Salta i links e vai al contenuto

Non ho amici e vorrei tanto che ciò cambiasse

Lettere scritte dall'autore  

Mi presento. Mi chiamo Elisa e ho 25 anni. Potrei essere una ragazza come tante, forse solo un po’ più anonima della media, se non fosse che al contrario delle mie conoscenze circondate da sciami di amici io mi ritrovo sempre sola. Senza nessuno con cui uscire, con cui condividere speranze e preoccupazioni, o semplicemente con cui chiacchierare di qualcosa di un po’ più profondo che dell’ultimo programma tv Trash. Non so dire come sono arrivata a questo stato di cose, certo sono sempre stata timida e chiusa di carattere, ma fino a qualche tempo fa avevo il mio gruppetto piccolo ma fidato. Poi neanche più quello, un po’ per colpa mia un po’ per colpa delle circostanze, infatti vivo in un piccolo paesino della Calabria senza grossi sbocchi lavorativi per cui molti di quelli con cui un tempo uscivo si sono trasferiti altrove, e anche se con alcune di queste persone ho sempre ottimi rapporti si tratta ormai di amicizie a distanza che mi fanno felice solo in modo parziale. Troppo parziale. Inizialmente non davo peso a questa cosa ma col tempo mi sono resa conta che la mia solitudine non era né giusta ne piacevole, e anzi stava diventando un comodo alibi per non affrontare le mie insicurezze caratteriali. Ma da qualche tempo a questa parte sto prendendo coscienza di quello che in cuor mio sapevo già: sto sprecando alcuni di quelli che dovrebbero essere i miei anni più belli. Sto cercando di cambiare e migliorare, senza forzarmi e senza forzare gli altri sto approfittando del tempo trascorso all’università per creare perlomeno dei contatti però questo non basta e io non so che fare. Uscirei se fosse possibile, ma questo paese non offre corsi e punti di incontro dove poter sviluppare i miei interessi e stare a contatto con la gente. Senza contare il peso del giudizio degli atri: in questo posto dove tutti si conoscono c’è già sempre qualcuno pronto ad etichettarti ancor prima di conoscerti. Nel mio caso il giudizio sarebbe impietoso, sfigata, cosi si suole definire chi non esce ogni sera con una compagnia diversa (io comunque non pretendo così tanto).
Vi ringrazio per aver “ascoltato” il mio sfogo e spero di ricevere vostri consigli. Io davvero vorrei reinventare me stessa, ma non so se posso riuscirci da sola e fin dove posso arrivare.
Vi risponderò appena possibile.
Elisa.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    silentry -

    segui il web
    e ti accorgerai che non sei
    cosi sola e cosi diversa
    sempre sul web cerca
    se ce qualche raduno di persone
    con le tue stesse passioni
    magari le soluzioni
    ce le hai attorno e non lo sai
    ciao 🙂

  2. 2
    Rob3r7o -

    A me pare che ti stai mettendo sulla buona strada. E questo è il passo più grande Credimi.
    Non accontentarti con surrogati, mai.
    Le amicizie giovanili, anche se lontane, sono quelle che durano di piu, sono le migliori. Non accantonarle del tutto.
    Stai alla larga dagli uomini di chat e, se proprio non dovessi trovare circoli culturali di tuo interesse, allora prendi in considerazione l idea di trasferirti.
    Io l ho fatto per necessità e in genere è una scelta che non condivido. Ma se fosse il tuo caso, allora

  3. 3
    Lizzie -

    @silentry
    Quella che mi hai dato è una buona idea, non mi dipiacerebbe trovare un gruppo di lettura o qualche circolo culturale. Forse non sono cose che vanno molto di moda ma mi fanno stare bene. Ho anche trovato (un pò distante ma non lontanissimo) un gruppo di ragazzi della mia età circa che si riunisce per giochi di ruolo dal vivo(ogni tanto mi diletto con quelli on line), si tratta in pratica di “recite” a tema (medivale, ottocentesco, fantasy, moderno ecc)in cui ognuno interpreta improvvisando un personaggio che si è precedentemente creato. Visto che prima che la compagnia teatrale locale chiudesse io recitavo da dilettante amatoriale…quasi quasi pensavo di buttarmi.

    @Rob3r7o
    Ti ringrazio per i consigli. Io non sto pensando di mollare i vecchi amici. Con loro mi sento sempre e cerco di andare a trovarli ogni volta che vengono per le vacanze o che io mi trovo nei pressi delle loro città. Solo ogni tanto si ha bisogno di un amico che non si trovi a chilometri e chilometri di distanza.
    Per quanto riguarda le chat le frequento pochissimo e non per trovare legami sentimentali. Ho già una relazione solida ma anche lui da qualche mese è altrove per frequentare un master. Naturalmente mi manca, ma in fondo la distanza del ragazzo mi ha fatto bene, perchè mancata anche la sua presenza, mi sono decisa ad affrontare il problema.

  4. 4
    silentry -

    ciao 🙂

  5. 5
    cupido -

    Ciao Elisa,
    credo tu possa cambiare lo stato delle cose magari, come hanno fatto i tuoi amici, trasferendoti per cercare lavoro (so che non è facile)altrove, lontano dal tuo paesino. Poi credo che tu non debba dare troppa importanza al parere degli altri, tanto nella vita vieni sempre criticata sia se fai bene che se fai male, a prescindere dalla grandezza del paese dove si vive.
    Frequentando di più l’ambiente universitario troverai persone con la mente più aperta e soprattutto che non parlino di sciocchezze o almeno non solo di quelle.
    In bocca al lupo e ricorda la vita è una e va vissuta nel miglior modo possibile, soprattutto alla tua età (purtroppo io ne ho una decina più di te).
    Cupido

  6. 6
    Giovy93x -

    Ciao, sai io ho scritto una lettera al quale nessuno a commentato e riguarda la tua stessa cosa. Sai io penso che dovresti aprirti di più con la gente evitare di chiuderti in te stessa, sai io vado a scuola e con i miei compagni di classe mi parlo, mi confido ecc. ovviamente non con tutti, ma solo con un piccolo gruppetto. Ma la cosa brutta è che quando esci da scuola sai che non c’è nessuno con il/la quale trascorrere la giornata e questo si che fa male. Io ho un ragazzo ma di certo non posso raccontare tutto a lui ci vuole sempre un/a amico/a pronto/a a consigliarti e a confortarti … Tempo al tempo e ci rifaremo vedrai…

  7. 7
    Lizzie -

    @ Cupido ti ringrazio per le tue parole che sono veramente incoraggianti.

    @Giovy ti capisco perfettamente anche io ho il ragazzo con il quale non posso discutere proprio di tutto tutto (soprattutto delle cose che si dicono tra donne 😀 ) però non mi scoraggio mi piace pensare che sia solo una fase risolvibile forse lentamente…ma comunque risolvibile!

  8. 8
    valentina -

    di che paesino sei?? io di catanzaro:)
    se mi lasci la mail possiamo parlare un pò se ti va..

  9. 9
    federica -

    Ciao Elisa.
    Innanzitutto ricorda che hai 25 anni: una vita davanti! Non scoraggiarti per la sciocchezza di “star perdendo gli anni più belli” perché è soltanto uno stupido luogo comune quello secondo il quale la giovinezza è l’unica età di divertimento o di soddisfazione personale.
    La prima cosa che devi fare è lavorare su te stessa, abbattere le tue insicurezze caratteriali e la tua timidezza. Perché quelle te le terrai sempre a portata di mano, anche se ti trasferissi da quel piccolo paesino anonimo e arido verso la più grande metropoli del mondo.
    Non essere timida, non ne hai motivo, e non essere neanche insicura, perché mi sembri abbastanza perspicace e intelligente da saper gestire la propria vita anche negli eventi più difficili. Io non so se gli altri siano in grado di guardare dentro se stessi con una tale sincerità.
    A volte la timidezza può essere scambiata per superbia o freddezza, e ci preclude ad alcuni rapporti che potrebbero essere piacevoli. Apriti verso gli altri e verso il mondo con fiducia – so che è difficile. E non far dipendere mai la tua felicità o la tua serenità da qualcun’altro, è questo il trucco: male che vada, perderai i nuovi amici – sia in Calabria che dove ti trasferirai -, ma avrai te stessa su cui poter contare, e non è poco.

  10. 10
    Lizzie -

    @valentina Ciao Valentina, scusami per il ritardo ma gli esami mi hanno impegnato parecchio. Io sono della provincia di Reggio Calabria la mia mail è sharazade_1@libero.it

    @ Federica quanta saggezza nelle tue parole. Grazie ne avevo bisogno.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili