Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciato dopo 10 anni di fidanzamento

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

47 commenti a

Mi ha lasciato dopo 10 anni di fidanzamento

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    floki_56 -

    bohemien
    “Una donna non é mai tua, è solo il tuo turno..”
    questa frase racchiude l’essenza delle donne di oggi.
    uomo ragno, tu ti eri messo in mano sua trasferendoti e la tua vita dipendeva da lei e nei hai pagato le conseguenze. prima di lasciarti, aveva già il rimpiazzo che aveva superato il periodo di prova e c’erano i primi segnali. una così ringrazia che te la sei tolta dai co…oni. in questa epoca le donne stanno scrivendo la peggiore pagina della storia. nelle famiglie poche culle, molte cucce(di cani o gatti)

  2. 12
    Uomo Ragno 1989 -

    Vedo ogni giorno storie simili alla mia, di donne che lasciano uomini dopo tanti anni e se ne fregano dei sentimenti e li fanno soffrire ancora di piu mettendosi già con un altro. Vi ringrazio dei consigli che mi state dando, mi danno ancora piu forza. Stamattina ho cancellato il suo numero e mi sono tolto un bel peso di dosso, lei ieri sera ha chiesto al mio ex cognato se io stessi già lavorando o se chiedevo informazioni su di lei. Dopo quello che ho passato spero che non si rifaccia sentire, e che continui la sua storia con il nuovo zerbino.

  3. 13
    Bohemien82 -

    “in questa epoca le donne stanno scrivendo la peggiore pagina della storia. nelle famiglie poche culle, molte cucce(di cani o gatti)”

    Si esatto ma vedete ragazzi, se le donne fossero consapevoli di ciò che stanno facendo, io le ammirerei. Perché ammiro chiunque, fedele ai suoi ideali, si muove per realizzare ciò che vuole. Mentre invece queste tizie sono solo vittime di un Sistema che, probabilmente, ha voluto una donna debole che, via via, ha contribuito ad indebolire i legami: finita la fedeltà d’impresa, finita la fedeltà coniugale, la società é diventata liquida. Il libertinaggio estremo non é più considerato negativo e quello femminile odierno ha pescato tutti gli stereotipi peggiori dei peggiori comportamenti maschili. E questa concessione di accesso ad ambiti estranei alla natura femminile (sessualmente siamo diversi), ha causato una tale degenerazione che, a mio avviso, é irrecuperabile…

  4. 14
    rossana -

    Bohemien,
    “Il libertinaggio estremo non é più considerato negativo e quello femminile odierno ha pescato tutti gli stereotipi peggiori dei peggiori comportamenti maschili.” – in parte sono d’accordo con te.

    Resta, però, da tener presente che, così come da sempre si sono caratterizzati uomini dediti quasi esclusivamente al sesso, non dovrebbe sorprendere che ora, potendolo fare, si evidenzino anche donne con le stesse deplorevoli attitudini. Se e quando si tratti di comportamenti estremi.

    Non credo che in ambito di sessualità ci sia grande differenza fra maschi e femmine. Per me, la novità consiste soltanto nel fatto che in Occidente le donne hanno acquisito negli ultimi decenni la stessa libertà sociale e morale dei maschi. Entrambi i sessi possono ora farne uso a piacimento, anche se non sempre in modo apprezzabile.

  5. 15
    rossana -

    Uomo Ragno,
    pur nella comprensione del disincanto, la mia personale opinione sulla tua disavventura amorosa concorda a grandi linee con i commenti 3 e 4.

    Difficile immaginare che scelte di coppia effettuate in modo tanto prematuro (14 anni) possano durare “per sempre”, anche perché in questa epoca di superficialità e confusione sembra proprio che il “per sempre” sia sempre meno frequente di almeno un secolo fa, quando già era raro nell’intimo e nel profondo.

    D’altra parte, mi sembra d’intuire che nemmeno il tuo attaccamento, al di là dell’orgoglio ferito, sia poi così forte e radicato, dal momento che ti dimostri capace di tagliar fuori a tempi brevi, e definitivamente, questa ragazza dalla tua vita. Non ne discuto le ragioni: metto solo in evidenza la rapidità con cui forse ti illudi di cancellare un sentimento.

    scusa la schiettezza.

  6. 16
    Suzanne -

    Una donna non è mai tua, con o senza turni.
    Al posto di piagnucolare iniziate a riscriverla voi una pagina di storia decente…

  7. 17
    Uomo Ragno 1989 -

    Quoto tutto quello che hai detto Bohemian82, ora le donne si sono emancipate parecchio e penso che questo sia stato dannoso per noi uomini. Loro se si lasciano hanno già il ricambio, noi invece dobbiamo stare mesi o anni con il cuore ancora rotto per essere stati lasciati e traditi.

  8. 18
    Uomo Ragno 1989 -

    @Rossana Io per 10 anni l’ho amata come non mai, e anche ora provo qualcosa. L’anno scorso potevo benissimo lasciarla quando scoprii che stava messaggiando di nascosto con un tipo che conosceva, invece l’ho perdonata perchè ero troppo innamorato, quando dovevo lasciarla all’istante. Per lei ho fatto qualunque cosa e mi sono umiliato in ginocchio per non farmi lasciare, cosa che non farò mai più, mi ha lasciato per un altro e addirittura ogni settimana va a dormire da lui, è lo chiami amore il suo? Io per 1 mese sono stato malissimo ma ora basta, sto riscoprendo il mio orgoglio che avevo perso in questi anni e ora inizio a pensare a me stesso. Lei mi ha già dimenticato andando nelle braccia di un altro dopo 2 settimane, io sono ancora single e intendo restarci almeno per un po. Io ho ancora la mia dignità al contrario suo che vale 0 come moralità. Poi spero di trovare al piu presto la donna della mia vita, anche perche mi sono stancato di ricevere solo calci in culo dalle donne, dai il 110% per loro e ti danno il benservito.

  9. 19
    Lovely -

    Commento 17: mah, io ritengo che ci siano anche molti uomini pronti a spezzare il cuore di una donna, animata da sincero sentimento. Il punto è che spesso l’uomo (marito, moroso, amante…) non ha le palle di troncare una relazione, fondamentalmente per una questione di comodità. Comodità non per forza pratica o sessuale, ma proprio emotiva e mentale. Si sa che l’uomo è propenso alla minor rottura di caxxo possibile, al minor numero di spiegazioni e ragionamenti e al minor numero di seghe mentali. Il che è un limite per il genere maschile, sia quando non molla sia quando viene scaricato, non sapendo affrontare la situazione se non riempiendosi di rancore o luoghi comuni, per sentirsi meno “offeso”.

  10. 20
    Lovely -

    Io non distinguo fra uomo e donna, ma fra persone mature e consapevoli di sé stesse e non. Il punto è questo. Ognuno di noi sa vivere anche da solo, bisogna volerlo, solo allora si potrà essere migliori anche nella coppia. Uomo o donna. Ovvero, solo allora l’uomo non terrà il piede in due scarpe per codardia e comodità e solo allora la donna non dovrà mollare solo quando ha già pronto un ricambio sicuro. L’amore finisce. Chi dice di non si illude. Solo, bisognerebbe avere in primis rispetto per sé stessi e dire la verità, senza attendere di avere un appiglio per non precipitare.
    In ultimo, posso osservare che la donna lo iniziato a comportarsi come gli uomini. Preciso preciso.L’uomo, di converso, si lagna di tali comportamenti come facevamo noi donne una volta. Semplice. Ora, uomini, vivete un po’ essendo trattate come oggetti senza valore, poi, se avete le palle, riprendetevi il vostro ruolo.

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili