Salta i links e vai al contenuto

Mia moglie cubana… come ottenere il divorzio?

Mi trovo in una situazione alquanto bizzarra, sono rientrato da Cuba il 14 Agosto con al seguito mia moglie, una cubana di Camaguey con la quale avevo contratto matrimonio, in Cuba, il 15 Luglio, se ne è andata da casa mia l’8 di Settembre per andare a vivere presso una sua cugina a Camaiore. Ovviamente non ha ne la residenza ne il permesso di soggiorno se non quello transitorio ed altresì anche sua cugina è nelle stesse condizioni già da diversi anni. Questa mattina mi sono recato presso la questura per denunciare l’avvenuto e mi è stato risposto che a loro non importa e che non possono accettare nessuna denuncia sebbene avessi fatto presente il fatto che andandosene si è appropriata di cose che le avevo lasciato in uso, ora quello che io vorrei è riuscire al più presto ad ottenere il divorzio per abbandono del tetto coniugale e la restituzione di quanto sopra.
In che modo agire?????
grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia - Mondo

224 commenti

Pagine: 1 2 3 23

  1. 1
    Andrea -

    io al prossimo matrimonio tenterei con la badante moldava, forse ti andrà meglio…

  2. 2
    sisley-68 -

    il matrimoni e’ stato riconosciuto anche in italia? se nn e’ stato fatto allora lei dovrebbe tornara a cuba e chiedere il divorzio. poi le cose che la signiora l;aveva portata via mi sembra eccesivo di andare a denunciare. prima di tutto lei dovrebbe dimostrare che la roba e’ sua e poi….ma lei veramente un uomo?!lascia perdere, lo regala visto che una volta lei ha amato questa donna!

  3. 3
    espedito -

    questo è abbandono del tetto coniugale per tanto va denunciata o alla polizia per diffidarla e naturalmente devi andare da un avvocato per incentivarti meglio sulla cosa

  4. 4
    espedito -

    ma sta donna è una rovina famiglie ? la colpa è nostra che vogliamo amare la donna. le donne cubane vogliono solo essere libere ed autonome poi non pensano a tante difficolta che trovano. la tua bella sarà quindi disposta a fare tutto anche a farsi strappare il culo con un coltello a serra. le cubane sono così. la colpa e del comunismo e delle frontiere cubane che non lasciano libere queste donne che cercano fortuna con gli uomini anche se non gli piacciono. dentro di loro hanno solo rivolta: viva la libertà scappiamo dal comunismo.

    devi scrivere così: il sottoscritto……….nato il……a……e residente a…….in via………telefono……….vuole richiamare la signora…………….mia moglie….ora residente presso sua cugina…….. alla via……..città………cell. telefono……per abbandono del tetto coniugale…….

  5. 5
    Mau -

    Che ne dici di andare da un buon avvocato?
    Forse è il caso…..

  6. 6
    mario -

    posso dirti solo visto che sono sposato da 6 anni con una cubana che sei stato fortunato non la inseguire fermati!!!!!!!!!!potessi tornare indietro!!!!!!Sei fortunato

  7. 7
    sonny -

    io non capisco perchè in quasi tutti i paesi le donne sono sempre vittime di società dove l’uomo che come si dice in gergo “ha i pantaloni” invece qua in italia chiunque fa quello che vuole e solo qua che gli uomini subiscono la prepotenza delle donne…è ora che l’uomo italiano si dia una svegliata altrimenti rischia seriamente di diventare lo zimbello di tutti anche se presumo già lo sia da un bel pezzo…..

  8. 8
    Sabino -

    Caro amico anche a me è successa la stessa cosa, anche mia moglie è di Camaguey, insieme da 4 anni, sposati da 3 e dal giugno scorso vivevamo a Milano con sua figlia di 9 anni. Vita felice, sono benestante, casa di proprietà, auto moto e casa al mare, bambina a scuola e contenta: sembrava una favola. Certo, qualche screzio caratteriale, in che matrimonio non ci sono? Ma è da più di un mese che, una mattina mentre ero al lavoro, sono sparite con tutte le loro cose, cose mie e della casa, persino le biciclette, nel nulla e senza un euro in tasca. Non ha parenti nè amici in Italia ma è riuscita lo stesso a far sparire le loro tracce: ha cambiato la scheda al cellulare, di sicuro avrà iscritto la bambina in un altra scuola e avrà sicuramente trovato (il solito pirla italiano) qualcuno che le mantiene e che le avrà promesso un futuro più ricco, il che equivale a “vendersi” ad un nuovo marito-padrone. Le cubane sono così: non sanno amare, fingono e sono bravissime, sembrano passionali ma la loro mentalità è solo quella di farsi mantenere e meglio ancora se le soddisfi sessualmente sennò se ne vanno prima. Come ti consigliava qualcuno: non la cercare e ritieniti fortunato se non ti ha fatto di peggio, perlomeno tu sai dov’è. La denuncia di “allontanamento volontario” la devi fare anche per tutelarti legalmente e ad altro non serve se non a una futura richiesta di separazione legale da parte tua. Per lei è molto più semplice, anche se non so a cosa le serva, quando torna a Camaguey va in Consultoria e con pochi pesos divorzia da te. Spero di averti chiarito un pò le idee e “consolato”, a me parlarne e scriverne serve ad attutire il dolore che sto provando ma la vita va così specie se hai a che fare con quel mondo meraviglioso e malefico che è Cuba. Se vuoi fare una chiacchierata mi chiamo Sabino e abito a Milano, la mia mail è s.piscitelli@rai.it. Io, più che altro per comprarmi le sigarette, fumo solo le Monterrey cubane, dovrei andare a Cuba verso fine Aprile, se volessi fare un salto anche tu fammelo sapere.

  9. 9
    Sabino -

    Sempre in risposta all’amico con la moglie camagueyana scappata da casa: il salto a Cuba che vorrei fare non è solo per le sigarette ma anche per andare alla Consultoria, che sicuramente conoscerai, a fare la pratica di divorzio che si dovrà poi portare all’ambasciata italiana a La Habana per trasmetterla in Italia e mettere a posto le cose. Non so le tue condizioni economico-famigliari ma hai pensato che se ti capita qualcosa lei come moglie regolare avrebbe diritto sui tuoi beni ect.? Pensaci e fammi sapere. Quando penso che ho un figlio e che in caso di mia sventurata dipartita dovrebbe combattere a titolo legale per poter strappare la metà dei miei beni a quella “bestia” che sicuramente si farebbe viva velocemente, mi vengono i brividi!

  10. 10
    diego -

    ha ragione sonny la colpa è dell’uomo italiano che è un pirla pensa di essere il più figo dei fighi e poi si fa infinocchiare da tutti specialmente dalle donne…..e te caro sebino non voglio essere cattivo profeta ma penso proprio che se torni là ne trovi un altra e fai la stessa fine che hai fatto con questa se non peggiore…..te la riporti qua e te la rimetti in casa purtroppo so che la solitudine è brutta ma stare con una persona che non ti rispetta come uomo e come persona è meglio rimanere da soli purtroppo se si è arrivati a questa situazione in generale è solo per colpa della società italiana e poi specialmente nel nord manca proprio il contatto umano tra le persone e una donna latino-americana non riuscirebbe a vivere molto tempo in un contesto del genere…..

Pagine: 1 2 3 23

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili