Salta i links e vai al contenuto

Sei morto: cosa dicono di te i vicini, i parenti, gli amici?

Ogni tanto intervistano alla televisione i vicini di qualcuno che è morto per un fatto di cronaca. Spesso ho sentito dire in tv dai vicini “era una persona tanto educata, salutava sempre” (come se chi non saluta meriti invece di morire), oppure “se ne stava sempre da solo ecc.”.

Allora mi sono chiesto… cosa direbbero i MIEI vicini di me se per esempio fossi ucciso durante un furto a casa mia o fossi investito da un tir sulle strisce sotto casa?

Di me direbbero “se ne stava sempre in disparte, da solo. Non lo veniva mai a trovare nessuno… un tipo strano.”
I miei fratelli direbbero “era il più buono di noi”.
Gli amici non direbbero nulla perché amici veri non ne ho.

E’ interessante immaginare come ci vedono gli altri perché spesso noi viviamo in un “film” tutto nostro, immaginato solo da noi, mentre gli altri vedono di noi tutta un’altra storia. Può servire a guardare la propria vita con un un po’ più di distanza e meno coinvolgimento, può servire a scoprire cose di noi che non sapevamo.

Cosa ho scoperto nel mio caso? Che la mia vita è forse ancora più squallida di quanto credevo e che è arrivato il momento di fare qualcosa per “dare una svolta”.

E voi… cosa direbbero di voi parenti, amici e vicini?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Riflessioni

10 commenti

  1. 1
    geko -

    Guarda, complimenti, perché questa tua lettera è davvero interessante e apre moltissimi spunti di discussione. Devo dire che su di me ha inciso molto, mi fa molto riflettere. Però per ora devo pensarci, perché la cosa mi ha un pò sconvolto.
    Di me, la prima cosa che direbbero è “Era sempre solo”, oppure “Non capisco perché un così bel ragazzo lo vedessi sempre triste e solo”. Queste sono le prime cose che mi vengono in mente. Comunque la questione del “film” mi farà riflettere per un bel pò di giorni.

  2. 2
    iacopo -

    Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca senza applausi…charlie chaplin

  3. 3
    gennarino -

    geko a quanto pare la solitudine alla fine è… il problema.

    iacopo, giusto quello che dici, ma io me ne frego dei vicini, in questo caso li prendo come un mezzo per cercare di vedere di me quello che io non vedo.

    ciao.

  4. 4
    pimpacherry -

    I miei vivici? La stessa cosa che direbbero di te.
    “Maleducata, non salutava mai” senza chiedersi se dietro c’è qualcosa.
    Ah, “scontrosa, sempre imbronciata e altezzosa” anche se più di così non potrebbero essere fuori strada!

  5. 5
    libera -

    Più che di cosa pensano gli esseri umani di me mi preoccupa sapere cosa ne pensa Dio. Quale grado di evoluzione mi ”direbbe” di aver raggiunto, se il modo in cui ho vissuto è stato in qualche modo corretto, se vivere su questa terra abbia avuto comunque un qualche senso…

  6. 6
    camelia -

    se morissi io, forse se ne accorgerà qualcuno ma dopo un bel po’ di tempo. Come avviene a tutte le persone inutili,quindi lasciate sole e quindi tristi. L’unico periodo della mia vita in cui ho goduto di considerazione è stato fino a poco tempo fa, ma erano solo considerazioni maschili o maschiliste che potete immaginarvi, essendo considerata una “BONA”, ecco forse qualcuno di questi dopo la mia morte dirà “da giovane era bona, peccato non averle potuto dare na bottarella”

  7. 7
    mimmo -

    ciao,la domanda e’ molto facile,
    cio’ che dicono tutti di noi lo si puo’ solo immaginare ma la verita’ in se’ non la possiamo dedurre,ma in ogni caso si puo’ rimediare

    basta andarsene via per sempre,e tenersi in contattao solo con un amico fidato e sentire la gente cosa dice.

    io l’ho fatto,e ti garantisco che nessuno sene fregato…….anche se al paesino ero noto come il tedesco..cioe’ mi sono sempre battuto per i diritti.

  8. 8
    Tracy -

    Su di me ognuno la pensa in modo diverso..ogni singola persona ha un opinione diversa ..di questo son sicura!..ancora non si sono messi d accordo su niente 🙂 putroppo non sono una persona facile da decifrare…probabilmente la maggior parte dirà che ero una tipa tranquilla ..

  9. 9
    Confusa30 -

    era una brava persona, mangiava sempre!

  10. 10
    maria grazia -

    nessuno parlerà bene di me, a parte pochissimi intimi e fidati amici. e comunque anche loro faranno una qualche rimostranza.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili