Salta i links e vai al contenuto

Nessuno mi può capire veramente… potete provarci voi?

Ultimamente sono uscito con un po’ di persone, ci sono in mezzo 3 ragazze e ben 4 ragazzi compreso me, in teoria siamo ottimi amici… e ho avuto il modo di legare con loro in questi giorni!
Solo che ognuno di noi ha un rapporto diverso… questa amicizia la vedo divisa in 2 parti c’è chi viene considerato migliore amico, nel senso che c’è chi si confida o di più o di meno… chi s’abbraccia… chi si bacia… chi ride e chi scherza… o chi semplicemente viene considerato un amico dove i favoritismi sono all’ordine del giorno!
Riguardo a me penso di non far parte in nessuno dei 2 gruppi… io per loro sono più quel tipo d persona che viene considerata un po’ strana… e che se faccio una cosa che non va bene, al 100% non passa inosservata… vengo considerato molto poco da loro… sono utile soltanto come mezzo di trasporto… visto che sono l’unico ad avere la patente!
Mentre tra di loro s’abbracciano, ridono e scherzano io sto chiuso in me stesso e allo stesso tempo incazzato più che mai (non con loro ma con me stesso) pensando continuamente ai perché di tutto questo!
Io ne ho bisogno, tanto di condividere scambiare, avere nuovi punti di vista, di parlare di me, di sentire nuovi pareri al riguardo, ma non mi fido.
Vorrei essere più aperto, avere lo stesso rapporto che hanno tra di loro ma allo stesso tempo ho tanta paura, perché esporsi significa mettersi a rischio.
Quelle poche volte che sono riuscito ad essere me stesso ho dovuto pentirmi di esserlo stato perché c’è sempre qualcuno che ti giudica male se dici la tua o fai quel che ritieni più giusto.
Vorrei anch’io in qualche modo inserirmi nel gruppo e sentirmi socialmente accettato!
Anche se ne sono consapevole che non tutti siamo uguali.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti

  1. 1
    mcbertan -

    perchè non provi a cambiare gruppo? è evidente che l’armonia che vige nell’attuale sistema non ti aggrada, non ti fa stare bene. Probabilmente sei giovane ma è proprio alla tua età che si riesce a variegare notevolmente le amicizie per esempio partecipando a corsi ludici che i comuni fanno sareli : fotografia , pittura, cucina, balli latino americani e chi piu ne ha ne metta.
    Nel periodo estivo poi ci sono un sacco di cose da poter provare come i campeggi parrocchiali, o iscriversi alla protezione civile, o i gruppi scout .
    Insomma a te sembrerà di perdere un sacco di tempo giovane ma non ti immagini quanti bravi ragazzi della tua età fanno esperienze di gruppo e crescono con esse.
    Ricorda di vie d uscia da siturazione asfittiche c’è ne sono a migliaia.
    saluti.

  2. 2
    lilli -

    Scusami, scrivi:
    “ho avuto il modo di legare con loro in questi giorni”.
    Mi par di capire che frequenti da poco queste persone. E’ anche normale che ci siano rapporti differenti fra i vari componenti di un gruppo, il fatto di uscire insieme non significa che ci sia lo stesso livello di confidenza fra tutti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili