Salta i links e vai al contenuto

Non lo lascio perché lo amo o perché mi sento sola?

Ciao
Sono una ragazza di 20 anni e mi trovo in una situazione davvero confusionale! Non riesco ad uscirne e capire qual è la scelta giusta da fare e spero che qualcuno mi possa aiutare!
Sono fidanzata da un anno e io penso di essere innamorata di lui! In un anno però sono successe tante cose ci siamo perdonati molte cose a vicenda bugie e un suo tradimento! Beh diciamo perdonare è una parola un po’ troppo grossa perché a distanza di quasi un anno quello che mi ha fatto mi fa ancora molto male perché penso che non ci sia cosa più brutta che essere traditi da chi ami!
Però io ho deciso d perdonarlo non so perché anche se penso che non meritava molto il mio perdono! Anche io ho sbagliato con lui non lo nascondo, però so che i miei errori sono stati rimediabili! Il fatto è che credo che lui mi dica ancora bugie, che mi nasconde qualcosa, c’è sempre una parte di me che pensa che lui tutt’ora mi nasconde le cose!
Prima di mettermi con lui avevo una migliore amica, avevo molti amici, adesso non ho più nessuno perché lui è geloso di me al punto che non posso avere più amici maschi e ho litigato con la mia migliore amica per lui perché lei non lo vedeva di buon occhio e questo a lui dava fastidio al punto di chiedermi di scegliere tra lui o la mia amica: io ho scelto lui e a distanza di pochi mesi me ne pento amaramente! Mentre lui le sue amicizie le ha sempre conservate bene perché io non mi sarei mai permessa di metterlo davanti ad una scelta del genere!
Io a volte ho paura di restare sola e la solitudine non la posso sopportare e allora cerco di andare avanti, di non litigare, di essere come lui mi vuole, per paura di perderlo sopporto il suo brutto carattere!
Non riesco a capire se non lo lascio perché lo amo o perché mi sento sola e ho paura della solitudine! Premetto però che da parte mia il sentimento esiste però sono confusa perché non so più se lui è la persona giusta!
Sono confusa e disperata, aspetto al più presto un consiglio grazie mille.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    ssprecata -

    io sono stata più o meno nella tua stessa situazione, sopportavo tutto, cercavo di essere come lui voleva, cercavo di assecondarlo in tutti i modi pur di non perderlo e sai come è finita? che lui ci ha preso gusto e si è approfittato della mia bontà e alla fine ci siamo lasciati malamente. Ti dico una sola parola: DIGNITà! Ti devi fare due conti, e devi capire se per la sua vicinanza valga la pena annientarti così.. Capisco come ti senti, e se sei arrivata a pensare di lasciarlo significa che qualcosa non va. Ricordati che lui difficilmente cambierà e tu perdonandolo di continuo non lo aiuti. Tira fuori il carattere, e fatti forza.. Non avere paura di stare senza di lui, parla con la tua migliore amica finchè sei in tempo, non far passare troppo, anche l’amicizia è importante, l’ho imparato con l’esperienza. fidati. se non lo vuoi lasciare, almeno riprenditi le amiche. Buona fortuna!

  2. 2
    Desdemon -

    Ciao CONFUSA.
    Purtroppo nei rapporti d’amore niente si riesce a razionalizzare e qualsiasi consiglio ricevuto viene sempre messo da parte per seguire il proprio cuore, spero però che la mia esperienza ti possa aiutare.
    Io sono un ragazzo di 23 anni e ho chiuso da un mese una storia di 5 anni con una ragazza distante da me 800km.
    Abbiamo vissuto a distanza tanto tempo poichè non mi è stato mai concesso di trasferirmi dove lei abita, ma ci siamo visti tutti i mesi grazie a me che andavo da lei e abbiamo fatto insieme dei viaggi stupendi.
    Io sono di mio una persona gelosa…ma in fondo giusta, so quando devo mettermi da parte e quando invece posso chiedere qualcosa di più alla ragazza che amo. Non posso sapere cosa è successo tra voi due nei particolari ma spero possa aiutarti sapere che IN CONDIZIONI DI NORMALITà (ovvero con nessuno che ha fatto torti a qualcun’altro) è inaccettabile che lui ti abbia posto davanti alla scelta che vedeva come protagonisti lui e la tua amica e tantomeno il tradimento.
    Io ho ricevuto dalla mia ex tante bugie e tante promesse di sincerità..ma non è mai cambiato niente.
    Capita di sbagliare, siamo umani..però una persona deve sapersi far perdonare. Io non ho mai ricevuto scuse che valessero per i suoi errori e ho covato dentro di me la rabbia ed il dolore per le cose successe..alla fine un mese fa sono stato costretto a lasciarla…avevo PAURA di stare male ancora. Non potevo rovinarmi ancor di più la sua immagine già danneggiata.
    Se lui nonostante pecchi in queste cose..sa OVVIARE dandoti moltissimo in altri campi…allora puoi pensare di andare avanti..ma se pretende di avere la botte piena e la moglie ubriaca..allora non va bene.
    Per quanto riguarda la scelta finale che tu dovrai prendere…ricordati che qualsiasi consiglio ti sarà superfluo, a meno di uno: “fai quello che ti senti di fare”.
    Lo so non è una frase che ti aiuta molto, ma non puoi vivere con il rimorso di aver fatto la scelta sbagliata perchè consigliata da qualcuno.

  3. 3
    lunavuota -

    ..per me la domanda che devi porti è se lui ti ama veramente ho sta con te solo perché gli fai passare liscia ogni cosa.
    Anche io ho sempre perdonato e dato altre possibilità, ma le bugie sono aumentate, i dubbi e i sospetti anche, ed è finita. Quando non c’è più fiducia, quando non c’è più sicurezza non c’è più amore, non ci sono più le basi su cui dovrebbe reggersi.
    Io continuo a ripetere che chi ama non mente, ne tradisce mai, anche se fosse per fini giusti. E soprattutto la possessività non è amore. Avrebbe dovuto capirti, rispettare le tue amicizie, ma cosa ancora più importante avrebbe dovuto fidarsi di te.
    Ora anch’io sono sola, e a volte ho paura anch’io. Avrei voglia di condividere ciò che mi succede con qualcuno, ho paura di non avere più niente da dare ad altre persone, e che lui forse era l’unico che mi apprezzava com’ero. Ma la bassa autostima non deve condizionarti. Ognuno di noi ha qualcosa di speciale dentro di se, e sono sicura che arriverà la persona che saprà vederlo. La vostra non è una relazione sana, non devi annullarti per l’altro, ma crescere insieme a lui e alle amiche. Il mio consiglio è fai di tutto per riallacciare i rapporti con la tua amica, è l’unica cosa importante e l’unica persona su cui potrai contare per riprendere una vita felice. I dubbi sono indice di qualcosa che non va nel vostro rapporto. E soprattutto, per esperienza personale, chi mente una volta continua a farlo. Perciò se non sei più sicura allontanati da lui, perchè meglio stare sole che stare male a logorarsi dentro. E credimi, la persona giusta arriverà e te ne accorgerai davvero.

  4. 4
    Ambra1988 -

    ciao cara confusa,
    L’unica cosa che mi seno di dirti è PENSA A TE STESSA.Riprendi in mano la tua vita,e fatti trattare come meriti.
    Se non te la senti di perdnare,beh amica mia,non farlo.La solitudine per quanto faccia male è uno stato migliore della sofferenza in compagnia di un uomo che non ti dimostra amore.
    Pensaci…esperienza personale.Tutto deve partire da te..L’amore da solo non basta mai.
    1 fortissimo abbraccio

  5. 5
    Gossip Girl -

    ciao

  6. 6
    piccola pazzerella -

    ciao questa situazione per te non è per niente facile e ci credo.. Però un tradimento secondo me non va mai perdonato.. Perché chi tradisce una volta è capace di tornarlo a fare.. E poi magari dato che tu sei così buona si tirerà fuori qualche scusa per farti sentire a te in colpa anziché prendersi le proprie responsabilità.. È normale che dopo che la persona che ami ti tradisce che perdi la fiducia in lui e senza fiducia un rapporto non può andare avanti..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili