Salta i links e vai al contenuto

Mia moglie si è invaghita di un altro

  

Salve amici. Ho scoperto la relazione frammentata di mia moglie il 13 luglio. Ci siamo lasciati ma dopo 3 giorni lei era a casa con me, ma pensava sempre a lui. Una settimana e siamo di nuovo separati. Lei voleva lui. Sono 2 mesi che siamo separati non ufficialmente. Recentemente voleva ritornare da me. 2 giorni dopo stava ancora con lui. Da premettere che io ho 40anni, mia moglie 39, siamo insieme da 20 anni è abbiamo 2 figli piccoli. Tutto gli ho dato, l’ho sempre rispettata. L’amante ha 30 anni, single, abituato a chattare e conoscere donne sposate. Lui le ha promesso amore sia a lei sia a i bimbi, con le chiacchere. Io le ho fatto scoprire, con i fatti, tutta la sua falsità, ma lei è ancora indecisa sul da farsi. Ha bisogno d’aiuto. Io l’amo ancora è penso che anche lei provi ancora qualcosa. Ora ho deciso di lasciarla in pace x riflettere. Se qualche amico Ha qualche consiglio da darmi sarà bene accetto grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

12 commenti a

Mia moglie si è invaghita di un altro

Pagine: 1 2

  1. 1
    Colam's -

    Nonno ancora fatto questa esperienza ma penso che sei un grande.

    Che prove hai che e’ uno sciupa famiglie ? Riscorrerò a beccarlo con un altra donna ancora mentre tua moglie lo crede “a casa a fare la lavatrice” ? Senno , se hai i nervi saldi, lo si va a trovare e gli si dice di cercassi un altra polla che qui ci sono dei bambini che rischiano di soffrire per colpa sua… Sotto inteso che temo che far ragionare tua moglie sia impossibile; mamma mia quando gli parte la brocca a ste donne (p.e. mia madre intorno ai 45 anni) e’ proprio dura…

    Se un giorno prenderò il potere toccherà tornare alla penalizzazione dell’adulterio, per ambedue gli adulteri.

  2. 2
    cynderella -

    ciao! ho la tua età e dal mio punto di vista credo che con l’altro sia un fuoco di paglia.
    Capita a tanti, soprattutto dopo tanti anni, di avere dei momenti in cui si è più fragili e le tentazioni sono dietro l’angolo.
    Con ciò non sto giustificando tua moglie, ma una scappatella può succedere anche alle coppie di unite.
    io comunque me la prenderei solo con tua moglie, l’altro è single…
    Non è vero che è inutile far ragionare le donne, anzi dimostrale quanto sei forte, deciso e “maschio”. Falle un bel discorsino, dimostrati un padre ancor più attento verso i vostri figli.
    Vedrai come si renderà conto che non può permettersi di perderti.
    ciao!

  3. 3
    rossana -

    Pino,
    la tua affermazione: “Io l’amo ancora è penso che anche lei provi ancora qualcosa.” dopo venti anni di matrimonio, mi ha quasi commossa.

    stai affrontando la situazione in modo egregio: complimenti! a mio avviso, hai tutte le carte necessarie a farla ritornare sui suoi passi se soltanto hai un po’ di pazienza e di razionale determinazione nel farle toccare con mano, pacatamente, la differenza fra te e lui, come già stai facendo.

    a fine percorso, quando non avrai più altri elementi a tuo favore, falle presente che sei disposto ad attenderla per un tempo limitato, trascorso il quale, non avrà più modo di trovare la porta di casa e del tuo cuore aperte. a volte mettere dei punti fermi, magari anche bleffando, può aiutare a far riflettere più seriamente…

    auguri di tutto cuore che tutto possa risolversi nel classico e già citato fuoco di paglia, ovvero momentanea digressione dovuta al logorio del tempo…

  4. 4
    marco -

    Fai molto male al tipo…si merita una bella lezione…ma di quelle che si ricordano x sempre…se vuoi ti do una mano, mi piace massacrare di botte i tipi come lui…Per quanto riguarda tua moglie…bè non è neanche colpa sua, voglio dire…se il tipo è bravo e ci sa fare, le donne cedono è una cosa inevitabile (purtroppo), sono molto sensibili al corteggiamento (è la natura)…certo che dovrebbe pensare anke ai vostri figli…speriamo che alla fine la ragione abbia la meglio sull’istinto e ke non faccia cose di cui si pentirebbe sicuramente!

  5. 5
    papalagi -

    E bravo il nostro Marco, massacratore a tempo perso. Se la prenderebbe con l’altro, perchè

    “Per quanto riguarda tua moglie…bè non è neanche colpa sua, voglio dire…se il tipo è bravo e ci sa fare, le donne cedono è una cosa inevitabile (purtroppo), sono molto sensibili al corteggiamento (è la natura)…

    vale a dire che le donne non sanno quello che fanno.
    E tutte quelle invece che non ci stanno ?
    ma ancora siamo a questi ragionamenti ?

  6. 6
    marco -

    se sei bravo ci stanno tutte! Fidati papalagi, alla fine cedono…Ebbene si, Io i maschi col pene sempre in tirella che si divertono a rovinare famiglie per il solo gusto della conquista li bastonerei tutti, per me son peggio di animali…che male c’è, gente così e indegna di qualsiasi rispetto.

  7. 7
    rossana -

    Marco,
    personalmente mi limiterei a bastonarli a parole ma comprendo e condivido il tuo punto di vista (che spero solo verbale!). 🙂

  8. 8
    IO -

    ma cosa leggo!?!? “lasciarla in pace”” ma come stai??
    in pratica le stai dando il permesso di andare in “vacanza” con l’altro e quando ha finito di fare i suoi porci comodi torna da te e così all’infinito?
    ma di cosa dovrebbe riflettere? non vuole riflettere le è semplicemente partita la zucca e tanto per dirla tutta una sposata che trova uno in chat, significa che in chat ci sta da una vita..
    mi dispiace per te, ma devi semplicemente sbatterla fuori di casa!

  9. 9
    papalagi -

    @ marco (6) : sei sei bravo…

    c’è del vero in quello che dici, ma se una donna ci sta, è perchè ci vuol stare. A meno che non pensiamo che le donne siano deficienti, ma così non è. Quando vogliono rifiutare rifiutano.
    Io non me la prenderei mai con l’altro, ma eventualmente con mia moglie.
    E’ leiu che è impegnata , ed è lei che non deve cedere a determinate proposte

  10. 10
    rossana -

    vero, Papalagi, le donne, ammesso che non siano troppo superficiali per natura, rifiutano quando sono coinvolte emotivamente e sono soddisfatte del rapporto che hanno.

    sta ai loro uomini farle sentire sempre desiderate e al centro delle loro attenzioni. se si rendessero conto appieno di quanto questo sia importante per una donna, ci sarebbero di certo molti tradimenti femminili in meno…

    un uomo ha il lavoro, in cui s’impegna, per sè e per la famiglia; ha svaghi e hobby, spesso sportivi; ha una compagna e una famiglia (più o meno in quest’ordine). la donna troppo spesso orienta ancora tutta la sua vita sul proprio compagno e sulla propria famiglia.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili