Salta i links e vai al contenuto

Non merito il mio ragazzo?

Lettere scritte dall'autore  Brina86

Oggi come spesso accade sento di non meritare il mio ragazzo. Per il mio carattere inesistente, per le mie ansie, per il lavoro monotono,per la mia difficoltà economica, per l’apatia che porto dentro. Non posso dargli nulla se non delusioni e penso che lui meriti di stare con una donna matura, sana, felice, stabile. Per questo sto cercando di capire se è giusto che mi faccia da parte per lasciare spazio a una persona migliore di me che gli dia quello che nonostante tutti i miei sforzi non sono in grado di dargli. Lo amo, desidero la sua serenità e benessere e con me non la avrà mai. Io sono destinata evidentemente a stare sola, con le mie ansie e i miei sbalzi d’umore senza infierire sulla vita di chi amo. Che tristezza..

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Non merito il mio ragazzo?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

7 commenti

  1. 1
    Bohemien82 -

    Se sei corretta, onesta, limpida e fedele al tuo ragazzo. Se lui é lo stesso verso di te e se lo ami e lui ti ama credimi, non chiede nulla di più. Tutto il resto è superfluo. Anche io non esigerei null’altro.

  2. 2
    Bottex -

    Ci sono 2 cose da dire. La prima è che non si può parlare di “meritare” una persona. Se al tuo ragazzo piaci così e ti accetta come sei, non hai motivo di preoccuparti. Probabilmente avrai anche dei pregi, non citati. Lui ti ha fatto capire che ha intenzione di lasciarti o no? Riflettici.
    L’altra cosa è che questo tuo timore può essere un forte stimolo per migliorarti e dovresti viverlo così. Anche perchè, non te lo nascondo, agli uomini non piacciono donne insistenti con ansia e sbalzi d’umore. Perchè non provi quindi a migliorare la tua situazione? Ti ci vorrebbe una piccola “scossa”. Hai un lavoro monotono e poco redditizio? Prova a cambiarlo, correndo magari anche un minimo di rischio. Un lavoro migliore potrebbe anche darti più sicurezza. Soffri veramente d’ansia? Consulta uno specialista del settore, che vedrà se prescriverti degli ansiolitici. Capisco che ci vuole coraggio per queste cose, ma credo che dovresti buttarti, non tanto per il tuo ragazzo, ma per te stessa. Saluti.

  3. 3
    Brina86 -

    @bottex
    Vado da una psicoanalista da quasi tre anni, prendo fiori di bach, faccio costellazioni familiari su abbabdono, fiducia e altro. Leggo libri per l’automiglioramento da anni. anni fa ho fatto cure di psicofarmaci ma mi hanno stolito ed ho smesso. Credimi che è da molto che mi impegno a migliorarmi ma non mi viene dato il beneficio dio sbagliare, il beneficio del dubbio, il diritto di essere un minimo gelosa con un ragazzo che fa il piacione quando gli pare. Dico di non meritarlo perchè sono emotivamente troppo intensa ma non solo per lui per tutti. Però lui che mi ha tradita tre volte non sbaglia mai, vero?

  4. 4
    alisee -

    L’amore non si merita, l’amore è un dono.
    Dunque se al tuo ragazzo piaci così, perchè
    farti queste fisse.
    Se tu lo lasciassi credo che ci rimarrebbe molto male e si chiederebbe cosa c’è che non va in lui.
    Se amiamo una persona la amiamo così, anche con le sue imperfezioni, anzi se fosse troppo perfetta potrebbe non andarci bene.

  5. 5
    Bohemien82 -

    “Però lui che mi ha tradita tre volte”

    E allora siamo alle solite..rimanete attaccate solo ai disonesti. Mollalo si è impara a voler bene maggiormente a te stessa. Non sei tu a non meritare lui bensì è lui a non meritare te. Ma d’altra parte se tu avessi un ragazzo meritevole d’amore con tutta probabilitá ti stancheresti e lo lasceresti senza troppe psicosi.

  6. 6
    Yog -

    Se proprio devi farti da parte, fallo. Però accertati che il tipo poi non vada in crisi, sennò si mette anche lui a scrivere qui.
    La storia che ti ha tradito tre volte non è dirimente, anzi, significa solo che il tipo ha un livello di testosterone adeguato.
    Tienitelo caro.

  7. 7
    Bottex -

    Fiori di Bach? E non hai provato le sementi di Mozart? O i boeri di Ravel? Dai, scherzo per sdrammatizzare.
    E’ chiaro a questo punto che il tuo problema è che non ti vuoi abbastanza bene. Lascia perdere quei libri e pensa con la tua testa. Pensare di meno e agire di più, ecco cosa ti ci vuole. Tanto per cominciare, dovresti mandare a quel paese il tuo ragazzo, che ti ha già tradita spavaldamente 3 volte e ti tiene come ruota di scorta. Non devi permettere a NESSUNO di trattarti così. Ricorda che piuttosto che una cattiva relazione è meglio nessuna relazione. Uguale per il lavoro, se ti sfruttano licenziati e cerca altro. Ti ci vuole una scossa, come ho detto. Una piccola dose di sano egoismo non guasta mai. Poi, che cosa ci sarebbe esattamente che non va in te? Che rapporti hai con la famiglia e con gli amici? Se vuoi, rispondi, così possiamo consigliarti meglio. Se hai un lavoro, una famiglia e degli amici, non stai messa affatto male. Rivalutati e non farti mettere i piedi in testa.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili