Salta i links e vai al contenuto

A colui che non ascoltò la risposta

Solo un momento per raccogliere le idee, la classica aiuta, questa volta non dovrà avere una sostanza frivola, questa volta non sarà spingendo un sentimento all’eccesso, forse solo un esercizio di stile o passione per la stesura del pensiero in un reticolato di filosofia e codici linguistici.
Un ottima maschera bellissima ha il potere di trarre ciò che si desidera,
pur sempre è una maschera e non può durare a lungo,
per questo Nietzsche diceva “diventa ciò che sei”questa è la sostanza,
a meno che tu non voglia cadere nella follia in un panegirico pirandelliano.
Dicono che l’uomo che diviene più grande del suo sogno è il solo che può realizzarlo, impavido è l’uomo che cerca in se stesso forza, determinazione, costanza, non c’è spazio per l’incertezza.
la vertigine fa cadere il trapezista e non il vuoto sottostante, non so se mi spiego.
Ma prima di assaporare il successo fatti la bocca con l’amaro della sconfitta, ti auguro che tutto poi sarà tutto più dolce, oppure tutto avrà lo stesso sapore e non farà differenza.
Oggi come sempre ho incontrato un uomo che imponeva la propria visione del mondo schermando a se stesso l’esterno e ciò lo faceva soffrire, a quell’uomo non ho saputo spiegare che l’origine del proprio male è se stesso e non il mondo;
Quell’uomo potevo essere io, angosciato difronte al foglio bianco, bloccato dalle infinite possibilità che si celano,rimane fermo, fermo sui propri passi.
Come ci sono arrivato, di netto non saprei credo che l’unica cosa che si possa dire è che l’ho vissuto.
E’ difficile ma questo include tutti gli argomenti, perché riguarda tutti gli uomini e tutte le donne.
E’ vero belle parole, ma in sostanza cosa c’è, è teoria o pratica mi si potrebbe domandare?
Entrambe perché se vuoi ogni scritto rimane tale inchiostro tale foglio, ma se facessi tuo ogni insegnamento sarebbe pratica dall’inizio alla fine, resterebbe solo la ricerca del maestro che più si preferisce, per poi batterlo di conseguenza.
La domanda non è teoria o pratica, ma quanto assorbi dalle discussioni? Cosa impari davvero, cosa resta dell’esperienza che non sia preconcetto?
Quell’uomo ha posto un esistenza senza vivere mai a pieno nulla, e gli insegnamenti appresi non l’hanno portato alla felicità, al massimo allo squallore tiepido della senilità, che già è una meta e nessuno ci sputi sopra per carità.
Chi vive guardando la vita degli altri, chi pensa di trovare sempre di meglio, chi si affida unicamente al futuro, chi non fa mosse pur di evitare sbagli, chi reprime la propria memoria e la propria curiosità, chi non guarda in se stesso, chi non si confronta mai con la propria ignoranza e sublima tutto con l’astuzia, in se è origine del proprio male.
E’ per quello che mi vedi sorridere sempre anche se le cose vanno male, ora lo capisci? puoi assorbirlo questo concetto, capisci il sorriso dello zingaro questa è l’unica grandezza che conosco, i mausolei crollano, le ricchezze si disperdono, la giovinezza appassisce, il desiderio svanisce, tutto è destinato a tramutarsi in qualcos’altro, il segreto della felicità resta ed è accanto ai sogni, senza perdersi in essi.
La spremuta è stile, cultura e denaro, ma così troppo facile e riduttivo e non ti servirebbe a niente.
Vedi caro uomo sarebbe stata questa la mia risposta se tu dopo avermi posto la domanda di cosa ne pensassi ti fosti degnato di ascoltarmi, non voglio sentirmi meglio di te, voglio aiutarti ma continui a fare lo stesso errore, tu parli da solo come io parlo alle carte, l’unica differenza è che posso rileggermi e correggermi tu forse è meglio che stai zitto.

L'autore ha scritto 21 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

2 commenti

  1. 1
    MAYTE -

    ottima dritta…mi stavo perdendo …nulla è impossibile..sorrido come una maledetta…

  2. 2
    tankgirl -

    hai un blog dove io possa leggere altro?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili