Salta i links e vai al contenuto

I miei genitori odiano il mio ragazzo

Lettere scritte dall'autore  fuckinlove

ciao a tutti, è la prima volta che scrivo su questo forum e spero di essere calcolata da qualcuno..
Ho un problema molto grande: ho 15 anni e sono fidanzata da 4 mesi.
Mamma ha sempre saputo tutto e sembrava esserne anche contenta, finchè, ai 4 mesi stessi, non ho deciso di dirlo anche a mio padre.
Io frequento il 3 anno del liceo linguistico, e lui il 3 dell’alberghiero, è rumeno ma sa l’italiano forse anche meglio di me hahah, è 2001 anche se i miei sanno sia 2004 e suo padre è muratore mentre sua mamma tipo badante.
I miei genitori (rispettivamente professoressa del liceo e bancario) dicono che ‘non è gente al nostro livello’ e che io merito molto di più.
Io piango ogni notte, sinceramente non capisco che colpa lui abbia mai ad essere nato in una famiglia di persone PER BENE, magari meno agiate di noi.
Lui darebbe di tutto per me e viceversa, abbiamo un rapporto bellissimo, che non ho mai avuto con nessun altro.
Mio padre mi ha levato il telefono per parlarci (anche se ci parlo lo stesso per pc) sinceramente ogni giorno è un litigio coi miei e io sto sempre più male.
Io sento che lui è la mia anima gemella, ma ne varrebbe davvero la pena avere una relazione in segreto con lui e dire ai miei che mi sono in verità lasciata? Aiutatemi vi prego, ditemi la vostra.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: I miei genitori odiano il mio ragazzo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

8 commenti

  1. 1
    Nikolas -

    L’amore romantico è una delle tante bugie create dall’umanità. Si potrà essere felici per un po’ di tempo, ma presto si diventerà infelici e si cercherà di meglio.
    Il matrimonio e la convivenza sono strumenti di protezione per un investimento specifico, quello sulla cura dei figli.
    Un investimento che oggigiorno ha senso solo per i ceti colti e benestanti. Quelli che hanno maggiore disponibilità di risorse economiche e non, da destinare ad altri e al contempo garantirsi un futuro di successo.
    Spero di esserti stato d’aiuto.

  2. 2
    Solnze -

    E menomale che sono le famiglie dell’est ad educare le figlie a cercarsi “quello ricco”. Ribadisco: gli italiani sono un popolo di tirchi, gretti e snob di stocazz*.
    Ti piace questo ragazzo? E allora vai avanti.
    Te lo dico da italiana sposata con un uomo sovietico. 😉

    Nikolas, sparati.

  3. 3
    Yog -

    Tuo padre sta esercitando la funzione suprema alla quale è chiamato: quella del Capo Famiglia.
    È una funzione ingrata, ma egli non può sottrarvisi perché così è stato deciso.
    Prendine atto e ubbidisci.

    Ciò detto, oggettivamente non è che il ceto e il censo dei tuoi siano esattamente quelli dell’ultima Casa Regnante in Italia, perciò aspetta tre anni e poi fai quello che vuoi che tanto non importerà a nessuno.

    Leggiti un poco di storia, anche la successione di Casa Savoia si è introppata su un matrimonio che, secondo S.A.R. Umberto II, Luogotenente del Regno e infine Re di maggio, non doveva farsi.
    Esther, ad esempio, sta aspettando il Collare dell’Annunziata (quello grande, non quello piccolo), ma oggi non si sa chi può concederlo, è terribile.
    Certe cause dinastiche potrebbero non finire mai, anche se mi chiedo, con raccapriccio, quanti superstiti ci siano ormai della Consulta. Suppongo due o tre.

    È storia di appena qualche anno fa, ma ti conviene approfondire, tanto a scuola manco ci vai per colpa del covid e hai un sacco di tempo.

  4. 4
    Solnze -

    Ma appunto Yog, qua non si sta parlando di case regnanti che hanno sulle spalle la guida di interi regni e destino politico delle relative nazioni (anche se ormai non hanno più tali poteri neanche loro). Henry Windsor insegna, ha sposato una modella mezza africana.
    Poi non è che un muratore e una badante non possano guadagnare. Conosco una famiglia albanese i cui coniugi facevano proprio questi lavori. Prima comprarono una casa in montagna, lui la ristrutturò con le sue mani vendendola ad un prezzo maggiore e acquistarono una casa al mare. E adesso un vecchietto ha venduto loro una seconda casa al mare ad un prezzo scontato perché la moglie di lui badava a lui e a sua moglie e il vecchietto si era affezionato.
    Mica male per una coppia fuggita dalla guerra, no?

  5. 5
    Yog -

    Solnze, bella storia. Ma non dici come è andata a finire.
    Lo farò io per te, così non lasciamo niente in sospeso.
    Il finale della storia è che non riuscivano a pagare l’IMU sulla seconda casa che incautamente hanno acquistato e il vecchietto si è rifiutato di fare l’F24 al posto loro.
    Il muratore ha mazzuolato il vecchietto e ora è a Rebibbia, mai disturbato dal sole.
    La badante non so, la storia che so io non lo dice, se vuoi continua tu.

  6. 6
    Bottex -

    Allora, ai tuoi genitori credo dovresti dire la verità, se ci tieni davvero. Ma anche con questo ragazzo faresti bene a essere estremamente prudente. Non solo perché appartiene a un altro ceto, ma anche a un’altra cultura; inoltre state insieme da solo 4 mesi: troppo pochi per conoscere veramente una persona. E poi siete giovanissimi, spesso a quell’età si è ancora parecchio impulsivi e si prendono i fischi per fiaschi.
    Insomma, fai bene a portare avanti la cosa se ci credi, ma vacci coi piedi di piombo. E tieni presente che l’eventualità che un giorno tu debba dire ai tuoi “scusatemi, avevate ragione” non è improbabile. Saluti.

  7. 7
    Solnze -

    Bottex, sveglia. Ha scritto che lui studia, e fidati che l’alberghiero dà più sbocchi del liceo linguistico. Sai quante mie amiche del liceo (io stessa) oggi rimpiangono di non
    aver fatto un istituto tecnico professionale?! Parla bene l’italiano e la sua famiglia è gente per bene. Sono entrambi giovani ed è da vedere chi avrà più successo di chi.
    A me questi due genitori disgustano e non poco.

  8. 8
    Bottex -

    Di solito mi limito a esprimere il mio parere, rispettando quelli di altri, ma visto che sono stato chiamato in causa, mi permetto per una volta di rispondere.
    Solzne, non ho detto nè che quel ragazzo non possa essere una persona per bene, nè che fuckinlove non faccia bene a credere in questa storia; solo ho suggerito molta prudenza perché 1) si conoscono da poco, 2) sono molto giovani e inesperti 3) vengono da due ambienti e culture diverse. Quindi l’eventualità che la relazione non dia i frutti sperati c’è. Del futuro lavorativo di entrambi non ho nemmeno accennato e non è il tema della lettera, que sera sera.
    Prima e unica risposta. Saluti.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili