Salta i links e vai al contenuto

Per i miei figli

  

Domani tornerete da me e la casa ripiomberà nel caos totale. Inciamperò sui giochi, urlerò con voi, rideremo insieme, balleremo e ci addormenteremo abbracciati. Tu, mio tenero cavaliere, salterai sul divano come un folletto impazzito e Tu, principessa mia adorata, farai finta di non aver fatto i compiti per farmi una sorpresa e sentirti dire brava! È così poco il tempo che dedico a me stessa, la mia vita è impregnata di voi due. E vivo questi pochi momenti assaporando ogni istante, curando ogni interesse, anche la solitudine, il silenzio, o le poche ma sincere amicizie che non mi hanno Mai abbandonata. Ma ho scelto e scelgo ancora di non portarvi via da qui, dal luogo che tanto mi sta stretto, ma che vi appartiene e che vi porta a contatto con vostro padre. Sentirvi ridere quando vi telefono è la mia più grande vittoria, sono felice per Voi, sono felice di Voi, sapere che sapete amare anche colei che mi ha lacerato il petto è una conquista. Vi aspetto figli miei.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

3 commenti a

Per i miei figli

  1. 1
    diego -

    Questa non l’avevo ancora letta Key,
    brava, tenera, dolce, giusta e insostituibile madre
    i tuoi gioielli ti adorano.

  2. 2
    key -

    Solo grazie. Mi hai fatto commuovere. Come stai Tu?

  3. 3
    diego -

    Come sto key?
    dicono che sono in gran forma e forse hanno ragione perchè non mi sono lasciato andare. Mi sento ancora di poter dare qualcosa di buono e non ti nego che mi piacerebbe essere corrisposto,ne ho bisogno per sentirmi veramente bene, credo sia umanamente comprensibile e forse tu mi capisci
    Nel frattempo aspetto il fine settimana per godermi la mia meraviglia
    un abbraccio

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili