Salta i links e vai al contenuto

Ho capito che sono così e non mi accetto per nulla

Lettere scritte dall'autore  Laura

Ciao sono Doris, e sono arrivata a scrivere qui perché ho capito che sono una cattiva persona. Per 22 anni ho fatto sempre la bella faccia con tutti, persino con la mia famiglia, non sono mai riuscita ad assumermi le mie responsabilità dando sempre la colpa agli altri, non sono mai riuscita ad essere sincera non ho personalità e non riesco ad avere un carattere vero, perché in realtà non lo ho, ho preso in giro tutti, ho fatto la vittima per non assumermi le mie responsabilità, ho sempre criticato gli altri non guardando mai me stessa, non sono autocritica e l’ho capito dopo aver usato il mio ex ragazzo, lui è stato sempre sincero ed io non ho mai apprezzato nulla, anzi all’inizio mi sono descritta come una persona determinata, con la voglia di fare in quanto non è vero. Gli ho mentito sin dall’inizio e l’ho usato tanto. Ci sono sempre stata per gli altri ma senza una motivazione, ho fatto sempre le cose senza pensare alle conseguenze. Non riesco a dormire la notte perché mi sono fatta un esame di coscienza e la mia è sporchissima. Mi descrivo estroversa perché parlo con tutti ma non sono mai riuscita a dire le cose come le pensavo, o per lo meno dipendeva dalla persona, ho capito che sono così e non mi accetto per nulla ho provato invidia e gelosia, voglio riuscire a cambiare completamente il mio carattere.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Ho capito che sono così e non mi accetto per nulla

Altre sul tema

Altre nella categoria: me stesso

6 commenti a "Ho capito che sono così e non mi accetto per nulla"

  1. 1
    Gio -

    mia madre mi ha sempre detto che solo una cosa è irreversibile:la morte, per cui riparti da domani con la consapevolezza e l’esperienza di ciò che è stato ieri…sei giovane tutto è nelle tue mani, ti faccio un sincero in bocca al lupo!

  2. 2
    white knight -

    Mah alla fine sei simile a tantissime altre ragazze… la deresponsabilizzazione è IL male di questi tempi, specialmente nelle donne (o almeno così credo, magari vale anche per i maschi ma io guardo soltanto le donne eheheheh).
    Tuttavia non essere troppo severa con te stessa, alla fine la tua principale vittima sei tu stessa. Quindi invece di struggerti con i sensi di colpa prova a rendere più produttiva questa voglia di “rivalsa” verso te stessa con atti concreti.
    E poi sei comunque giovane, quindi un po’ di “bauchera” ci sta.
    Never pain, never complain.

  3. 3
    Darkitty -

    Diciamo che l’autocritica fa sempre bene ed è un buon punto di partenza, tu sei molto giovane eppure hai già avuto il coraggio di metterti in discussione e sicuramente riuscirai ad essere una persona migliore in futuro.
    Tutti noi abbiamo fatto sbagli e tutti noi abbiamo cose da rimproverarci, anche se gli altri sembrano all’apparenza perfetti non è detto che lo siano.
    E’ normale avere lati caratteriali che si apprezzano e altri che piacciono meno, nessuno nasce senza difetti.
    Perciò, non sentirti così male, anzi la tua critica così dura verso te stessa già ti rende molto meglio di tante persone.

  4. 4
    Lalli96 -

    Tranquilla, nulla è perduto a 22 anni. La consapevolezza degli sbagli è un primo, fondamentale passo. Persone molto più grandi di te non hanno questa capacità di scrutarsi dentro, quindi per me dimostri una maturità fuori dal comune. Adesso non ti resta che darti una seconda possibilità, com’è giusto che sia. So quanto possano essere invalidanti i sensi di colpa, ma riparti con la certezza che si possa sempre migliorare. Inizia da piccoli gesti e cambiamenti e vedrai che l’amore per te stessa aumenterà sempre di più. Devi volerti bene: hai solo questa vita per farlo.

  5. 5
    Doris -

    Ciao ragazzi/e mi sono accorta che ho sempre mentito nella mia vita persino a miei cari, ho anche fatto finta di piangere in situazioni serie, non riesco a voler bene alle persone care e l’ho capito solo ora. Non so come si fa a ricominciare da capo e questa cosa mi preoccupa, non voglio far preoccupare le persone a me vicine, ma non riesco a mascherara la mia faccia senza espressione. Ho sempre mentito e fatto ricadere colpe sugli altri.

  6. 6
    Darkitty -

    Lo so che quando una persona si sente dire questa frase gli cascano i cosiddetti ma…hai mai provato ad andare in terapia? Sicuramente possono scavare più a fondo e capire da dove proviene tutto questo dolore che mi sembra tu abbia, perchè si, magari hai degli atteggiamenti negativi però sei anche molto lucida e razionale per capire che sono sbagliati, e puoi quindi correggerti, ovviamente se sono perpetrati nel tempo e di una certa gravità per correggersi ci vuole un aiuto serio.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili