai perso di vista i valori che ci univano. Ma per andare dove?
Male, sto male. E chi ce la fa a riprendersi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

35 commenti a

Non mi ama più

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    sandro -

    prova a dirle quello che hai appena scritto..e poi sparisci.
    Farà male, tanto.
    Fatti coraggio…

  2. 2
    Christopher -

    Non mi sento di dirti nessuna frase di circostanza.

    Solo una cosa: in molti qua, compreso io, capiscono perfettamente come ti senti.

    Abbi forza, te ne prego.

    Con affetto, Christopher

  3. 3
    Marco da Roma -

    ..ti capisco…e ti comprendo.Ti sono vicino.

  4. 4
    luc -

    molte donne, dopo aver ottemperato agli obblighi sociali (matrimonio, fare figli), dopo aver timbrato il cartellino (ma naturalmente loro erano convinte di amare per l’eternità), ti rifilano un bel calcio nel culo e magari si lanciano nella rincorsa dell’adolescenza perduta. ridicole! una cosa importante: se è lei che ti lascia, LEI CHE SE NE VADA! CASA E FIGLI RESTANO CON TE! e che lei ti passi il mantenimento!!! noi maschi non siamo i loro servi della gleba.

  5. 5
    xaver -

    ci vuole il commento delle donne questa e’ una cosa seria…ragazzi mi raccomando qui dobbiamo essere delicate…le donne anche sposate….potrebbero intervenire….grazie…… con te http://www.s amico con te…..forza…e coraggio

  6. 6
    Melissa -

    Il problema principale è che a prescindere dai mesi, anni in cui due persone stanno insieme, se viene a mancare il dialogo la “coppia” cessa di funzionare. Se queste due persone non parlano di loro stesse, dei loro problemi, delusioni e pensieri tra di loro a che serve stare insieme? Uno pensa che una volta sposato tutto sia lecito, tutto sia scontato. Ma non è così. E qui il motivo per cui ti sta lasciando. E’ venuta a mancare la spensieratezza, la felicità e tutto quello che rappresenta l’amore in se che c’era tra di voi quando eravate fidanzati. Una volta che arrivano i figli si fa il “salto di qualità”, nel senso che la coppia matura inseme e l’amore si trasforma e si evolve. Probabilmente lei è andata avanti e tu sei rimasto fermo a quando eravate fidanzati. Ora l’unica cosa che forse puoi ancora fare è prenditi del tempo e cerca di riconquistarla. Ma seriamente. Lo dico per esperienza personale.

  7. 7
    Rospo -

    Ti sono vicino.
    Coraggio!
    Un forte abbraccio.

  8. 8
    paolo74 -

    Molte volte però Melissa le cose non sono comandabili ed accadono senza una precisa causa, amare o smettere di amare non è mai una scelta o frutto di un dialogo e molte volte si cercano delle giustificazioni…in realtà oggi comeoggi è diventato troppo facile dire basta, anche se si hanno dei figli ed una famiglia come l’autore della lettera, che ammette le sue colpe e che quindi sarebbe cambiato, ma quando ti si chiude una porta così non credo che sia la mancanza di dialogo la causa quanto l’incapacità di amare profondamente e continuamente una persona per tutta la vita, purtroppo un morbo molto diffuso in questi tempi, parola di separato che ha due nonni di 94 e 92 anni ancora vivi e che si stringono la mano ancora, chimera oggi pensare ad una vecchiaia così? credo di si e vedo la ns società davvero rimpoverita in questo.

  9. 9
    guerriero -

    luc mi sorprendi!!!! Concordo su tutta la linea ahahah

    Melissa, il probelma è che il matrimonio è una cosa seria, se uno non ne è convinto, è bene che non si sposi.

  10. 10
    gambit99 -

    x http://www.s
    le scelte sono due:
    1)o da adesso in poi, per quanto difficile la ignori, la elimini dalla tua vita col tempo che ti servira’, come dice guerriero o Maxim_Max,
    2)o raddoppi la razione di irrazionalita’ facendoli vedere quello che vali, tenendo a lei fino all’ultimo, mettendoti in competizione con gli altri uomini o terzi incomodi. Sai fa male, lo so, e ti puo’ portare anche problemi(polizia,famigli,ecc) ma e’ il modo piu’ semplice per dimostrarli che ci tieni e anche farli male se ti vuole allontanere. Non siamo merce che scade, e non scadremo perche’ lo hanno deciso loro! Col tempo ti convincerai e dirai:”io sto facendo tutto questo e tu cerchi di umiliarmi?ma vaff…” oppure sara’ lei a cedere e dire “mi vuole veramente fino a questo punto?”.
    Tra l’altro nulla dice che ti capiti quelche donnina che dica:”oh,se facesse tutto questo per me…”

    Sinceramente o provato la seconda, ed ho perso, ma vado a testa alta.Sai, se un giorno la incrocero’ per strada puoi stare certo che lei cerchera’ di nascondersi dalla vergogna del comportamento che a tenuto per una persona che le ha offerto tutto. Non ho rimorsi, ho fatto tutto e piu’ di quello che avrei potuto e dovuto fare…a distanza di un anno le ho scritto come stava e lei non ha risposto. Il mio cuore non batte piu’ e non ha battuto quando lo scrivevo, ma sono sicuro che il suo cuore e la sua coscienza le fanno vivere un incubo…

    Chi vuoi che abbia incubi,tu di lei o lei di te?

    A te la risposta e comunque come gli altri ti sono vicino e ti capisco.

    x guerriero-luc-Maxim_Max
    la seconda scelta non l’avete mai pensata?

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili