Salta i links e vai al contenuto

Mi ha detto addio come tante altre mille volte… sarà davvero l’ultima?

Sono una ragazza di 24 anni e nella mia vita fin da piccola sono stata sempre abbastanza brava a psicanalizzarmi da sola però questa volta i vostri pareri saranno ben accetti. E’ FINITA una storia di 8 anni, una storia molto travagliata pensate che ogni anno mi lasciavo col mio ragazzo minimo due tre volte ed era sempre lui a farlo. Siamo cresciuti insieme attraversando l’adolescenza e la post-adolescenza e credendo che tutti i litigi continui erano dovuti all’età. Essendo molto orgogliosa e avendo come motto in amore il “chi mi ama mi segua” piangevo “il morto” 3 giorni poi mi facevo forza e cercavo di ricominciare. Ogni volta dopo due settimane/due mesi lui tornava disperato. Io l’ho sempre perdonato perchè quando mi lasciava non andava a donne ne si dava al divertimento o altro. A lui piaceva chiudersi in se stesso a casa sua mettendo da parte fonti di disturbo e anche me. Adesso dopo un estate travagliata ci eravamo riavvicinati e io sono stata chiara nel dirgli che volevo una storia normale accennando anche alla convivenza.. ma ieri mi ha detto che ora vuole pensare a se stesso che una storia concreta nn potrà mai darmela e che ha bisogno di vivere da ragazzo di 25 anni! Si è anche organizzato il prossimo week-and a pescara con gli amici cosa mai fatta!Io cmq non gli ho mai vietato nulla. Questa cosa mi ha lasciata di stucco anche perche solo un mese fa mi diceva che uscire bere tutte le sere non portava a nulla nella vita che voleva sposarsi e dei figli che lui era diverso… ieri insomma mi ha detto addio come tante altre mille volte…sarà davvero l’ultima?? Voglio sottolineare che nonostante tanti anni insieme abbiamo un’attrazione per l’un per l’altro indescrivibile, infatti ieri nonostante fosse fermo nel suo pensiero di mollarmi quando l’ho abbracciato dopo un pò mi si è avventato addosso ma io ho avuto la forza di respingerlo e di dirgli che non era il caso. Ora sono più di 20 ore che piango ininterrottamente e lui mi manda messaggi del tipo” non piangere ti prego e vedi di mangiare”… è finita per sempre?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Davide -

    Io ho 24 anni, siamo coetanei, e anche se non è finita per sempre, devi farla finire tu. Non puoi pendere tra le sue braccia cosi, non ti merita affatto. Che futuro puoi avere con una persona che prima ti lascia e poi ti riprende, moltiplicato per il numero svariato di volte per cui si è comportato cosi? Queste cose mi fanno rabbia, della serie chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane; Il mondo è pieno di ragazzi che cercano una ragazza seria su cui costruire qualcosa, eppure sono single, non riescono a torvare la persona giusta. Mentre poi ci sono ragazze che meriterebbero il meglio per loro e che stanno assieme o sono innamorate di ragazzi che valgono meno di una cicca attaccata al sottobanco. Mi fa rabbia perchè è una cosa che vivo tutti i giorni sulla mia pelle. Ora devi prendere il controllo della situazione, e lasciarlo andare… chiudere la famosa “porta” del “si chiude una porta e si apre un portone” cosi quando ritornerà indietro non troverà più quella ragazza sognatrice che sogna una persona speciale e delle basi solide per il futuro. No. Ma non devi mollare tu la presa, se no è finita… un abbraccio fortissimo 🙂 Davide

  2. 2
    me -

    guarda, quando l’attrazione è così forte frega tantissimo..
    vi si ritorcerà contro.. sarà molto difficile chiudere questa storia, che invece, va decisamente chiusa.
    Lui sono 8 anni che ripete sempre lo stesso copione, e lo ripeterà..
    se lo ripete, tu non centri nulla, la colpa non è la tua, è lui che è così… che ha questo copione nel sangue..
    tanti addii.. tanta sofferenza e poi tanta passione quando c’è il ritorno..
    e tu devi scontare di anno in anno questa sua follia. Questa sua dinamica malata. di addio-dolore-passione-ritorno.
    come se si dovesse inventare sempre qualcosa per tenere vivo un suo sentimento.
    come se non fosse mai convinto di stare con te.
    hai ancora 24 anni, sei ancora intempo.. prima te ne liberi di questo meccanismo malato, meglio è.
    Io sono single, ho 32 anni, e riesco a vivere comuqnue, anche io ho dovuto lasciare una persona che nonostante siano 2 anni che ci siamo alsciati, la penso ancora.. ma non potevo far in modo che continuasse con questo suo gico malato.
    Il no che gli dirai sarà un Sì molto più grannde, un sì alla potenza, sarà un sì che gli permetterà di crescere, di diventare uomo.
    io ho perso 6 anni dietro a questa persona..
    e ancora ci penso, ma almeno non lo vedo più.
    liberatene!
    sennò arrivi a 32 anni come me che sei ancora single e desideri una famiglia, e invece non hai ancora costruito niente con la persona giusta.. con la quale poter avere un futuro.
    Il fatto che lui ti respinga sempre è un brutto segno, è come se lui intuisse che la tua natura non si potrà mai sposare con la sua.
    kiss

  3. 3
    cecilia83 -

    La risposta te la devi dare da sola?
    Pensi di riuscire a sopporatre ancora per un tempo indefinito i suoi comportamenti?
    Pensi di riuscire a sopportare i suoi allontanamenti e i suoi ritorni?
    Pensi di riuscire, le prossime volte che se ne andrà a piangere ininterrottamente per altre 20,30,40 ore? Giorni interi?
    prova a pensare a una questo; ti dai una martellata su un dito, fa male no?
    Lo rifaresti? NO, se te lo chiedessero la tua risposta sarebbe questa; no perche fa male.
    E allora perche continuare a farti male con lui?
    Che è dura e che ne soffrirai devi metterlo in conto.
    Ma pensa che soffrirai una volta per tutte.
    Ha ragione Me, fallo intanto che sei in tempo e ne hai la possibilità.
    Un abbraccio

  4. 4
    mirtillo -

    Grazie a tutti di cuore… lo so che nn sarà facile anche perchè di amici ormai non ne ho più e vivo da sola (avevo preso casa da sola anche per lui)e non sapete che lavoro proprio sotto casa sua!! però come si dice ciò che non uccide fortifica… Mi chiedevo se si può morire per il troppo piangere anche perchè sono esattamente 96 ore di fila che lo faccio ininterrottamente! Di nuovo grazie a tutti

  5. 5
    Davide -

    blog.dadelandia@gmail.com è la mia e-mail, se mi vuoi scrivere e cerchi nuovi amici.. certo, non so di dove sei e magari saremo distanti, ma credo che sia meglio di niente. Un abbraccio

  6. 6
    bollicina -

    direi che è anche l’ora di finirla! Hai pianto abbastanza, vi siete lasciati troppe volte, hai sofferto ora è il momento di dire basta. Almeno io la penso così… Ok è vero nelle situazioni bisogna trovarsi però il tira e molla non l’ho mai capito, non capisco perché uno dei due deve sentirsi dire “è finita…ciao sono tornato” una due tre… volte, certe volte bisogna saper dire basta. Inizia a sorridere :). Ciao buone cose.

  7. 7
    casadolce -

    guarda, non muori per il troppo piangere ma tu vengono certe borse sotto gli occhi che ora che sei giovane se ne vanno via.. ma pian piano ti rimangono! e non parlare per le occhiaie!
    fai bene a viverti il lutto, sennò sarebbe un far finta di niente e continueresti a portarti un dolore che invece deve uscire fuori.
    ma il lutto quanto dura? 3 giorni! basta piangere.ciao tesoro

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili