Salta i links e vai al contenuto

Sopportare la Merlino non è facile

Lettere scritte dall'autore  

Gent.mo direttore, sopportare la Merlino e il suo programma non è semplice ed i motivi sono vari. Sarebbe il caso – oggi 10 aprile – che non ostentasse tutto il dispiacere finto per quanto successo in tribunale a Catania. Quanto successo si verificherà ancora e ancora dato che la situazione attuale che il paese vive non è dei migliori.Ognuno di noi è un potenziale assassino, affermare che siano folli coloro i quali arrivano a fare di questi gesti è da povera …… Il fatto che i giudici non assicurino la giustizia che ogni cittadino si aspetta, gli inciuci della politica , degli avvocati, le sentenze astruse….portano a farsi giustizia in modo errato.Le chiedo’ Sarebbe il caso, forse, di dedicare lo spazio del programma ai cittadini NORMALI e non ai politici che , blaterano di cose dette e ridette.Decidesse di ospitarmi nel suo programma, potrei portarle delle sentenze VERGOGNOSE di giudici venduti al potere.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

1 commento

  1. 1
    Antonio Grisorio -

    io, Antonio Grisorio da Bari, dico solo che la Merlino ed ora anche la Panella, non possono fare le giornaliste perchè loro non fanno domande ma fanno le domande e si danno le rispste, Interrompono sempre gli interlocutori, io attento attento per sentire quanto dice l’ospite e, al momento che quello sta dando la risosta lei interrompe e la risposta la dà lei, anzi peggio, la due entrambi con l’ospite ed io questa risposta non la conscerò mai. Questo avviene sempre ad ogni domanda lei interrompe, poi contenta, giuliva, si tocca i capelli e srride. Questa mi manda alla neuro. Mi rispondesse e mi dicesse che non è vero. NON SI CONTIENE, ma NON E’ la Fallaci, quella chiedeva, poi richiedeva e ancora chiedeva se non aveva la risposta, questa se la dà lei

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili