Salta i links e vai al contenuto

Mio padre non accetta la persona che amo

Ho conosciuto Vincenzo quando avevo solo 11 anni e siamo stati insieme per 2 anni e mezzo, ma poi ci siamo lasciati perché ognuno di noi aveva bisogno di crescere, e fare nuove esperienza e cosi per circa 3 anni non ci siamo più visti.
Dopo tanto tempo sono andata a ricercarlo perché avevo bisogno di capire se lo amavo ancora. Ma lui purtroppo era già fidanzato da 2 anni in casa con una ragazza ma è bastato che ritornassi e l’ ha lasciata per me, ora stiamo insieme da circa un anno e io lo amo più di ogni altra cosa al mondo, come anche lui ama me, solo che mio padre non vuole.
Abbiamo entrambi 18 anni, lo so siamo giovani ma ci amiamo.
Tutto ha avuto inizio 3 mesetti fa, andai a fare un provino importante di canto a roma e lui non lo sapeva, non glielo dissi perché gli avevo detto che non cantavo più perché lui ci soffriva ed io non volevo, ma poi l’ ha scoperto e da allora io ero indecisa se continuare a cantare realmente e quindi continuare a stare con la mia famiglia dopo tanti sacrifici, oppure smettere e costruire il mio futuro con lui senza ostacoli, e mio padre e mia madre già erano al corrente di tutto. Ma poi vincenzo decise di accettare la mia passione, perché mi amava e non voleva perdermi e fin qui poi abbiamo vissuto la nostra storia alla grande.
Ma poi un mesetto fa lui doveva comprarsi un motorino (l’ sh) solo che aveva a disposizione solo 3000 euro e gliene mancavano 500 euro così anche se lui non voleva siccome io li avevo glieli prestai, ma me li avrebbe restituiti dopo massimo 2 settimane, solo che mia madre e mio padre l’hanno scoperto e ora non vogliono più che io stia con lui, perché dicono che sta con me solo per i soldi.
Ma io so che non è così perché lui mi ama davvero e mi fa sentire la persona più importante che ci sia, io non posso e non voglio lasciarlo perché lui è il mio primo amore ed io non posso vivere senza la sua presenza.
Ora lui sta in crisi perché dice che non possiamo vivere una storia cosi importante di nascosto. Mio padre però dice: o me o lui, se vuoi lui vattene di casa, ma ricorda che io non vi darò pace perché tu sei mia figlia.
Vi prego datemi consigli, aiutatemi… Cosa dovrei fare???

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

10 commenti

  1. 1
    JhonR4 -

    Non capisco l’attegiamento di tuo padre! Non mi sembra un disgraziato e non mi sembra abbia mai fatto qualcosa di male! Il tuo ragazzo c’ha ragione nel dire che non vuole vivere la vostra storia di nascosto, non sarebbe giusto per nessuno di voi.
    Cerca di capire l’astio dei tuoi verso questo ragazzo perché sinceramente non capisco cosa abbia fatto di male ( la storia dei 500 é proprio una cazzata non é possibile sia quello il vero motivo!).

  2. 2
    Dominic Toretto -

    se hai 18 anni e vai a vivere col tuo ragazzo che vuole tuo padre ?
    una volta che tu sei fuori sei indipendente, no ? e non abbassarti ad andare a chiedere soldi a tuo padre, e’ quello che vuole, significa umiliazione.
    Ok che sei sua figlia, non si discute. che vuol dire ” non vi daro’ pace ” Chi siete Bonnye e Clyde ? a parte gli scherzi,
    Tuo padre non ha molta considerazione di te e del tuo uomo
    Ti capisco sai…mio padre e’ uno stxxxxo.
    Comunque sei messa meglio di me ( Penso )
    A 31 anni sono ancora single.
    Consiglio
    Segui Il Tuo Cuore

  3. 3
    pimpacherry -

    Ciao!
    Dentro al tuo cuore hai già trovato la risposta: vuoi lui. Solo che hai paura: è normale, hai 18 anni.
    Però devi segire i sentimenti, è l’unico modo per vivere alla grande.
    Solo, scusa se mi permetto: come farete a cavarvela economicamente da soli se avete trovato difficoltà pe un motorino?!
    Scusa, non voglio fare la guastafeste, però purtroppo una sicurezza, anche se minima, dovrete pur averla..
    Ma la sua famiglia cosa ne pensa? Sarebbe disposta ad ospitarvi per un pò? Pensateci!
    Io sto con il mio ragazzo da 5 anni (ne avevo 13), ho la tua età..anch’io a volte penso ho pensato a vivere insieme, ma mi sono resa conto che siamo giovani, ho voglia di studiare e aspettare qualche anno magari ci fa crescere un pò. Ma la vostra situazione mi sembra urgente..
    Tanti auguri
    Stefy_

  4. 4
    piccolainnamorata -

    ciao!
    ho letto il tuo post ,,e penso sinceramente che secondo me a tuo padre non interessa il fatto che gli hai prestato 500 euro…ci dev’essere qualcos’altro sotto

  5. 5
    Chiara M. -

    Ciao!
    Quando due persone si amano e sono fidanzate.. succede ke uno dei due, presti dei soldi all’altro..secondo me non c’è nullla di strano.
    Ti volevo raccontare di quello ke è successo a me.
    Ero al primo anno di università (adesso sono al terzo) quando conobbi un ragazzo di nome Maurizio. Diventammo molto amici e un giorno lui mi confessò di avere una simpatia per me, kiedendomi cosa ne pensavo io di lui. Io gli dissi solo ke x me era un amico. Abbiamo continuato a frequentarci senza problemi. Un giorno mi resi conto di quello ke provavo, pensando a lui nel letto del mio appartamento. Mi sentivo attratta da lui. Subito volevo dirglielo, ma poi aspettai, x vedere se lui x me aveva qualcosa di + di una simpatia, se ci teneva veramente a me, perché io sentivo ke non avevo solo una simpatia..
    Dopo due settimane, mi arrivò un suo sms. Diceva ” Devo parlarti.. va bene se passo da te domani alle tre del pomeriggio e se non hai da studiare andiamo a fare un giretto noi due?”Gli risposi dicendo ke andava benissimo e ke per fortuna avevo già studiato.
    Alle tre in punto, mi suonò il campanello. Andai ad aprire e lo trovai sulla porta ke mi fissava.
    – Ciao- mi disse.
    – Ciao! Allora andiamo?-
    – Si…ma prima volevo parlare di una cosa.. posso entrare due minuti?-
    Io sorridendo lo feci accomodare in salotto. – Okay, ti ricordi quando ti ho detto ke avevo una simpatia x te, Chiara.- feci di si. – Beh, non era vero.- Il cuore mi si fermò, allora non gli piacevo. – Io sentivo qualcosa di +… non una semplice simpatia. x me sei molto importante e volevo che tu lo sapessi. Non voglio farti prendere decisioni che non vuoi prendere, solo fartelo sapere.- mi fissò x un intero minuto. – Sei serio?- domandai io con un filo di voce, cercavo di non fargli capire come ero felice. Mi si avvicinò e mi posò una mano sulle ginocchia, probabilmente aveva capito tutto. Mi guardò negli occhi e mi diede un delicato bacio sulle labbra. Continuammo a baciarci a lungo, non andammo neanche a prendere il gelato, rimase da me fino alle dieci di sera, promettendomi che sarebbe tornato il giorno dopo.
    Dopo un mesetto ci fidanzammo ufficialmente. Mio padre lo venne a sapere e non ne fu molto felice. Passavo molto tempo con Maurizio e a lui non piaceva. Un giorno mi disse – Non voglio + vederti con quel ragazzo, sei giovane, devi concentrarti sugli studi, non sulle storie d’amore. Se continui a stare con lui è come se non mi volessi bene.
    Chi preferisci, me o lui? Vuoi più bene a lui che al tuo stesso padre? Se è così non ne voglio + sapere niente di te.
    Io rimasi senza parole di quello ke aveva detto, ma io amava Maurizio e non volevo mollare. Ero maggiorenne da un paio di anni ormai e lui non poteva decidere x me.
    Alla fine lo accettò, ma non ne fu mai convinto. Me lo rinfacciava sempre.
    Riuscii a fargli conoscere meglio Maurizio che era una persona gentile ed affidabile, non poteva rimanere deluso e infatti non fu così.
    Spero succederà anche a te.

  6. 6
    marc -

    ciao sn marc kmq vi scrivo perche vorrei un aiuto conobbi una ragazzi il 6 giugno dell 2011 mi sono subito innamorato di lei subito forse quello ke provo per lei e indesfcrivibile la amo tantissimo ce subuito stata tanta attrazzione lei ha 17 anni lei viene da una famiglia un po all m antika i genitori all inizio mi hanno accettato poi nn hanno voluto piu anno fatto di tutto per dividercii io invece lo sempre cercata e ci siamo visti di nascosto poi se ne accorgono kiamano la mia famihglia mi minavcciano all improvviso un giorno mi kiama lei e mi dice nn ti voglio io mi faccio da parte dopo tre mesi riotrna io la prendo prk la amo facciamo l amore lei dice ke per leio e la prima volta kosa ke per me nn e apparsa vera io il il giorno dopo vado dalla zia e dico io e vostra nipote ci vediamo di nascosto km posso affrontare questa situazione la zia mi dice guarda ke e la persona ke credi ke sia a detto ai genitori ke tu sei un cattivo ragazzo ke la pikki ke vai a rubare ke ti odia e piangeva ke nn ti voleva percio i genitori hanno ftt anke kosi io gli risposi kme possibile noi ci simo visti di nascosto dicevba ke mi voleva io dissi alla zia guardate le conversazioni di facebook se dico la verita rimasero abiliti prk mi stava facendo pikkiare anke da gente brutta stesso lei prk nn mi voleva ma lei diceva ke nn mi voleva mentree si vedeva kn me kmq la sera ci vediamo tutte le famiglie e lei dice io lo voglioooooooooooo e loro dikono okk deve solo konvincerti tuo padre il padre viene e dice tu mi hai preso in girooooo km dicevi ke nn lo volevi e fai l amore kn lui in makkina ed e giusto ek sia arrabbiato kmq lei lotta per tre giorni kn il padre dp di ke mi kiama e dice marc senti io ho vcambiato idea nn ti voglio prerche hai sbagliato nn dovevi far leggere el konversazioni mi hai ftt mettere vergogna e kosi mi lascia di nuovo io ci sto fda merda prk e per la seconda volta ek mi delude aiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii prk fa kosi prk e falsa ha paura della famiglia io per lei ero pronto a tutto anke fuggirmene aiutatemi datemi dei consigli perpiacere grzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

  7. 7
    devin -

    Ciao mi servirebbe aiuto o un problema ho 17 anni la mia ragazza ne a 15 sono 4 anni che stiamo insieme e fino a qualcge giorno fa ci vedevamo di nascosto.la mia ragazza decose di sire tutto ai suoi la mamma a accettato ma il padre nn vuole per il semplice motivo….una lite con la mia famiglia (con mio zio)ora il padre nn vuole che stia con me cosa devo fare perfavore aiutatemi nn posso perdere il mio amore lei nn vuole lasciarmi ….ps poi nn capisco che c...o centro io con mio zio a dimenticavo la lite tra mio zie e il padre della mia ragazza è stata scaturita per la politica del c...o abitiamo in un paesino…aiutoooooooo perfavore

  8. 8
    ago -

    Ho 15 anni e sto da 1 anno con il mio ragazzo . Mio padre lo sa ma nn capisco se vuole farmi stare oppure no xk nn si fa capire. X esempio mi vede con lui e fa finta di nnt oppure mii regala i fiori e nn dice nnt pero’ poi la sera mi segue mi fa seguire e kiama sempre. Nn so cosa fare . Amo il mio ragazzo tantixx ma nn capisco il comportamento di mio padre.

  9. 9
    ~A&S -

    Ciao,ho bisogno di aiuto..tra un paio di mesi compio 14 anni e il mio ragazzo ne ha 25, só che sono molti anni di differenza ma ci amiamo e vogliamo stare insieme ad ogni costo. Ci siamo conosciuti un anno e mezzo fa al carro di carnevale e le prove si svolgevano a casa sua.Lui era fidanzato con un’altra ragazza in quel periodo io lo guardavo sempre, e a volte anche lui ricambiava lo sguardo. Un giorno,finite le prove per il ballo lui mi chiama al telefono mentre me ne stavo andando mi dice di tornare indietro, voleva vedermi io torno indietro dicendo a mio padre che avevo dimenticato la borsa ed entro quando sono dentro lui mi porta in un’altra stanza e mi bacia..dopo pochi minuti me ne vado e cominciamo a scrivere su whatsapp, mio padre gli disse che doveva starmi lontano..solo perché sapeva che mi piaceva, nulla di più. Lui mi chiese di riandare casa sua,ma io dissi di no perché non volevo rischiare. Dopo un anno, tornarono le serate di carnevale..io non potevo resistere, quindi andai da lui e lo strinsi a me..ero mascherata ma lui mi riconobbe.ci siamo scritti e il 23 marzo andai a casa sua quello è stato il giorno che ci siamo messi insieme,passarono 4 mesi e continuiamo a per vederci di nascosto

  10. 10
    Yog -

    Bella carnevalata. A 14 anni dovresti piuttosto leggerti un trattato di mirmecologia. Ubbidisci a tuo padre e non fare tante storie.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili